“Spazio di archiviazione insufficiente” su Android: come risolvere?

Hai tutto lo spazio libero sulla tua scheda SD, eppure il tuo dispositivo Android si rifiuta di scaricare le applicazioni a causa della memoria piena? Ti spieghiamo perché succede e come risolvere! Il messaggio “Spazio di archiviazione insufficiente” può sembrare fuori luogo quando hai tutto lo spazio che ti serve sul tuo smartphone o tablet Android, ma il dispositivo ha le sue ragioni.

Link sponsorizzati



Quando si scarica un’applicazione, alcuni dati dovranno necessariamente essere installati nella memoria interna del telefono. Se questo spazio di archiviazione è pieno, non potrai scaricare l’applicazione che desideri, anche se la tua scheda esterna (SD) è vuota!

Memoria RAM insufficiente

Alcuni smartphone di una certa età o entry level hanno 1GB di RAM o anche meno 512 MB. Ecco perché, se si utilizza un’applicazione pesante o molte applicazioni diverse in multitasking, il telefono potrebbe bloccarsi.

Un consiglio è quello di tenere d’occhio la quantità di RAM che le tue applicazioni consumano e chiudere quelle che non devono essere costantemente aperte. Per fare questo, vai alle impostazioni > app. Vai su ognuna di esse e fai clic su “svuota cache” e/o “cancella dati”.

Link sponsorizzati



Un’altra cosa che funziona per liberare spazio nella RAM è chiudere tutti i processi che hai in background. Dalla schermata Home, fai clic sul pulsante quadrato per visualizzare tutte le applicazioni aperte che utilizzano la RAM. Devi solo chiudere quelle che non ti servono.

Spazio di archiviazione insufficiente

Molti terminali hanno poca memoria e il sistema occupa così tanto spazio da lasciare solo pochi byte di spazio libero. È importante ricordare che anche se il terminale viene rilasciato con 16, 32 o 64 GB, in realtà la memoria interna rimasta libera è sempre inferiore.

Come risolvere questo problema? Semplicemente: metti un po’ di ordine nella tua memoria interna! Se vuoi assolutamente conservare tutto, scegli di installare ciò che puoi (musica, film, foto, documenti …) sulla tua scheda SD.

Per fare spazio sulla memoria interna, pensa alle soluzioni cloud (Google Drive, Dropbox e altri) o alle applicazioni come Clean Master che faranno tutto il lavoro per te. Per la musica, pensa ai servizi di streaming musicale come Spotify o Deezer.

Tieni presente, tuttavia, che non è sempre semplice trasferire i dati sulla scheda SD, il modo più semplice è quello di diventare utente root cosi da essere completamente liberi. È inoltre possibile eliminare le applicazioni non necessarie preinstallate sul dispositivo.

A causa delle partizioni nella memoria interna, sebbene sia disponibile spazio, questo è riservato ai file e alle applicazioni di sistema. È meglio non utilizzare questo spazio in quanto ciò può causare seri errori.

Infine, l’ultima soluzione è quella di ripristinare il dispositivo alle impostazioni di fabbrica: guadagnerai spazio e velocità!

Quale metodo hai seguito? Parlane nei commenti.

Approfondimenti

Leave a Reply