Home  »  Guide Tecnologiche   »   Memoria SSD vs. RAM: quale migliora le prestazioni del tuo PC?

Memoria SSD vs. RAM: quale migliora le prestazioni del tuo PC?

By | Gennaio 11, 2019

Se vuoi migliorare le prestazioni dei tuoi giochi su PC senza spendere troppi soldi, la cosa più pratica è installare una memoria SSD o espandere la memoria RAM. Se devi scegliere tra memoria SSD vs. RAM: quale migliora le prestazioni del tuo PC?




Tradizionalmente, quando si voleva migliorare le prestazioni del computer, la soluzione più ovvia era cambiare la CPU o la scheda grafica. Funziona anche adesso, ma in alcuni casi noterai un miglioramento ancora maggiore delle prestazioni installando una memoria SSD o espandendo la memoria RAM. Spendendo meno soldi.

Idealmente, se c’è lo possiamo permettere, sarebbe meglio installare entrambe le cose: una memoria SSD per accelerare il sistema operativo o il caricamento di giochi, ed espandere la RAM per guardare video 4K e altri miglioramenti. Ma se il tuo portafogli non lo consente, allora dovrai decidere uno tra i due.

Vediamo i pro e i contro dell’installazione di un SSD rispetto all’espansione della RAM e delle situazioni, soprattutto in relazione ai giochi, oppure se è meglio installare / espandere una delle due.




Perché sono interessato all’installazione di un SSD?

SSD o Solid State Drive sono stati rilasciati da un paio di anni, ma solo negli ultimi mesi stiamo vedendo aumentare il loro uso e anche aumentare lo spazio di archiviazione, per diventare una valida alternativa, permettendoci di salutare i cari vecchi dischi rigidi.

Il vantaggio principale di un SSD rispetto a un disco rigido o HDD è che non ha parti mobili.

I dischi rigidi hanno un piccolo motore che fa girare il disco e una testina che legge i dati. Questo motore e la rotazione del disco producono rumore, producono vibrazioni, surriscaldano il disco, consumano energia e limitano la velocità dei dischi rigidi.

Le SSD tipicamente utilizzano memoria flash NAND senza parti in movimento consumano meno, non fanno rumore, riscaldano poco, e sono molto più veloci di un disco rigido. Sono anche più resistenti agli urti e alle cadute.

Oggi possiamo acquistare un SSD da 120 GB per soli € 33. O un SDD da 500 GB per 119 €. Sono prezzi ragionevoli, considerando che sono circa tre volte più veloci di un disco rigido tradizionale.

I dischi rigidi rimarranno con noi per molto tempo ancora, perché sono economici e offrono una grande capacità di archiviazione. Oggi possiamo acquistare un disco esterno da 4 TB per € 99.  Ma a livello di prestazioni, un disco SSD lo supera in quasi tutti gli aspetti, come puoi vedere in queste tabelle:

Caratteristiche di un HDD

  1. Dimensioni: varie TB
  2. Tempo di accesso: 5-7 ms
  3. Tempo di risposta I / O: 400 ms
  4. Operazioni di input / output casuali: 400 io / sg
  5. Consumo: 5-15 W.
  6. Risorse della CPU: 7%
  7. Ciclo di vita: molti anni
  8. Prezzo: basso

Caratteristiche di un SSD

  1. Dimensioni: fino a 1 TB
  2. Tempo di accesso: 0,1 ms
  3. Tempo di risposta I / O: 20 ms
  4. Operazioni di input / output casuali: 6000 io / sg
  5. Consumo: 2-5 W.
  6. Risorse della CPU: 1%
  7. Ciclo di vita: alcuni anni
  8. Prezzo: medio

Un disco SSD acquisisce i dati più velocemente, legge più velocemente, consuma meno e ha bisogno di meno risorse della CPU. Ma non hanno solo vantaggi. Hanno un numero limitato di scrittura dei dati (nei moderni SSD, diversi TB) e nel tempo finiscono con il degradarsi e devi cambiarli. E come abbiamo visto, sono più costosi e offrono meno spazio di un disco rigido. Ma se vuoi migliorare le prestazioni del tuo PC, devi installare uno (o due) SSD, come spiegheremo.

Cosa sono i dischi M.2?

Negli ultimi tempi i dischi M.2 sono diventati di moda, non sono altro che un’evoluzione dell’SSD.

Il nuovo fattore di forma M.2 è una revisione dei dischi SSD in cui i chip di memoria flash NAND sono collocati su una scheda che si collega direttamente alla scheda madre e non richiede alimentazione aggiuntiva.

A volte la scheda viene posizionata su un piatto e viene utilizzata per aggiungere un dissipatore.

Gli SSD M.2 sono inseriti nella scheda madre tramite una connessione SATA III o uno slot PCIe. Sono facili da distinguere perché quelli che passano a una connessione SATA hanno due tacche e quelli che usano PCIe, uno.

Il M.2 SATA III è il più lento, perché la velocità massima che possono raggiungere è 600 MB / sec. Anche così, è molto più alto del 50-150 MB / sg che un hard disk può raggiungere, e il 250-500 MB / sg ottenuto da un SDD standard.

PCIe M.2 dipendono dalla versione PCIe e dal numero di corsie. C’è la connessione PCIe 1.0, 2.0, 3.0 o la 4.0 recente. La larghezza di banda della connessione PCIe è suddivisa in corsie, solitamente da 1 a 16, ed è indicata dai termini 1x, 2x 8x, ecc. per segnare il numero di corsie che usi.

Secondo PCIe 2.0, 3.0, ecc., La velocità per corsia varia. Ad esempio, la connessione PCIe 3.0 offre 984,6 MB / sec per corsia. Se un disco SSD M.2 è PCIe 3.0 x4, indica che utilizza 4 corsie, quindi la sua velocità massima è 984,6 x 4 = 3938,4 MB / sec, anni luce sopra un disco rigido tradizionale.

Perché sono interessato all’espansione della RAM?

La RAM è infinitamente più veloce durante l’esecuzione di giochi e applicazioni. Il problema è che è volatile, cioè quando non riceve energia, viene cancellata. Questo è il motivo per cui utilizziamo memorie non volatili, come i citati dischi rigidi o SSD, per memorizzare i dati.

La RAM è piena di tre tipi di software:

  1. Le applicazioni del sistema operativo, che operano continuamente per controllare il computer
  2. I programmi in background, come l’antivirus, il gestore di e-mail che appare ogni 15 minuti se ricevi un’email, i social network, ecc.
  3. I giochi o i programmi che l’utente sta utilizzando in qualsiasi momento

Queste tre parti competono tra loro. Se giochi ai videogiochi hai bisogno di quanta più RAM possibile, quindi devi mantenere il sistema operativo e il software che usiamo in buone condizioni, in modo che non ci siano molte applicazioni o programmi di sistema in background che consumano tutte le risorse.

Windows 10 funziona bene anche con 4 GB di RAM, ma oggi per giocare con giochi potenti abbiamo bisogno di almeno 8 GB di RAM. Se utilizzerai risoluzione 4K e texture ad alta risoluzione, alcuni giochi raccomandano già di avere 16 GB di RAM.

Nell’ambiente di gioco per PC, la quantità di RAM non è la più importante. Dobbiamo verificare il tipo di memoria, velocità e latenza.

Esistono diverse tecnologie RAM: DDR, DDR2, DDR3, DDR4, ecc. Più grande è, meglio è, ma la scheda madre deve supportarla.

La velocità della memoria è importante. Una memoria di 2 GB a 400 Mhz non produrrà lo stesso lavoro di un altra da 2 GB a 2133 Mhz. Ciò si riflette nel prezzo.

Al momento della riproduzione, dobbiamo anche tener conto della latenza. Questa latenza CAS (CL) è indicata nelle specifiche della memoria. Più piccolo è questo valore, meglio è.

Se hai intenzione di acquistare memoria per un PC Gaming, è meglio avere meno RAM a una velocità maggiore e meno latenza, rispetto a una quantità maggiore di RAM, ma lenta o con una latenza elevata.

L’installazione di più RAM non aumenta le prestazioni all’istante, diversamente dall’installazione di un SSD, in cui i dati si caricano sempre più velocemente.

Più RAM beneficia solo se il gioco o l’applicazione utilizza quella RAM extra, cosa che non sempre accade. Infatti la maggior parte dei giochi sono programmati per utilizzare 4 GB di RAM o meno, e anche se abbiamo 32 GB non ne approfitteremo e le prestazioni saranno le stesse di un PC con 4 GB di RAM. Ma i giochi più potenti richiedono già 8 GB di RAM, e alcuni usano tutta la RAM che hai, anche 16 o 32 GB.

Cosa c’è di meglio? Installare un SSD o più RAM?

La realtà è che non esiste una risposta assoluta. Dipende dal tuo hardware attuale e da cosa ci fai.

Se hai un hard disk vecchio e lento, ti interesserà mettere un disco SSD anche se non hai molta RAM. Se hai solo 2 GB di RAM sul tuo PC, sarà interessante espanderla, sì o sì.

E cosa succede in scenari più equi, dove le prestazioni in entrambe le sezioni sono buone? Ad esempio, se abbiamo un disco rigido veloce e un PC con 8 GB di RAM.

In questo caso, installare uno o l’altro dipende dal tipo di software preferito. Vediamolo in dettaglio.

Situazioni in cui si desidera installare un SSD

Quando si installa un SDD, è necessario distinguere due cose: il sistema operativo, i giochi o le potenti applicazioni.

Possiamo comprare uno SSD più grande e lo usiamo per tutto, come facciamo con hard disk, ma, come gli SSD non sono molto grandi e oggi ci sono giochi come Final Fantasy XV Windows Edition  che sono più grandi di 100 GB. Quello che fa è installare il sistema operativo su un piccolo SSD da 120 GB e giochi su un altro. In questo modo, entrambi gli elementi funzionano separatamente e otteniamo una prestazione complessiva maggiore.

Il nostro consiglio è di installare almeno un SSD per il sistema operativo, poiché si noterà un miglioramento immediato nell’avvio di Windows e nell’implementazione delle applicazioni.

È conveniente installare un secondo SSD o uno più grande per i giochi, invece di più RAM?

Un disco SSD accelera il caricamento dei dati, poiché è almeno tre volte più veloce di un disco rigido, molto di più se si utilizza un SSD M.2. Quindi noteremo che i giochi si caricano più velocemente. Titoli potenti come la già citato Final Fantasy XV Windows Edition o Forza Motorsport 7 possono impiegare 2 o 3 minuti per caricarsi su un disco rigido lento, mentre su un SSD possono essere ridotti a 1 minuto o meno.

Ma c’è un altro fattore importante: il caricamento dei dati in background, utilizzato in giochi open-world come Assassin’s Creed Origins, Far Cry 5 e molti altri.

In questi giochi il disco di archiviazione legge continuamente i dati per caricare in tempo reale le nuove aree che visiti. Se è lento noterai delle balbuzie, trame che non si caricano o richiedono molto tempo per farlo, ecc.

Pertanto, se giochi a giochi potenti che richiedono molto tempo per essere caricati, o molti giochi open-world che caricano continuamente dati in background, è conveniente installare un SSD per aumentare le prestazioni, piuttosto che espandere la RAM (come abbiamo detto, a partire da che abbiamo già almeno 4 GB di RAM e persino 8 GB).

Allo stesso modo, se la maggior parte dei tuoi giochi sono semplici e non richiedono molta RAM, tipo Fortnite, The Sims 4, giochi indie, ecc. Quindi dai la priorità al disco SSD.

Situazioni in cui è interessante espandere la RAM

La memoria RAM è utilizzata da programmi per gestire i dati. Più RAM non vi darà un incremento delle prestazioni immediatamente, salvo se si utilizzano molte applicazioni in background o più programmi potenti che funzionano in parallelo. In questi casi, Windows utilizza la RAM e non deve ricorrere al disco rigido, che è molto più lento, quindi noterete che il vostro PC funziona meglio.



Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.