Usare un’iPhone come chiavetta USB

Usare un'iPhone come chiavetta USB

Usare iPhone come chiavetta USB, una delle cose più grandi dei dispositivi Apple, è che con le migliaia di applicazioni è possibile fare qualsiasi cosa. Ci sono delle applicazioni che vi permettono di fare cose altrimenti impensabili. Se desiderate utilizzare il vostro iPhone o altro dispositivo iOS come un disco rigido USB esterno, adesso vedremo come fare.

Link sponsorizzati




Come usare un’iPhone come chiavetta USB

  • Nel menu principale dell’iPhone toccate l’icona App Store.
  • Fai clic su Cerca nella parte inferiore dello schermo dell’iPhone.
  • Digita il nome di un’applicazione, ad esempio Briefcase o USB Disk, che ti consente di utilizzare l’iPhone come chiave USB; alcune di queste sono gratuite.
  • Una volta eseguito il download dell’applicazione torna al menu principale per visualizzare l’applicazione appena scaricata.
  • Collegate l’iPhone al Computer tramite il cavo USB.
  • Aprite la cartella del computer sull’iPhone o la cartella dell’iPhone sul computer; questo passaggio varia a seconda dell’applicazione che hai scaricato.
  • Selezionate il percorso del file che desiderate salvare.
  • Scollegate l’iPhone dal Computer.
  • Successivamente per trasferire i file sul Computer, sarà sufficiente collegare il telefono e spostare i file direttamente sul Computer.

Come usare un’iPhone come chiavetta USB tramite USB Flash Drive +
USB e Wi-fi Flash Drive

E’ possibile utilizzare anche queste due applicazioni per usare il vostro iPhone come chiavetta USB.

Come fare

  • Installare l’applicazione sul vostro iPhone.
  • Collegate il vostro iPhone a iTunes.
  • Ora, in iTunes, selezionate il dispositivo dalla parte superiore (o sidebar se hai riquadro della barra laterale visibile)
  • Cliccate su “Applicazioni.
  • Cliccate su “Condivisione File” e poi su “Flash Drive”.
  • Ora, è possibile fare clic su ‘Aggiungi file …’ per iniziare ad aggiungere i file che si desidera copiare sull’iPhone.
L’utilizzo di ogni applicazione è diversa dalle altre perciò vi consiglio di consultare la guida che accompagna ogni applicazione scaricata. Se l’articolo ti è piaciuto ti prego di condividerlo grazie.



Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*