Windows 10: eseguire una scansione antivirus con Windows Defender Security Center

By | maggio 20, 2018

Windows 10 include un antivirus predefinito: Windows Defender. Non è quindi obbligatorio installarne uno quando questo funziona abbastanza bene, nel caso che decidiate di installare un Antivirus di terze parti Windows Defender si disattiva.




In questo articolo vedremo come eseguire una scansione antivirus con Windows Defender. A differenza di altri tipi di suite di sicurezza questo Security Center offre meno funzionalità, ma sono sufficienti se conosciamo internet e le sue insidie.

D’altra parte è anche molto più discreto rispetto ai suoi concorrenti che si installano anche nella barra delle applicazioni, sotto forma di scorciatoie sul desktop o che interrogano l’utente regolarmente. E’ dotato anch’esso di un’interfaccia con alcune impostazioni e la possibilità di scansionare un file o scansionare l’intero computer. Ma come si fa?

Windows 10: eseguire una scansione antivirus con Windows Defender Security Center

Apri le impostazioni di Windows 10 tramite il pulsante Start o tramite il box Cerca.




Ora fai clic su “Windows Defender” nell’elenco a sinistra e nella parte destra della finestra fai clic sul pulsante “Apri Windows Defender Security Center”.

Cosi facendo hai attivato l’interfaccia di Windows Defender. Vai alla sezione “Protezione da virus e minacce”.

Fai clic sul link “Aggiornamento protezione” per verificare se la data delle ultime definizioni dei virus sono recenti.

Se non sono recenti fai clic sul pulsante “Verifica aggiornamenti”.

Davanti a te vedrai l’opzione “Analisi rapida”, che analizzerà solo le zone a rischio, quelle frequentemente infette, oppure l’opzione “Analisi avanzata” che ti consentirà di analizzare tutti i file o di fare l’analisi personalizzata che ti consente di scegliere un disco o una cartella specifici da analizzare.

Con la scansione rapida ci vorranno alcuni minuti per ricevere il risultato, questi apparirà nell’area delle notifiche.

Se scegli di eseguire una scansione completa o di eseguire la scansione di un file di grandi dimensioni, il tempo di scansione può essere molto lungo e ostacolare l’uso del PC. In questo caso, scegliere di avviare la scansione quando non state sul computer..

Se non ci riuscite o avete problemi, non esitate a chiedere nel box commenti.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.