Microsoft lancia un’app che descrive ciò che c’è nelle foto per i ciechi

By | Marzo 13, 2019

Microsoft ha rilasciato oggi un aggiornamento alla sua app Seeing AIun’applicazione dotata di intelligenza artificiale progettata per le persone non vedenti o ipovedenti. La principale novità è che ora è in grado di descrivere con parole ciò che si trova in un’area specifica di una foto, semplicemente toccandola sullo schermo.




L’app Seeing AI serve per aiutare le persone con problemi di vista. È in grado di leggere cartelli e poster, testo nei libri e persino testo scritto a mano, semplicemente indicando con la fotocamera del cellulare.

Ma ora, con l’ultimo aggiornamento, si aggiunge un miglioramento nell’uso dell’intelligenza artificiale molto importante per i non vedenti: descrivere con le parole ciò che si trova in un’area specifica di una foto, che può essere scattata in quel momento o che è memorizzata sui loro album o sui social network.

L’intelligenza artificiale non solo è in grado di descrivere cosa c’è in una foto, ma descrive anche aree specifiche dell’immagine semplicemente toccando una parte della foto con il dito, su un touch screen. E spiega anche la distanza tra gli elementi (ad esempio, se la casa che vedi è troppo lontana, o in primo piano), in modo che il cieco possa creare un’immagine mentale in 3D della foto.




L‘IA è dotata anche del riconoscimento facciale. Se il cieco indica con il cellulare il volto di una persona, le dice se è bruna o bionda, se ha i capelli corti o lunghi, se è giovane o vecchia, e cerca persino di indovinare le emozioni (se sorride, è arrabbiata, ecc.). 

Inoltre, il nuovo aggiornamento aggiunge il supporto per l’iPad, quindi le foto possono essere descritte in modo più dettagliato, grazie alla possibilità di toccare aree più specifiche di un’immagine, grazie allo schermo più grande.

Sfortunatamente per ora l’app Microsoft Seeing AI è disponibile solo per iOS.

A volte parliamo dei pericoli dell’intelligenza artificiale e di come viene usato per spiarci o per occupare posti di lavoro. Ma l’IA ha anche molti altri benefici per gli esseri umani, e qui ne abbiamo uno.

Essere gli occhi per una persona cieca, niente di meno. Questo è un compito importante e utile …

[ fonte: Microsoft ]

Che cos’è l’intelligenza artificiale, è qui per aiutarci e non per farci del male



Leggi anche ...

La conoscenza muore se non è condivisa ...!
Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.