Home  »  Notizie tecnologiche   »   PinePhone, lo smartphone con Linux, costerà $149

PinePhone, lo smartphone con Linux, costerà $149

By | Febbraio 2, 2019

Annunciato più di un anno fa, sembra che finalmente PinePhone, lo smartphone con Linux, diventerà realtà. I primi kit di sviluppo inizieranno a essere distribuiti nel primo trimestre di quest’anno (ovvero prima di aprile), ed è stato confermato che il telefono sarà messo in vendita alla fine del 2019.



Huawei Y6 Pro 2019, nuovo cellulare entry-level con finiture in pelle

PinePhone è uno smartphone con Linux creato dalla società Pine64, dedita alla produzione di dispositivi basati su Pine64, in concorrenza con Raspberry Pi. Avrai a disposizione un tablet, un laptop, una console retro e altre cose.

PinePhone è interessante perché è uno dei pochi smartphone che utilizzeranno Linux, anziché Android. È vero che Android è basato su Linux, ma sono sistemi diversi. 

Questo pone un problema, ed è che sebbene sia possibile utilizzare programmi Linux che sono solitamente disponibili solo su un computer o su una scheda di computer, è necessario progettare da zero o adattare le tipiche applicazioni di un dispositivo mobile. 



Meizu Zero, il primo telefono senza pulsanti fisici, porta USB e altoparlanti

Ecco perché i kit di sviluppo sono necessari per gli sviluppatori, come quello mostrato nell’immagine, basato sulla scheda Pine64.

Il Vivo APEX 2019 è ufficiale: senza porte, pulsanti o fotocamera frontale

E quale sarà l’hardware del PinePhone, il cellulare con Linux?

Verrà montato uno schermo IPS con risoluzione 1440 x 720 pixel, alimentato da un processore quad-core ARM Cortex-A53 A64 di Allwinner.

Con 2 GB di memoria RAM LPDDR3, 32 GB di spazio di archiviazione e connessione 4G LTE Cat 4.

PinePhone, lo smartphone con Linux, ha due fotocamere: una posteriore da 5 megapixel e una anteriore da 2 megapixel.

Ovviamente non poteva non avere connessione WiFi 802.11n e Bluetooth 4.0. Include anche l’uscita cuffie e diversi sensori, come il giroscopio e il sensore di luminosità.

Una delle cose più interessanti di PinePhone è che avrà pulsanti fisici per disattivare WiFi, fotocamere e microfono, e per preservare la privacy.

PinePhone, il cellulare con Linux, sarà in vendita nel 2019, al prezzo di $149 più o meno 130€.

È ovvio che non è uno smartphone per tutti, ma può essere interessante per gli sviluppatori o per chi cerca un cellulare privato e sicuro.



Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.