Tutto quello che c’è da sapere su IGTV

By | giugno 29, 2018
Tutto quello che ce da sapere su IGTV

Tutto quello che c’è da sapere su IGTV la nuova applicazione Instagram! I contenuti video stanno diventando sempre più importanti e questo lo sappiamo da molto tempo. Instagram lo sa da un po’ di tempo, quindi non sorprende che, dopo i video nelle storie e i video di un minuto nel newsfeed, ha lanciato anche una piattaforma per video di alta qualità.




Le immagini dicono più di mille parole e i video dicono più di 100.000 immagini. Giusto in tempo per raggiungere un miliardo di utenti, Kevin Systrom, CEO e co-fondatore di Instagram, ha annunciato il lancio di IGTV, una nuova piattaforma video puntata direttamente su Mobile First Generation.

Cos’è IGTV e cosa aggiunge a Instagram?

IGTV è una nuova piattaforma video di prima generazione per i dispositivi mobili, che non riproduce video nel classico formato widescreen, ma li presenta invece in verticale, in modalità verticale. Instagram descrive brevemente i tre punti chiave di IGTV:

  • Mobile first: IGTV funziona verticalmente a schermo intero.
  • Facile da usare: non appena apri l’app, riproduce video senza dover cercare contenuti.
  • Contenuti di alta qualità: IGTV si basa su account esistenti all’interno dell’app Instagram.

In realtà, i video su Instagram non sono davvero una novità, dal momento che i video con una lunghezza massima di 15 secondi nelle storie e materiale in movimento con una durata massima di 60 secondi possono essere condivisi con i follower tramite il feed. Con IGTV, Instagram introduce video con un massimo di 60 minuti.




Utilizzare l’app non è una sorpresa per gli utenti di Instagram, ma è molto facile da capire per i nuovi arrivati. La scoperta dei contenuti funziona attraverso cinque meccanismi:

  • tramite la funzione di ricerca,
  • tramite le raccomandazioni personali “For You”,
  • gli Instagrammaster hanno seguito “Iscritti”,
  • i video evidenziati in “Popolari” e …
  • quelli che hanno avviato i video in “Vista successiva”.

Tecnicamente l’app non deve essere installata perché le funzioni dovrebbero essere integrate nell’app Instagram, ma finora per me, almeno, non è ancora possibile.

Come al solito, puoi continuare a cercare, commentare, collegare e condividere contenuti mentre il video è in esecuzione.

Per quelli che amano produrre video ci sono naturalmente le opzioni per aggiungere le descrizioni, inclusi i collegamenti ai propri siti e ai negozi in rete. Resta da vedere il numero di utenti e celebrità che Facebook può conquistare da YouTube.

I video di Instagram sono una miniera d’oro inesplorata

Instagram ha iniziato come piattaforma per sole foto, ma quando il servizio ha introdotto i video di Instagram, gli utenti si sono scatenati. Entro le prime 24 ore dalla messa a disposizione del servizio, c’erano 1,5 milioni di video pubblicati sulla piattaforma e Facebook ne ha preso atto. Nel corso degli anni, funzionalità come Instagram Live Video e Stories hanno superato il normale modo in cui gli utenti godono della piattaforma, che è uno dei motivi alla base di IGTV.

IGTV si rivolge ai giovani

Il target di riferimento per Instagram è la generazione più giovane, che è altamente adattabile alle nuove funzionalità e agli elementi introdotti con l’app Instagram. Questo è evidente dal fatto che dopo Instagram ha introdotto Stories, che ha guadagnato tre volte l’interesse di ricerca rispetto alle originali Snapchat Stories.

Riguarda i soldi

Poiché Facebook è un’azienda che ha basato la sua intera fortuna sulla pubblicità dei contenuti degli utenti e aiuta le aziende a costruire il loro marchio attraverso il marketing online, YouTube di Google è un concorrente naturale. Questo è il motivo per cui IGTV dovrebbe seguire le orme di Facebook e monetizzare i video che vengono creati dai creatori e, auspicabilmente, condividere tali ricavi con i creatori stessi. Mentre Instagram deve ancora evidenziare il percorso esatto della monetizzazione per i creator, puoi aspettarti molto presto annunci video pre-roll e mid-roll nascosti tra video IGTV.

IGTV è costruito per dispositivi mobili

Nonostante sia piena di pubblicità, l’app di YouTube fa un ottimo lavoro nel mostrare milioni di video, ma la piattaforma rimane ancora centrata sul desktop con risoluzione 4K e video 360. IGTV, d’altra parte, è una piattaforma esclusiva per dispositivi mobili che, sebbene offra supporto web, è dedicata a portare i video in un orientamento verticale, il che rende la visualizzazione ottimale sullo schermo mobile, specialmente dal momento che non devi capovolgere il telefono lateralmente per goderti un’esperienza a schermo intero.

Video più lunghi e migliore qualità

Considerando che la lunghezza del video più breve è stata una delle ragioni principali che spingono i creativi lontano da Instagram e verso YouTube, la capacità di IGTV di consentire video di lunghezza superiore a soli 60 secondi è un grosso problema. I creatori nuovi e imminenti possono caricare video in formato MP4 da 15 secondi a 10 minuti di lunghezza e fino a 650 MB di spazio. Tuttavia, Canali verificati e marchi più grandi saranno in grado di caricare video lunghi fino a 60 minuti con dimensioni fino a 5,4 GB, il che significa che sarete in grado di godere di contenuti ad alta definizione di ore direttamente dall’app IGTV.

Cosa ne pensi di IGTV? Ti piace filmare e condividere video tramite YouTube, Facebook o Instagram? Preferisci il formato verticale o orizzontale? Fateci sapere nei commenti!


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.