Come proteggere il tuo PC da ransomware?

By | Marzo 14, 2019

Come proteggere il tuo PC da ransomware? Come difendersi dal ransomware ed evitare di perdere dati. Spieghiamo in questo articolo come proteggersi dal ransomware, questa particolare minaccia informatica che crittografa i file e li prende in ostaggio finché non si paga un riscatto. State tranquilli, difendersi è possibile (e non è nemmeno complicato).





Tutto sul malware: virus, trojan, spyware e altre minacce

Come proteggere Windows dal ransomware? Cos’è un ransomware e come proteggersi? Il ransomware è in realtà un malware che ti impedisce di accedere al tuo dispositivo o di crittografare i file su di esso. In tal modo, impedisce l’accesso ai tuoi dati, a meno che tu non accetti di pagare.

Possono essere implementato sotto forma di cavallo di Troia, quindi puoi scaricarlo a tua insaputa, pensando che sia un altro file o che possa espandersi senza richiedere l’interazione da parte tua, come è stato per WannaCry.

Come proteggere il tuo PC da ransomware? WannaCry è l’esempio più flagrante di ciò che può essere il ransomware. Si è diffuso molto rapidamente e ha contaminato 300.000 computer in 150 paesi, sfruttando un bug di Windows. Cerber è un altro esempio di ransomware: entra nel tuo sistema con un trojan, quindi crittografa i tuoi file e ti chiede un riscatto.





E’ facile essere infettati scaricando un film o un software pirata, solo gli hacker possono decrittografare i file una volta che il sistema è stato contaminato. Altri nomi famosi sono: CryptoLocker, Petya, Bad Rabbit, AES-NI, Osiris e altri.

Come eliminare i ransomware dal PC? Sia gli utenti privati ​​che quelli professionali vogliono proteggere i loro dati da queste minacce con software anti-ransomware. Stanno diventando sempre più diffusi e sempre più costosi. Quest’anno abbiamo registrato una crescita del 400% di diverse versioni di ransomware.

Ciò significa che proteggersi dalle minacce conosciute non è più sufficiente, devi anche sapere come proteggersi dalle nuove minacce e dalla vulnerabilità zero-day. Anche se hai già un programma antivirus, è utile avere una protezione aggiuntiva contro questo tipo di minaccia perché può costarti migliaia di euro.

Fortunatamente, molti servizi ti consentono di essere ben protetti e di proteggere i tuoi dati. Di seguito troverai i migliori programmi per proteggerti dal ransomware su PC.

Come disabilitare webcam e microfono su Windows 10

Ecco i 5 migliori programmi per proteggerti dal ransomware su PC

Se desiderate installare un programma per la sicurezza del vostro computer, rimarrete sorpresi dal numero di programmi disponibili e dai diversi tipi di sicurezza esistenti. Tutti i software di sicurezza forniscono protezione contro il ransomware, quindi è interessante sapere quali programmi installare per avere una soluzione antivirus e di ripristino.

Trend Micro RansomBuster

  • Vantaggi: rilevamento basato sul comportamento, protezione delle cartelle e ripristino dei file (limitato)
  • Contro: nessun sistema di ripristino totale

RansomBuster utilizza un sistema di rilevamento basato sul comportamento. Al primo segno di attività sospette, esegue un backup di tutti i file che il ransomware tenta di crittografare o modificare. Quindi, se pensa che sia davvero un ransomware che attacca i tuoi file, interrompe il processo e ripristina i tuoi file dal backup. Oltre all’analisi del comportamento e al recupero limitato, ha una protezione dei file che impedisce ai programmi non autorizzati di accedere ai file che si trovano ad esempio nella cartella Documenti.

In teoria, tutto questo sembra fantastico, ma la funzione di ripristino è abilitata solo quando viene rilevato un comportamento sospetto. Il backup di tutti i file, localmente e nel cloud, è ancora più interessante perché non devi correre alcun rischio e sei sicuro di recuperare tutti i tuoi dati in tutti i casi.

RansomFree di Cybereason

  • Vantaggi: identifica il comportamento del ransomware dall’analisi di migliaia di varianti
  • Contro: la protezione basata sul comportamento potrebbe essere inutile nella crittografia dell’intero disco

Questo programma rileva e blocca il ransomware identificando il loro comportamento. L’azienda analizza decine di migliaia di varianti di ransomware e determina come funzionano. Il programma usa le esche sul tuo computer e guarda come reagiscono i potenziali ransomware. È importante notare che se si eliminano questi file accidentalmente, la protezione contro il ransomware verrebbe ridotta.

RansomFree rileva e blocca le attività ombreggiate prima di informarti tramite un pop-up. Da lì, è possibile interrompere e rimuovere la minaccia con un solo clic. Se il ransomware tenta di crittografare l’intero disco rigido anziché agire solo su determinati file, la protezione basata sul comportamento non può fare molto per te. Ad esempio, PCMag ha scoperto che RansomFree non era in grado di fermare Petya e proteggere il tuo PC da ransomware. È necessario utilizzare un antivirus oltre a questo programma.

Bitdefender Anti-Ransomware

  • Vantaggi: gratuito per alcune versioni di ransomware
  • Svantaggi: nessuna protezione proattiva zero-day

Il programma anti-ransomware di Bitdefender è gratuito e non intrusivo. Impedisce a determinati tipi di ransomware di crittografare i tuoi file, inclusi CTB-Locker, Locky, Petya, TeslaCrypt. Detto questo, funziona in modo molto diverso da altri software anti-ransomware.

Questo è un tipo di software che fa credere a queste famiglie di malware che il tuo PC sia già infetto. Ciò significa che non esiste alcuna protezione attiva come invece altri hanno, quindi probabilmente vorrai aggiungere un altro livello di protezione a quello proposto. Se desideri proteggere il tuo PC da ransomware dovrai optare per una soluzione a pagamento.

Per 64,99 euro, Bitdefender Internet Security 2019 offre protezione su 3 dispositivi per un anno, ha un sistema di protezione contro minacce avanzate che rileva comportamenti sospetti e blocca il ransomware, mentre la protezione dei file contro il ransomware impedisce (tra le altre cose) la crittografia dei tuoi dati.

Avast

  • Vantaggi: programma anti-ransomware e antivirus gratuito
  • Svantaggi: protezione per file importanti accessibili solo nella versione a pagamento

Se hai bisogno di diversi tipi di protezione e vuoi avere diverse funzionalità, Avast ha diverse soluzioni per te. Avast offre un antivirus gratuito e diversi livelli di protezione, naturalmente a pagamento. La versione gratuita offre antivirus in tempo reale, antimalware e antiransomware, oltre a una scansione Wi-Fi e gestione delle password.

La funzionalità di protezione da ransomware è disponibile nelle versioni a pagamento, offre ulteriori protezione da ransomware e qualsiasi applicazione, impedendo loro di modificare, eliminare o crittografare i file personali.

Sfortunatamente, proteggere il tuo PC da ransomware non fa parte della versione gratuita di Avast. Costa 59,99 euro all’anno.

Ad ogni modo, se non vuoi pagare, puoi ottenere la protezione gratuita contro virus e ransomware con la versione gratuita di Avast puoi aggiungere Acronis Ransomware Protection, anch’essa gratuita e che consente anche ripristinare i dati localmente o dal cloud.

Acronis Ransomware Protection

  • Vantaggi: protezione attiva, ripristino locale e cloud (5 GB gratuiti)
  • Svantaggi: fidarsi o bloccare processi sospetti è noioso

Acronis Ransomware Protection monitora attivamente il sistema per rilevare processi sospetti e bloccarli prima che possano danneggiare il vostro computer. Quando viene rilevato un ransomware, riceverete una notifica, potete scegliere di bloccarlo definitivamente. Sarai protetto anche da minacce note come WannaCry e Petya o altri attacchi sconosciuti.

Puoi ripristinare localmente i dati (dal tuo disco) o dal cloud. Acronis offre 5 GB gratuiti di spazio di archiviazione online con il suo software di protezione, è possibile acquistare più spazio. Naturalmente, ci sono sempre situazioni in cui la protezione e il ripristino dei dati non possono risolvere i problemi.

Le possibili minacce che non sono immediatamente riconosciute come ransomware ma considerate sospette sono evidenziate. I processi devono essere verificati singolarmente e bloccati o considerati attendibili, il che è un po’ noioso.

Per proteggere il tuo PC da ransomware il software deve funzionare in combinazione con un antivirus, è necessario installarne uno come Avast per proteggerlo da virus o malware.

Conclusione

Proteggi il tuo PC da ransomware aggiungendo un livello di sicurezza a quello già offerto dal tuo antivirus. Ci sono molte cose a cui pensare quando si sceglie il programma anti-ransomware, inclusi prezzo, dati cloud e ripristino, sia online che offline. Fateci sapere nei commenti cosa ne pensate di sicurezza e ransomware.

Come bloccare l’installazione di software per migliorare la sicurezza Windows 10





Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.