Guida alla sicurezza di Android: rendi il tuo telefono sicuro al 100%

By | Aprile 24, 2019

La sicurezza è uno degli aspetti più importanti del tuo cellulare Android, quindi devi prendere in considerazione 3 punti chiave quando scegli il tuo prossimo terminale. È sempre più comune che i dispositivi dispongano di strumenti più moderni per proteggere il vostro dispositivo, come lo sblocco tramite il riconoscimento facciale.





Tuttavia, questi miglioramenti non sono sufficienti per avere un telefono Android sicuro al 100%. Il rafforzamento della privacy e dei contenuti archiviati sul telefono o la protezione da possibili furti sono passaggi molto importanti, ma fatti da pochi utenti. Adesso, è giunto il momento di porre fine alla mancanza di protezione con le migliori esercitazioni di sicurezza di base su Android.

Guida alla sicurezza di Android

Mettere una password è una priorità

Proteggere la sicurezza del tuo telefono Android dovrebbe essere fondamentale per te, soprattutto se consideri che anche il “bloatware” potrebbe essere una seria minaccia secondo un nuovo studio. Il primo passo per garantire la protezione è inserire una password dalle Impostazioni di sistema> Sicurezza e posizione> Blocco schermo> Password.

Come rimuovere Bloatware sui dispositivi Android

La password è il metodo più sicuro, come dice Google, ma puoi scegliere tra altre opzioni come il modello, il PIN o l’impronta digitale (se il tuo telefono è relativamente moderno). Una volta configurato il blocco del telefono, nessuno sarà in grado di accedervi senza conoscere il codice di accesso.





Come cancellare la cronologia di Google

I molteplici servizi che utilizzi su Google facilitano l’archiviazione di molti dati su di te. Proteggere la tua sicurezza è anche controllare le informazioni personali che il Grande G tiene in disparte, devi cancellarle di tanto in tanto. La cancellazione della cronologia di Google su Android è stata semplificata negli ultimi mesi dopo le modifiche apportate dalla società.

Per eseguire questo processo, devi solo accedere all’app Google e selezionare l’opzione “Altro” che appare nell’angolo in basso a destra. Una volta in questo menu, vai su “I tuoi dati nella ricerca” e fai clic su “Elimina la tua attività nella ricerca” per eliminare tutti i dati che l’azienda ha delle tue ricerche. Inoltre, in quella sezione troverai altre opzioni per gestire la privacy del tuo account.

Come nascondere app, messaggi e file multimediali

La password, la sequenza o il PIN non sono sempre sufficienti per mantenere tutte le informazioni salvate sul cellulare in sicurezza. Per questo motivo, è una buona idea nascondere foto, video, messaggi e app su Android. Esistono diversi metodi per eseguire questo processo, sebbene ne evidenziamo tre che possono essere di grande aiuto:

  • Utilizza altre applicazioni: sul Google Play Store ci sono molti strumenti progettati per nascondere l’esistenza di app all’interno del cellulare Android. Evidenziamo AppLock, sebbene ci sono altre 3 alternative interessanti: Norton App Lock, Applock – Fingerprint Pro e Application Blocking. Per quanto riguarda nascondere altri file come immagini e video o applicazioni, evidenziamo Album Cassaforte Keepsafe – Nascondi foto segrete, che nasconde qualsiasi tipo di contenuto, comprese le cartelle, impostando un codice segreto a protezione.
  • Usa un launcher di terze parti: questo strumento per nascondere le app varia a seconda del launcher che scegli. Se è Nova, è necessario accedere a Impostazioni> Applicazioni> Gruppi di disegni> Nascondi applicazioni e selezionare quello che si desidera nascondere. Un processo simile viene utilizzato con Action Launcher: Impostazioni> Application Drawer> Hide Applications per contrassegnare quelle che non si desidera vedere. Infine, con Evie Launcher, devi andare in Impostazioni> Nascondi applicazioni e selezionare le app da nascondere.
  • Nomedia, il metodo manuale: è possibile nascondere immagini e video dalla galleria con nomedia. Basta scaricare un browser di file come ES File Explorer e creare un file denominato “.nomedia” nella cartella che si desidera nascondere, WhatsApp nel caso dell’immagine. Quando si trova un file chiamato in questo modo, il dispositivo capisce che il contenuto multimediale salvato in esso non deve essere visualizzato. Questo non significa che scompare direttamente, puoi trovarlo con il file browser stesso.

Come nascondere app, messaggi e file multimediali su Android

Come bloccare un telefono rubato tramite IMEI

La sicurezza di Android non dovrebbe essere solo interna, ma anche esterna per proteggerti dal possibile furto. Nel caso non sei stato in grado di evitarlo e ti è stato rubato, il primo passo che devi compiere è bloccare il telefono con IMEI.

Per essere consapevoli di cosa significa, dovresti sapere che l’IMEI è il numero che identifica il tuo cellulare, come il numero del tuo passaporto. Trovarlo è semplice, poiché appare nel terminale stesso, nella fattura dell’operatore o sulla confezione. Quando lo blocchi, ciò che ottieni è disabilitare l’uso delle carte SIM, così il ladro non può chiamare o inviare messaggi.

Come cambiare o ripristinare IMEI senza root?

Come localizzare il tuo cellulare rubato

Un altro metodo comune dopo aver subito il furto del telefono è cercare di individuarlo per recuperarlo. Android ha due possibilità per farlo: Cerberus e altre fantastiche app antifurto e Google Device Manager.

Da un lato, app come Cerberus o Amaken sono alcune di quelle disponibili nel Google Play Store da scaricare. Le funzioni antifurto di queste applicazioni sono molto interessanti: localizzare il telefono, bloccare l’accesso ai contenuti, scattare foto per catturare il ladro o emettere un allarme. Se le usi bene, recuperare il tuo telefono può essere molto più semplice.

D’altra parte, localizzare il tuo cellulare rubato è possibile con l’aiuto di “Trova il mio dispositivo” di Google. Quando apri la pagina, sarai in grado di vedere tutti i dispositivi che hai collegato al tuo account, selezionando quello che è stato rubato. Oltre a mostrare la posizione esatta, questo strumento consente anche di bloccare il telefono, farlo suonare per 5 minuti o cancellare tutti i dati memorizzati

Come rimuovere un virus

Se viene visualizzata della pubblicità nella barra delle notifiche e la batteria si consuma molto velocemente o improvvisamente compaiono app che non sono state scaricate, siamo spiacenti di dirti che è molto probabile che il tuo cellulare ha un virus. Non aver paura, poiché eliminarlo è semplice se segui questo processo passo dopo passo.

La prima cosa che devi fare è eliminare le applicazioni sospette, solitamente caratterizzate da una presenza abusiva di pubblicità. Questa procedura dovrebbe essere sufficiente per eliminare i problemi, sebbene sia possibile che continuino e ti costringano a fare un altro passo.

Nel caso estremo in cui la rimozione di app pericolose non funzioni, è necessario ripristinare il telefono come all’uscita dalla fabbrica, cioè eliminare tutti i dati presenti sul telefono. Per eseguire questo ripristino, devi andare in Impostazioni> Sistema (o simile)> Ripristino delle impostazioni di fabbrica. Se vuoi proteggere contatti, foto o video, ricorda di fare un backup dalla sezione “Google”.

Il miglior antivirus per Android sei tu

Il sistema operativo Android è sicuro, anche se ogni anno ci sono 1 o 2 virus che mettono tutti gli utenti sotto stress, come il famoso Stagefrigth. Il malware non dovrebbe rappresentare un problema se non esponi il tuo cellulare a dei rischi ormai conosciuti, come l’installazione di file APK da siti di terze parti per avere app gratuite o modificate.

Lo store di applicazioni Google potrebbe essere anch’esso fonte di virus, sebbene i controlli di sicurezza dell’azienda sono sempre più completi. Nonostante queste minacce, non è necessario installare un antivirus sul tuo telefono Android, tu sei lo strumento migliore per evitare malware.

Non dovresti preoccuparti dell’esistenza di virus sul tuo Android se prendi le giuste decisioni. Chiudi la scheda del browser direttamente se ti trovi a visitare una pagina pericolosa, rifiuta l’installazione di APK che sembra sospetta e rimuovi le app scaricate dal Play Store che influiscono sul funzionamento del telefono.

Il buon senso è molto più forte di un antivirus, quindi sei la chiave per non avere virus sul tuo telefono Android e tenerlo sempre al sicuro al 100%.





Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.