Come modificare le impostazioni sulla privacy di Instagram

By | Maggio 15, 2019

I nework sociali sono grandiosi, ma certamente non sono esenti da rischi per la sicurezza e la privacy. Se stai cercando di disattivare o eliminare il tuo account Instagram, abbiamo già un ottimo articolo che descrive dettagliatamente questi passaggi. Tuttavia, se vuoi rimanere sul social network, ma desideri semplicemente modificare le impostazioni della privacy di Instagram, leggi l’articolo e ti mostreremo come fare.





Privacy su Instagram – Imposta il tuo account su privato

La cosa migliore che puoi fare per tenere sotto controllo la tua privacy su Instagram è impostare il tuo account su privato. Per impostazione predefinita, il tuo account è pubblico, il che significa che chiunque può vedere le tue foto, visualizzare il tuo profilo, vedere quali foto ti sono piaciute, leggere i tuoi commenti, ecc. Impostare il tuo account su privato protegge immediatamente la tua privacy su Instagram.

Per impostare il tuo account su privato, apri l’app di Instagram e fai clic sull’icona del profilo nella parte inferiore dello schermo (sembra una persona). Nell’angolo in alto a destra, premi l’icona dei tre punti per accedere alla pagina delle opzioni. Scorri verso il basso un po’ e vedrai un’impostazione denominata “Account privato”. Tocca l’interruttore e posizionarlo sul blu.





Apparirà una finestra che ti informerà che stai rendendo il tuo profilo privato e ti chiede di confermare. Vai avanti e premi “OK” e il tuo account è immediatamente privato.

Cosa significa rendere privato il tuo account? Significa che solo le persone che ti seguono potranno vedere i tuoi contenuti, tra cui foto, video, commenti, Mi piace, ecc. Inoltre, una volta che il tuo account è privato, l’unico modo in cui le persone saranno in grado di seguire il tuo account è ricevere il tuo permesso. Questo ci assicura che solo le persone che conosci possono accedere ai tuoi contenuti.

Tuttavia, tieni presente che se il tuo account era pubblico, le tue informazioni sono ancora disponibili. Ad esempio, Google Ricerca immagini potrebbe ancora visualizzare le tue foto pre-private. Ora invece con il profilo privato, qualsiasi nuovo contenuto che crei non sarà indicizzato e rimarrà privato.

Ma che dire degli account che ti seguono?

6 modi per sapere se qualcuno ti ha bloccato su Instagram

Rimozione dei follower

Se hai impostato il tuo account come privato, puoi controllare chi ti segue e chi no. Tuttavia, se il tuo account è pubblico, puoi bloccare le persone e impedire loro di seguirti. Andiamo oltre ogni scenario.

Se il tuo account è privato, apri la tua app di Instagram e fai clic sull’icona del profilo in basso, quella che assomiglia a una persona. Nella parte superiore del tuo profilo ci sono i conteggi dei post, il conteggio dei follower e il conteggio successivo. Clicca sul numero dei seguaci.

Ti verrà presentato un elenco di tutti coloro che seguono il tuo account. Alla destra di ogni follower c’è un’icona a tre punti. Toccala e quindi seleziona Rimuovi.

La rimozione di un follower da un account privato non notifica all’utente che lo hai rimosso. Non apparirai più nel loro feed e l’unico modo in cui saranno in grado di visualizzare le tue cose è se ti inviano un’altra richiesta di follow e tu accetti. Se ti inviano troppe richieste, puoi bloccarle utilizzando la successiva serie di passaggi.

Bloccare i seguaci

Come per la rimozione dei follower, non viene notificato agli utenti che li hai bloccati. Una volta che un utente è bloccato, non vedrà più il tuo profilo su Instagram. Sarà come se non avessi un account per quanto ne sappiano.

Torna alla pagina dei follower (Icona profilo> Numero follower) e fai clic sul nome di qualcuno che desideri bloccare. Sarai portato al profilo di quella persona. Colpisci l’icona dei tre punti nell’angolo in alto a destra del profilo di quella persona.

Come aggiungere sondaggi e questionari su Instagram Stories

Ti verrà presentato un menu a comparsa con un sacco di opzioni. Il primo è “Segnala …” che è uno strumento che puoi utilizzare se la persona ti sta molestando in qualche modo. In caso contrario, la seconda opzione è Blocco. Vai avanti e premi su quello.

Apparirà una finestra di conferma. Premi su “Sì, sono sicuro” e basta, quella persona è stata bloccata.

Ma per quanto riguarda gli hashtag?

Una delle cose migliori sono gli hashtag dei tuoi post e che altre persone possono fare clic su quell’hashtag e trovare foto simili collegate a quel tag. Ma se non vuoi che qualcuno sia in grado di vedere i tuoi post, come dovresti usare gli hashtag?

Se il tuo account è pubblico, la risposta è semplice: non utilizzare hashtag. Se scegli di avere un account pubblico, chiunque può visualizzare i tuoi contenuti e l’hashtag rende ancora più facile la ricerca. Gli hashtag sono come mettere un segno di Open House sul tuo prato, quindi se sei preoccupato per la privacy, dovresti evitare l’hashtag sul tuo account pubblico.

Se il tuo account è privato, puoi utilizzare gli hashtag. Tuttavia, solo i follower approvati potranno vedere le foto. Se una persona che non ti segue visualizza il feed per un hashtag che hai utilizzato, i tuoi contenuti non verranno visualizzati in tale feed. Quindi gli hashtag sono sicuri se il tuo account è privato.

Smetti di suggerire il tuo profilo ad altre persone

Mentre scorri il tuo feed, potresti notare una sezione in cui Instagram suggerisce a te le persone che potresti voler seguire. Se vedi questa sezione, significa che Instagram sta anche suggerendo il tuo profilo ad altre persone, che potresti conoscere o meno.

Fortunatamente, puoi disattivare questa funzione. Tuttavia, puoi farlo solo dal sito Instagram, non dall’app mobile. Puoi visitare Instagram.com utilizzando il browser mobile o il browser desktop, ma la funzione non è accessibile tramite l’app mobile.

Vai su Instagram.com tramite il tuo browser preferito e fai clic sul pulsante del profilo in alto a destra. Seleziona Modifica profilo, che appare in una casella accanto al tuo nome utente.

Cosa fare se il tuo account Instagram è stato hackerato

Nella parte inferiore della pagina, si trova una sezione intitolata “Suggerimenti di account simili”. La casella di controllo sarà selezionata, ma se non si vuole far parte degli account suggeriti bisogna deselezionarla. Una volta che hai fatto, premi il pulsante blu Invia e il gioco è fatto: il tuo account non sarà più suggerito ad altri utenti di Instagram.

Tuttavia, tieni presente che ciò impedirà anche a Instagram di suggerire utenti. È un’arma a doppio taglio, poiché potrebbero esserci persone che vorresti conoscere tramite Instagram, ma ciò non è possibile con questa funzione disattivata.

Personalizza la moderazione dei commenti

Gli strumenti che descriveremo qui non sono direttamente correlati alla privacy, ma ti aiuteranno comunque a controllare il contenuto che è collegato al tuo profilo, il che è incredibilmente utile.

Diciamo che un tuo post riceve molti commenti, e molti di loro non sono molto belli. Puoi disattivare i commenti per quel particolare post in modo che vengano comunque visualizzati nel tuo feed ma nessuno può commentare o leggere i commenti precedenti.

Per fare ciò, vai alla pagina del post che vuoi moderare. Tocca l’icona dei tre punti nella parte superiore dello schermo e poi tocca “Disattiva commenti”. Nessuno potrà commentare il post in futuro e tutti i commenti già fatti saranno nascosti.

Se si eseguono nuovamente gli stessi passaggi, è possibile riattivare i commenti.

Ciò non solo consente alle persone di commentare di nuovo, ma anche di mostrare i commenti precedenti. L’unico modo per rimuovere completamente i commenti da un post è eliminarli manualmente.

Puoi risparmiare un po’ di lavoro modificando i filtri delle parole chiave dei commenti. Per impostazione predefinita, Instagram elimina automaticamente i commenti che utilizzano determinati termini offensivi (Instagram non rivela quali sono quei termini) ma puoi personalizzare le tue parole chiave. Ad esempio, puoi farlo in modo che qualsiasi commento con la parola “neve” venga automaticamente bloccato.

Vai al tuo profilo tocca l’icona che assomiglia ad una persona e poi premi l’icona dei tre punti nella parte superiore dello schermo. Scorri verso il basso un po’ e tocca la parola Commenti. Qui hai il controllo totale sui tuoi commenti: quanto è ampio il tuo pool di commentatori, quali parole non possono usare e persino impedire a persone specifiche di commentare.

Per aggiungere parole chiave speciali, devi prima spostare l’opzione Attiva filtri per parole chiave a destra in modo che diventi blu. Quindi, metti le parole che vuoi bloccare dai commenti nel testo qui sotto. Ogni parola chiave deve essere separata da una virgola, in questo modo:

“Neve, inverno, tempesta di neve, tormenta, spalando il vialetto, freddo”

Ora, se qualcuno usa una qualsiasi di quelle parole o frasi nei commenti sui tuoi post, verrà automaticamente cancellato.

Come risolvere le notifiche di Instagram non funzionano su Android e iPhone





Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.