Il Redmi 7 è ufficiale: costa pochissimo, solo 90€

By | Marzo 18, 2019

Abemus Redmi 7Il nuovo sottomarchio di Xiaomi inizia fortemente nel 2019, presentando, dopo aver brillato con il suo Redmi Note 7, la sua nuova alternativa per la fascia bassa. Una famiglia che continua a crescere in numero e che mantiene la filosofia di offrire di più a meno, un classico dell’azienda.



Samsung Galaxy Buds sono migliori degli AirPod di Apple … secondo gli utenti

È progettato per coloro che desiderano un cellulare che funzioni senza intoppi, che sia economico e bello, oltre ad avere funzioni interessanti come lo sblocco facciale. La verità è che con il Redmi 7, questo sottomarchio ora indipendente da Xiaomi ha molti dispositivi in questa fascia, sia in Asia che in Europa.

Il Redmi 7 è alimentato da Qualcomm, colori sorprendenti e un rapporto qualità-prezzo che batte sul nastro di partenza i suoi diretti rivali. Tutte le versioni hanno Snapdragon 632 come processore, un chip che abbiamo già visto all’opera su telefoni come il Moto G7, dove funziona perfettamente, ed è molto efficiente nella gestione della batteria.



È chiaro che per ridurre il prezzo, hanno dovuto ridurre i benefici, anche se come abbiamo già detto, 632 è un SoC che offre molte garanzie. Insieme a una batteria da 4.000 mAh, questo cellulare dovrebbe rimanere acceso per almeno due giorni.

Il bombardiere Huawei P Smart+ 2019 è pronto a distruggere la fascia media

Redmi 7: tutte le caratteristiche

Xiaomi Redmi 7
dimensioni 158,65 x 76,43 x 8,9 mm / td>
peso 180 grammi
schermo Pannello da 6,26 pollici a risoluzione HD +, formato 19: 9, protetto con Corning Gorilla Glass 5
processore Qualcomm Snapdragon 632
RAM 2 GB, 3 GB o 4 GB
Sistema operativo Android 9.0 Pie basato su MIUI 10
immagazzinamento 16 GB, 32 GB o 64 GB
fotocamere Posteriore: doppia fotocamera da 12 megapixel e 2 megapixel 
Anteriore: singolo sensore da 8 megapixel
batteria 4000 mAh
altrui MicroUSB, porta a infrarossi, radio FM, 4G

Un design più raffinato e uno schermo più grande

Il Redmi 7, come già per il suo predecessore, ottimizza meglio il lato anteriore del display, in cui, ora, troviamo una tacca sotto forma di goccia e cornici ancora più strette, offrendo un uso migliore rispetto a Xiaomi Redmi 6 che abbiamo già visto.

Xiaomi coltiva la sua gamma Redmi senza nome “Note”. Redmi 7 è il terminale con la più alta diagonale dello schermo che troviamo in questa fascia, qualcosa che lo avvicina pericolosamente ai modelli più grandi.

La dimensione dello schermo, d’altra parte, cresce dai 5,45 pollici del suo predecessore a 6,26 pollici, avvicinandosi al Redmi Note 7 con 6,3 pollici. 

Eccomi qui, mi presento sono Oppo F11 Pro

Hardware: torna ad essere gestito da Qualcomm

Qualcomm è responsabile del cuore del Redmi 7, troviamo uno Snapdragon 632, piattaforma octa-core prodotta con una litografia a 14 nm. Redmi ha fatto un salto qualitativo che, sulla carta, dovrebbe portare benefici in termini di prestazioni e in particolare di ottimizzazione della batteria.

La memoria è di 2, 3 o 4 GB di RAM, così come 16, 32 e 64 GB di memoria interna. E’ alimentato da una batteria da 4000mAh, che insieme alla bassa risoluzione, MIUI 10 e un processore Qualcomm, dovrebbero garantirci un paio di giorni di utilizzo.

Redmi è lieta di includere degli extra già classici, come il lettore di impronte digitali posteriore, la radio FM, la porta a infrarossi e la doppia fotocamera, che ci consentiranno di eseguire la modalità ritratto, peraltro molto richiesta.

Prezzo e data di uscita di Xiaomi Redmi 7

Come è consuetudine, abbiamo una versione base che costa meno di 100 euro, ma che non raggiunge i 150€ nella sua configurazione hardware più ricca. In particolare, questi sono i tre prezzi a cui è possibile acquistare il Redmi 7 in Cina.

  • Redmi 7 di 2 + 16 GB – 699 yuan (90 euro al cambio attuale)
  • Redmi 7 di 3 + 32 GB – 799 yuan (105 euro al cambio attuale)
  • Redmi 7 di 4 + 64 GB – 999 yuan (130 euro al cambio attuale)
Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.