TWRP e Root Xperia XZ1

By | Apr 16, 2018
TWRP e Root Xperia XZ1

È ora di installare TWRP sul tuo nuovo Xperia XZ1. Tramite la recovery personalizzata TWRP, puoi anche eseguire il root del tuo Xperia XZ1 usando Magisk. Questa mod per Xperia XZ1 è stata rilasciata qualche giorno fa. I possessori del bellissimo Xperia XZ1 ora sono liberi da tutte le barriere posizionate per la sicurezza del dispositivo.





TWRP e Root Xperia XZ1

Ci sono molti vantaggi che otterrai installando una recovery personalizzata TWRP su Sony Xperia XZ1. Potrai eseguire il backup Nandroid, separare partizioni, EFS, cancellare la Cache Dalvik, installare .zip, .img e altri file di questo tipo sono solo per citarne alcuni. L’installazione della recovery TWRP ti fornirà un gateway per eseguire il root di Xperia XZ1.

Una volta installata la recovery personalizzata, il file Magisk.zip può essere installato immediatamente per eseguire il root del telefono. Tutto questo processo è spiegato in questo tutorial. Passiamo al tutorial su come installare TWRP e Root Xperia XZ1 con Magisk.

Cercherò di rendere la guida il più semplice possibile in modo che anche gli utenti meno esperti possano facilmente modificare il proprio Xperia XZ1.




Prerequisiti:

  1. Scarica i driver USB Sony per Android e installali sul tuo computer. Senza i driver USB, potresti non riuscire a stabilire una connessione tra il telefono e il computer.
  2. Scarica i driver Minimal per Android ADB e Fastboot. Questi sono i migliori driver ADB e Fastboot che riesci a trovare. Minimal ADB e Fastboot verranno utilizzati per sbloccare il bootloader di Sony Xperia XZ1 e quindi per installare la recovery TWRP su Xperia XZ1.
  3. Scarica il file della recovery TWRP per Xperia XZ1. Subito dopo aver scaricato il file, rinomina il file in xperiaxz1.img.
  4. Scarica il kernel di Andro + per Xperia XZ1. Questo kernel è necessario per riavviare il telefono tramite la recovery TWRP.

Precauzioni:

  1. Questa guida è solo per Xperia XZ1. Non è possibile seguire questa guida per installare TWRP e Root su altri telefoni.
  2. Assicurati che il tuo telefono abbia almeno il 50% di batteria. Provare ad installare questi file su un telefono con la batteria scarica è un rischio. Il telefono non deve spegnersi durante il processo.
  3. Esegui il backup dei tuoi dati importanti come contatti, registri delle chiamate, messaggi di testo e contenuti multimediali. Questo processo richiede lo sblocco del bootloader del tuo Xperia XZ1. Lo sblocco del bootloader cancellerà completamente la memoria del telefono. È sempre meglio fare il backup dei tuoi dati.
  4. Utilizza il cavo dati originale per connettere il telefono al computer.
  5. Sul tuo computer, disabilita Windows Firewall per un po’.
  6. Sul telefono, vai alle impostazioni> sul dispositivo> tocca il numero di build per 7 volte per abilitare le opzioni dello sviluppatore. Dopo aver abilitato con successo le opzioni sviluppatore, torna alle impostazioni e aprile. Nelle opzioni sviluppatore, abilita ora il debug USB e lo sblocco OEM.
  7. Ora segui questa guida per sbloccare il bootloader di Xperia XZ1.
  8. Dopo aver sbloccato il bootloader, segui i passaggi indicati di seguito per installare TWRP e root Xperia XZ1.

Come installare TWRP e Root Xperia XZ1

  • A questo punto, il tuo telefono dovrebbe avere il bootloader sbloccato. Scarica il file Magisk.zip e copialo nella memoria interna del tuo telefono.
  • Copia la recovery TWRP scaricata e rinominata, che ora è il file xperiaxz1.img nella directory minimal ADB e Fastboot. È possibile trovare la directory nella cartella x86 del programma di installazione di Windows. Dovrebbe essere cosi:

C: \ Program Files x86 \ Minimal ADB e Fastboot.

  • Inoltre, copia il file boot.img che è il file del kernel nella stessa cartella di ADB e Fastboot minimal.
  • Ora apri cmd-here.exe dalla cartella Minimal ADB o Minimal ADB e Fastboot.exe dal desktop del tuo computer.
  • Una finestra di comando si aprirà ora.
  • Abilita lo sblocco OEM e il debug USB sul tuo telefono.
  • Collega ora il tuo telefono al tuo computer.
  • Nella finestra di comando, inserisci i seguenti comandi uno per uno.
    • adb devices
      • Ciò restituirà un elenco di dispositivi collegati con un codice che verifica la connessione.
    • adb reboot bootloader
      • Questo riavvierà il tuo telefono in modalità bootloader.
    • fastboot devices
      • Questo verificherà la connessione in modalità bootloader.
    • fastboot flash recovery xperiaxz1.img
      • Questo comando installerà il file recovery.img TWRP.
    • fastboot flash boot boot.img
      • Questo installerà il kernel.
    • fastboot flash FOTAkernal boot.img
    • fastboot reboot
      • Questo riavvierà il sistema.
  • Una volta riavviato il telefono, spegnerlo completamente.
  • Ora avviare il telefono tramite la recovery personalizzata TWRP. Per fare ciò, accendi il telefono premendo il pulsante di accensione + volume giù. Mentre il telefono vibra, lascia andare il pulsante di accensione e mantieni premuto il tasto di riduzione del volume. TWRP si aprirà in pochi secondi.
  • TWRP ti chiederà ora una password nella schermata iniziale. Se in precedenza utilizzavi una password o un PIN sul telefono, la stessa password dovrai inserirla anche qui. Se non c’erano password o pin, allora puoi usare questa password: default_password.
  • Sempre in TWRP, tocca Install> Trova e seleziona il file Magisk.zip ed esegui il flash.
  • Riavvia il tuo telefono ora. Installa il Magisk manager dal Play Store per gestire root. È tutto.

Hai appena finito di installare la recovery personalizzata TWRP e Root Xperia XZ1! Per qualsiasi problema fammelo sapere nei commenti.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

2 thoughts on “TWRP e Root Xperia XZ1

  1. matteo

    è andato tutto bene, fino a fastboot flash FOTAkernal boot.img. ora il telefono mi dici all’accensione che è sbloccato e mi carica un infinita barra. non va avanti

    Reply
    1. Fulvio Presi Post author

      Ciao, è strano, prova a pulire la cache e i dati prima di iniziare con il procedimento.

      Reply

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.