Sistema di automazione domestica

By | Dicembre 29, 2018

Che cos’è l’automazione domestica? La tecnologia domotica ha fatto passi da gigante negli ultimi anni. Ora siamo al punto in cui la domotica completa è ora realizzabile da chiunque, consentendo il pieno controllo della tua casa da qualsiasi luogo.



Termostato intelligente … di cosa si tratta? >>

Fino a poco tempo fa, l’automazione degli edifici era riservata alle proprietà commerciali più grandi e, anche in questo caso, si preoccupavano solo del controllo del riscaldamento, della luce e dell’aria condizionata. La tecnologia domotica ha fatto passi da gigante negli ultimi anni e ora siamo al punto in cui la domotica completa è ora raggiungibile da chiunque abbia una connessione a banda larga e una collezione di gadget economici, collegati alla propria rete locale.

Internet delle cose

Una casa completamente automatizzata (o Smart Home) è qualcosa che ti dà il controllo completo di tutti i dispositivi abilitati collegati alla tua connessione Internet di casa, da un dispositivo intelligente ovunque sul pianeta.



La gamma di sistemi domestici che ora possono essere controllati in questo modo è aumentata e ora è possibile automatizzare un sistema completo che include:

  • Luci
  • Prese elettriche
  • Riscaldamento
  • Tende e finestre
  • Rilevatori di fumo
  • Sistemi di allarme
  • Serrature
  • CCTV

Questa è solo una piccola selezione delle possibilità che esistono per l’automazione e con l’hardware connesso giusto, non c’è quasi nulla che non possa essere controllato da remoto o dal comfort del tuo divano.

Di particolare beneficio per tutte le case di sistemi come Smart Home Connect, è la capacità della tecnologia di offrire enormi risparmi energetici, con sistemi di riscaldamento e raffrescamento domestici in grado di essere controllati in modo estremamente preciso e tipicamente spenti nel momento in cui non sono necessari. Questi significativi risparmi possono essere controbilanciati dal costo dei dispositivi e dell’hardware necessari per l’installazione.

Quanto costa una casa intelligente? >>

Sviluppo

I principali passi avanti compiuti negli ultimi anni nello sviluppo di dispositivi domestici intelligenti, sono in parte dovuti al lavoro svolto da organismi industriali come l’OCF (Open connettivity foundation), che sono stati determinanti nella creazione di una serie di Standard IoT che aiutano a migliorare l’interoperabilità dei numerosi dispositivi automatici che sono stati creati. Grazie al loro lavoro, le aziende devono garantire che tutti i nuovi dispositivi siano in grado di comunicare in modo standardizzato per rimanere conformi.

Quindi, come è fatto?

La domotica utilizza dispositivi che hanno ciascuno il proprio indirizzo IP assegnato, che consente a ciascuno di essere controllato tramite LAN, WiFi o Ethernet. La tecnologia è persino progredita a tal punto che è possibile avere a portata di mano l’inventario di quello che c’è in casa tua, il che significa che la tua casa “sa” quando si sta esaurendo la spesa o qualunque tipo di scorta, allora in questo caso che fa, ordina tutto lei in completa autonomia.

La gamma di dispositivi si sta espandendo sempre più, il potenziale sembra illimitato, il che è un vero vantaggio quando si tratta di sicurezza domestica, con campanelli appositamente progettati che consentono all’utente di ricevere una notifica immediata quando qualcuno è alla porta, ovunque si trovi e parlare alla persona tramite il proprio smartphone – stessa cosa vale anche per i ladri, hei guarda ti vedo, lo so che sei fuori casa mia – ho già chiamato i carabinieri.

Pace della mente

E’ successo a tutti, siamo arrivati ​​al lavoro ci siamo fermati un attimo e abbiamo pensato “Ho chiuso a chiave la porta?” Con la domotica questa è una cosa del passato, bastano un paio di passaggi su uno smartphone e controllare rapidamente la sicurezza della tua casa. È questo tipo di tranquillità che ha portato sempre più case a dotarsi di dispositivi domestici intelligenti.

Cosa significa “Smart Home”? >>



Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.