Come installare Kodi sul tuo Mac

By | Dicembre 10, 2018

Avere tutti i tuoi video, audio e foto in un unico posto è possibile con il magnifico centro multimediale di XBMC. Scopri oggi come installare e utilizzare Kodi sul tuo Mac. Non se lo immaginavano i creatori dell’applicazione XBMC che ciò che avevano creato come riproduttore video per la prima generazione di Xbox sarebbe finito per diventare il miglior centro multimediale mai visto prima.





Come installare Kodi su Amazon Fire TV >>

Infatti, uno dei successi di Kodi è la sua piena compatibilità con un’ampia varietà di dispositivi: da Apple a Windows, attraverso Linux e Raspberry Pi, e finendo con smartphone e tablet Android e Amazon Fire TV Stick.

Gli amanti del mondo Macintosh possono apprezzare Kodi su quasi tutti i prodotti dell’azienda Apple, in quanto è disponibile per i sistemi operativi macOS (Mac e MacBook) e iOS (iPhone e iPad) e persino per Apple TV. Un altro dei grandi trionfi è senza dubbio la possibilità che offre Kodi di installare decine di estensioni.

Gli addon sono ciò che rende questo programma eccellente, dal momento che con loro puoi guardare la TV in diretta, controllare i tuoi file nel cloud o tenere traccia dei prossimi episodi della tua serie preferita. Difficile non essere tentati di installare Kodi sul tuo Mac, giusto? Calmati! Continua a leggere per imparare come farlo, così come sapere come massimizzare il suo pieno potenziale.





Come installare Kodi sul tuo Mac

. Visita il sito Web ufficiale di Kodi e apri la pagina di download gratuito facendo clic sul pulsante blu “Download” nell’angolo in alto a destra dello schermo. In questo caso è la versione Krypton v17.6.

. Scorri verticalmente nella pagina finché non trovi l’elenco di tutti i sistemi operativi in ​​cui Kodi è disponibile. Individua l’icona macOS e fai clic su di essa.

. Successivamente, verrà visualizzata una nuova finestra. Fare clic sul pulsante ‘Installer (64 bit)‘ per avviare il download dell’immagine del disco che includerà il file di installazione.

. Una volta completato il download, fai clic sul file con l’estensione .dmg appena scaricata. Una volta aperta, apparirà l’icona di Kodi. Devi selezionarlo e trascinarlo sull’icona Applicazioni che vedrai proprio accanto ad esso, nella stessa cartella.

. Quando il file ha finito di copiare, puoi iniziare a utilizzare il programma facendo clic sulla nuova icona di Kodi che troverai nel Launchpad del tuo Mac.

. È molto probabile che la prima volta che si tenta di aprire il programma, venga visualizzato un messaggio che avverte che Kodi “non può essere aperto perché proviene da uno sviluppatore non identificato”. Clicca sul pulsante ‘Accetta‘.

. Detto questo, puoi fare clic con il pulsante destro del mouse sull’applicazione nella cartella “Applicazioni” e fare clic su “Apri” dal menu a discesa. Quando ti chiedono se sei sicuro di volerlo aprire, fai semplicemente clic su “Apri” e l’app si aprirà senza problemi ogni volta che desideri utilizzarla.

. In alternativa, vai alla sezione “Sicurezza e privacy” del pannello “Preferenze di Sistema” . Nella sezione delle informazioni generali, fai clic su “Apri ugualmente“, questo pulsante è disponibile per un’ora, per sbloccare l’applicazione.

. Attendi l’apertura del programma e inizia a goderti il ​​tuo nuovo centro di intrattenimento multimediale!

Kodi è legale e sicuro da usare? >>

Come cambiare la lingua in Kodi

Spostarsi all’interno dell’interfaccia di Kodi (in questo tutorial, v17.6 Krypton) è relativamente semplice, ma se l’inglese non è la tua passione, potresti preferire cambiare la lingua predefinita.

Segui i passaggi di seguito e in pochi minuti potrai goderti Kodi in italiano.

. Vai al pannello ‘Sistema facendo clic sull’icona sotto forma di ingranaggio che troverai sopra il menu sul lato sinistro della home page.

. Quindi, individua la sezione “Impostazioni interfaccia” e fare clic su di essa per aprire le impostazioni dell’interfaccia.

. Per aprire le opzioni della lingua, prima fai clic su “Regional” nel menu a sinistra e poi su “Language“. Vedrai che accanto a “Lingua” vedrai la lingua che Kodi sta usando in questo momento: l’inglese.

. Si aprirà una finestra con un elenco delle lingue in cui Kodi è disponibile. Fai scorrere la barra di scorrimento verso il basso finché non trovi l’opzione “Italiano“.

. Infine, fai clic sulla tua lingua preferita e il tuo Kodi sarà pronto in italiano. Nella sezione ‘Regional‘ puoi anche modificare altri parametri come il formato della data o la velocità.

Come installare Kodi su Samsung Smart TV >>

Come usare Kodi sul tuo Mac

Sebbene le grandi possibilità di Kodi non possano essere sfruttate fino a quando non si installano molti addon che renderanno la vita più facile, non è meno vero che il programma include già alcune funzioni utili … standard.

. Individua il menu a sinistra e fai clic su “Foto“, “Musica” o “Video” in base al tipo di file che desideri importare.

. Per aggiungere musica e video, fai clic su “File” e poi su “Aggiungi“. Nel caso delle foto, l’opzione ‘Aggiungi immagini‘.

. Si aprirà una nuova finestra in cui è possibile aggiungere una nuova fonte. Clicca su ‘Cerca‘ per trovare la cartella sul tuo disco rigido. Una volta individuato, fare clic su di esso e fare clic su “OK“.

. Scegli un nome per la cartella che stai per importare e fai clic su “OK“.

. Nel caso dei file video, è necessario inserire nuovamente ‘OK‘ quando appare una nuova finestra per stabilire il tipo di contenuti.

. Infine, apri la cartella che hai appena importato e fai clic sul video, sull’audio o sulla foto che desideri.

Come abbiamo annunciato in tutto l’articolo, c’è un tipo di estensioni, chiamate addon o add-on, che daranno al tuo Kodi una miriade di nuove possibilità. In seguito impareremo a installarle.

Come installare Kodi su Amazon Fire Stick >>

Come installare i componenti aggiuntivi su Kodi

. Fai clic sull’opzione “Componenti aggiuntivi” nel menu a sinistra sulla home page. Una volta dentro, puoi vedere tutti gli addon che hai già installato su Kodi, se ne hai già scaricato uno in precedenza.

. Fare clic sull’icona della casella aperta nell’angolo in alto a sinistra, seguito da “Installa repository” e “Repository aggiuntivo Kodi” per accedere all’elenco degli addon disponibili nel repository ufficiale Kodi.

. Sfoglia le diverse cartelle elencate per trovare l’addon che desideri installare. Nel nostro caso, vogliamo aggiungere SoundCloud, che può essere trovato nella cartella ‘Add-ons of music‘.

4. Una volta individuato , fare clic su di esso. Quando vedi l’opzione ‘Installa‘ in basso a destra, fai clic su di esso e avrai il tuo add-on installato.

. Torna al pannello “Componenti aggiuntivi” e li puoi verificare se puoi accedere ai componenti aggiuntivi appena aggiunti.

Abbiamo finito. Se hai problemi fammelo sapere nel box commenti.

Come guardare i film su Kodi >>





Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.