Come usare Google Maps offline sul tuo iPhone

By | Lug 2, 2016

Come usare Google Maps offline sul tuo iPhone, una grande caratteristica di Google Maps è la sua capacità di lavorare turn­by­turn anche quando il vostro iPhone o iPad non è collegato ad un modem Wi­Fi o rete cellulare. Tuttavia, è necessario essere ben preparati e pianificare il viaggio in anticipo, al fine di fare uso di questa utile caratteristica di Google Maps.




Come accennato in precedenza, Google Maps Offline è efficace quando l’applicazione è collegata ad una rete. In modalità offline, Google Maps sarà in grado di fornire le indicazioni turn­by­turn, fornire l’orario di arrivo e le informazioni di contatto per ristoranti e altre aziende.

Google Maps si sposterà automaticamente in modalità non in linea ogni volta che avete a che fare con problemi di connettività di rete o perchè vi trovate in una zona dove non c’è connessione.

Non appena il telefono viene collegato a una rete, Google Maps ritorna in modalità online, fornendovi gli aggiornamenti in tempo reale sul traffico e avvisi.




Per permettere Google Maps di lavorare non in linea, è necessario essere ben preparati a fare uso di questa caratteristica. Per poter utilizzare le mappe offline, è necessario scaricare le mappe per luoghi specifici sul dispositivo per poi poterle utilizzare offline.

Come usare Google Maps offline sul tuo iPhone

1. In primo luogo, scaricare l’ applicazione Google Maps sul vostro iPhone dal App Store. È possibile saltare questo passaggio, nel caso in cui disponete già dell’app Google Maps installata sul dispositivo.

2. Aprire l’applicazione Google Maps sul tuo iPhone toccando l’ icona Google Maps.

3. Nella schermata mappe, fate uso della casella di ricerca per cercare l’area per cui si desidera scaricare una mappa offline. È possibile digitare il nome del luogo, come Londra, New York, Vancouver, ecc oppure si può ottenere una mappa in un modo più preciso digitando una specifica area o zona all’interno di una città.

4. Successivamente, Toccare il menu di 3 linee, situate a sinistra della casella di ricerca.

5. Dal menu a discesa, toccare aree offline.

6. Ora, toccare il pulsante più (+) che vedrete in basso a destra dello schermo.

7. Nella schermata successiva, è possibile visualizzare un messaggio che dice Area troppo grande. Basta fare un doppio tap o pizzico sulla zona che ci interessa.

8. Successivamente, toccare sul pulsante Scarica che si trova in basso a destra dello schermo.

9. Nella schermata successiva, inserire il nome per l’area offline e toccare Salva.

10. Attendere che la mappa venga salvata sul dispositivo.

Come usare Google Maps Offline su iPhone

1. Aprire Google Maps sul vostro iPhone.

2. Toccare il menu di 3 bar ico linee.

3. Andare avanti, toccare aree non in linea dal menu a discesa.

4. Nella schermata successiva, vedrete tutta le mappe elencate con i nomi che gli avete dato.

5. Toccare la mappa offline che desiderate gestire. Sarete portati alla schermata successiva dove potrete vedere le opzioni per Aggiornare o Eliminare le mappe Offline. È anche possibile toccare l’ icona della matita, nel caso in cui desiderate modificare il nome della mappa Offline.

E’ possibile salvare il maggior numero di mappe offline per il dispositivo, a patto che abbiate molta memoria interna.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.