Come configurare Google Foto e salvare tutte le tue foto e video su Android

By | Marzo 13, 2019

Come configurare Google Foto e salvare tutte le tue foto e video su Android. Google Foto è un’applicazione galleria, backup, fotografia e molto altro ancora, preinstallato sulla maggior parte dei telefoni Android. È particolarmente utile perché puoi salvare una copia di backup delle tue foto in modo da poterle recuperare in seguito su altri dispositivi o su un nuovo cellulare.





In questo articolo vedremo come configurare Google Foto per la prima volta per salvare una copia delle tue foto, oltre alle diverse configurazioni disponibili. Più avanti vedremo come attivare il backup di tutte le foto e non solo quelle scattate con la fotocamera, che è la configurazione predefinita.

Imposta Google Foto per la prima volta

La prima volta che apri l’applicazione Google Foto, ricevi il benvenuto con un piccolo riquadro in cui sei invitato ad attivare la copia di backup. In effetti, l’impostazione predefinita è con il backup già attivato, quindi in genere non è necessario fare nulla se non continuare.

Le copie di backup sono associate a un account utente Google, quindi è necessario configurare un account Google sul tuo dispositivo mobile. Se ce ne sono diversi, puoi scegliere quale deve essere utilizzato nel menu a discesa sopra il pulsante Avanti. Se tutto è corretto e la copia è già attivata, fai semplicemente clic su Avanti.





Ora è il momento di prendere una decisione: la qualità del backup. Fondamentalmente hai due opzioni: mantieni la qualità originale o riduci le dimensioni in cambio di spazio illimitato. Questa decisione dovrebbe essere generalmente molto semplice da prendere, ma il modo in cui Google chiama le diverse opzioni crea la confusione. Queste sono due opzioni:

  • qualità originale. La dimensione e la qualità delle foto vengono mantenute, ma la dimensione delle foto è in base allo spazio di archiviazione che hai su Google Drive. Generalmente gli account Google iniziano con 15 GB di spazio di archiviazione gratuito condiviso tra Gmail, Drive, Foto e il resto dei servizi.
  • di alta qualità. Riduce le dimensioni delle foto ad un massimo di 16 MP per le foto (circa 4920 x 3264 pixel) e 1080p per i video, ma in cambio questi non occupano spazio nella memoria di Google. Cioè, lo spazio di backup è illimitato.

Non c’è una risposta corretta, ma devi scegliere quale ti si addice meglio. Puoi sempre cambiare idea in un secondo momento e persino convertire le foto di qualità originale in alta qualità per avere più spazio libero in Google Foto. Dopo aver premuto Conferma, il backup sarà avviato, ma solo per le foto scattate dalla fotocamera

Salva tutte le tue foto su Google Foto

La configurazione predefinita di Google Foto è che vengono salvate solo quelle acquisite con la fotocamera, ma non quelle di altre applicazioni come le immagini scaricate, le schermate o quelle create con un programma di ritocco. Per cambiare tale configurazione è necessario andare alle impostazioni, toccando il pulsante del menu incorporato nella barra di ricerca.

Anche se Google Foto chiederà per mezzo di notifica se si desidera per salvare le foto in una cartella ogni volta che rileva che una nuova cartella con le immagini, il meglio evitare queste notifiche, sono  fastidiose, è meglio farlo manualmente dalle impostazioni.

Una volta all’interno delle impostazioni, la prima cosa che dovrai fare è toccare nella prima sezione, chiamata Backup e sincronizzazione. Subito sotto compare l’indirizzo email del tuo account Google, perché questa sezione è disponibile solo per coloro che hanno effettuato l’accesso.

Qui puoi rivedere la configurazione del backup, vedere quanta memoria hai usato e modificare se vuoi la qualità del backup. Per scegliere quali cartelle del dispositivo saranno incluse nel backup, tocca Backup delle cartelle sul dispositivo.

Ora, avrai una lista con tutte le cartelle del tuo cellulare in cui è stato rilevato che ci sono immagini o video. Per attivare il backup in Google Foto, usa l’interruttore accanto al tuo nome. Se vuoi attivalo per tutto, attiva tutti gli interruttori.

È così, da questo momento Google Foto salverà la qualità delle foto che hai specificato e quando avrai specificato (solo Wi-Fi, o anche con i dati), tutte le foto che scatti con la fotocamera e quelle di altre cartelle, provenienti da altre applicazioni.





Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.