Da oggi chiediamo tutto a Google

By | Febbraio 24, 2017

Ora Google è sempre più intelligente e più utile di giorno in giorno, e il più recente sviluppo di Google è nelle azioni vocali con relazioni ai nomi di persone. A partire da oggi, è ora possibile utilizzare Google per chiamare le persone tramite comando vocale.



Ad esempio, ora è possibile semplicemente dire “Chiama mamma” o “Invia un testo a mia moglie”, piuttosto che usando i loro nomi completi. Si otterrà un semplice messaggio su schermo per assegnare i contatti

Se siete interessati alla creazione di questa funzionalità sul proprio telefono, è un processo estremamente semplice:

  • Aprite Google Now e toccare il pulsante del microfono nella parte superiore (o utilizzare il hotword “OK Google” sul Nexus 5 ).
  • Basta dire “Chiama il mio …” aggiunto dalla persona che si desidera chiamare (la mamma, il fratello, la moglie, il nonno, ecc.)
  • Se si dispone ancora di assegnare un rapporto con quel nome, ti verrà nuovamente richiesto di pronunciare il nome della persona.
  • Toccare per confermare il nome, o scegliere tra i tuoi contatti manualmente.
  • Se ci sono più numeri associati al contatto, selezionare il numero preferito per la composizione vocale.

E questo è tutto! Da quel punto in avanti, è possibile utilizzare i nomi di relazione piuttosto che i nomi delle persone per le azioni vocali. Mentre siamo sicuri che non ci sono più, abbiamo trovato queste azioni con: mamma/papà, fidanzato/a, fratello/sorella, cugina, nonna/nonno.



Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.