Home  »  Guide PC   »   Windows Lite, la versione leggera di Windows che vuole competere con Chrome OS

Windows Lite, la versione leggera di Windows che vuole competere con Chrome OS

By | Dic 5, 2018
Windows Lite, la versione leggera di Windows che vuole competere con Chrome OS

Secondo le ultime indiscrezioni, Microsoft sta lavorando a una nuova versione light di Windows 10: si chiama Windows Lite e mira a competere con Chrome OS. A metà del 2017, la società di Redmond rilascio Windows 10 S, una versione del sistema operativo più leggera, appositamente progettata per l’istruzione e per computer con poche risorse, progettata per competere con Chrome OS. Il viaggio è durato solo poche settimane, Windows 10 S diventerà parte di Windows 10 il prossimo anno.





Come cancellare tutti i dati da un disco rigido: guida completa >>

Ciò non significa che Microsoft abbia rinunciato a provare a creare un sistema operativo leggero con cui conquistare quote di mercato di Chrome OS. Lo scorso gennaio abbiamo sentito parlare di Polaris, il progetto di una versione light di Windows  che utilizza il sistema operativo Windows Core e Windows UWP per creare un nuovo sistema operativo per computer con poche risorse.

Più tardi, ad aprile, le voci indicavano che il nome della nuova versione light potrebbe essere Windows 10 Lean o Windows 10 Cloud, una versione ottimizzata per computer con processori deboli, con poca RAM e memoria interna.

Ora, secondo la documentazione che è stata trovata in Windows SDK 18282, il nome corrente di questa nuova versione del sistema operativo è Windows 10 Lite. Secondo il rapporto Petri, esegue solo applicazioni web progressive (PWA) e applicazioni per la piattaforma universale Windows (UWP), eliminando tutto il resto e scommettendo su un’interfaccia completamente diversa.




Con Windows 10 Lite, Microsoft mira a fornire agli utenti un sistema operativo veramente leggero, con un avvio istantaneo, sempre connesso e in grado di funzionare su qualsiasi tipo di CPU. Sarebbe ottimizzato anche per i nuovi processori Snapdragon.

Ascolta la tua playlist Spotify da Chrome con questa estensione >>

Al momento, tutto fa pensare al fatto che il progetto è lungi dall’essere finito, quindi dovremo aspettare fino a quando non avremo notizie ufficiali.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.