Come stampare tramite Wifi con lo smartphone

Come stampare tramite Wifi con lo smartphone. Utilizzare una stampante in modalità wireless con il proprio smartphone o tablet può aiutare ad essere più produttivi quando si è in movimento. Non si ha nemmeno il bisogno di essere fisicamente presenti nei pressi di una stampante per farlo, è sufficiente inviare un comando alla stampante e il documento (o documenti) saranno stampati.

Link sponsorizzati



Inoltre, stampare dallo smartphone è molto più facile che farlo dal PC, soprattutto se non si hanno molti documenti da stampare. Inutile dire che avete bisogno di una connessione internet per far funzionare tutto questo. La stampante deve essere anch’essa collegata alla rete locale o alla stessa rete WiFi per essere in grado di comunicare con lo smartphone.

Il modo più semplice per stampare documenti in modalità wireless è quello di usare la stampante con un’applicazione adatta alla stampa. La maggior parte delle nuove stampanti, Canon, Epson, HP e simili, hanno le loro applicazioni per la stampa personalizzate.

Controllate la documentazione della stampante o il sito Web del produttore per vedere se la stampante supporta la propria applicazione.

Link sponsorizzati



Come stampare tramite Wifi con lo smartphone

Se lo smartphone gira con Android 4.x.x o superiore è dotato di supporto stampa wireless. È possibile verificare la versione del sistema operativo installato sul vostro smartphone nelle Impostazioni> Info sul telefono> Versione di Android.

Per abilitare le applicazioni su Android, basta andare nelle Impostazioni> Stampa e abilitare l’applicazione per il modello della vostra stampante e stampare in modalità wireless attraverso di loro.

Se avete un iPhone o un altro prodotto Apple, è possibile utilizzare AirPrint di Apple per stampare. Si tratta di un’applicazione molto semplice da usare, ma non supporta tutte le stampanti sul mercato.

Se non supporta la stampante, dovrete scaricare applicazioni di terze parti che supportano la stampante.

Per far riconoscere entrambi i dispositivi, è necessario assicurarsi che lo smartphone e la stampante siano collegati ad una comune rete Wi-Fi.

Una volta che lo smartphone e la stampante sono in grado di comunicare, la stampa di per sé è un processo semplice.

Se non trovate nessuna applicazione che funziona per la vostra stampante, è possibile utilizzare un servizio di cloud per stampare in modalità wireless.

Google Cloud Print supporta una gamma molto ampia di stampanti, quindi vi consiglio di utilizzare questo servizio.

Per utilizzare Google Cloud Print, la prima cosa da fare è collegare la stampante al proprio account Google.

Alcune stampanti sono già pronte per il cloud e sono in grado di connettersi all’account Cloud Print da sole.

Se si possiede una vecchia stampante, è probabile che sarà necessario farlo manualmente.

Per fare ciò, avrete bisogno di un PC o laptop collegato alla stampante.

Sarà inoltre necessario il browser Google Chrome per far riconoscere la vostra stampante da Cloud Print.

Sarete in grado di gestire la stampante nelle Impostazioni su Google Chrome> Impostazioni avanzate> Visualizza sezione stampante classica.

Una volta che la stampante viene riconosciuta da Cloud Print, basta avere l’applicazione Cloud Print per Android.

Basta aprire il documento o la foto da dentro l’applicazione e toccare l’opzione Cloud Print per avviare la stampa.

Se si possiede uno smartphone Apple, è possibile utilizzare Evernote per stampare in modalità wireless.

Evernote è la più popolare applicazione per prendere appunti.

È possibile stampare tutti i tipi di note, che possono essere documenti completi o foto, in modalità wireless tramite l’applicazione.

Alcune stampanti supportano la stampa tramite e-mail (controllare la documentazione della stampante o sul sito web ufficiale).

Tutto quello che dovete fare è inviare una e-mail, contenente il documento che desiderate stampare e l’indirizzo associato alla stampante.

La stampante riceve automaticamente l’e-mail e stampa il documento in modalità wireless.

Controllate il sito Web del produttore della stampante per ulteriori informazioni sulla stampa tramite e-mail.

La stampa wireless è molto comoda e consente di risparmiare un sacco di tempo.

Tuttavia, utilizzare uno smartphone per la stampa wireless, anche se molto potente, è meno versatile rispetto ad un PC quando si tratta di effettuare modifiche, editing o formattazione.

Se l’articolo vi è piaciuto vi chiedo solo di condividerlo, grazie.

Approfondimenti

Leave a Reply