Sono stato ricattato su Facebook, come mi comporto?

By | ottobre 29, 2018
Sono stato ricattato su Facebook

Hai mai sentito parlare di ricatti con la webcam? Questo fenomeno particolarmente preoccupante consente a persone senza scrupoli di arricchirsi distruggendo la vita di alcuni utenti di Internet. Il ricatto su Facebook è infatti quello di sedurre una persona su Internet e riuscire ad avere abbastanza confidenza per ricevere foto o video di lei in posizioni poco lusinghiere per poi passare alla minaccia di postarle sul web (se non accettiamo di pagare l’importo richiesto).




Truffa della ragazza su Facebook

Oggi, vi spieghiamo come rilevare quello che viene chiamato un “pascolo”, come proteggersi da questo tipo di truffa e come mantenere la vostra dignità in caso di “attacco”.

Da dove inizia il ricatto su Facebook?

Nella maggior parte dei casi, i pascolatori trovano i loro obiettivi per la loro truffa con la webcam sui siti di incontri, ma anche Facebook rappresenta un buon modo per trovare con successo persone deboli ad un attacco di questo genere. Alcuni profili non sono sufficientemente sicuri e alcune informazioni private vengono visualizzate in modalità pubblica. Sfogliando centinaia di profili Facebook, i pascolatori trovano le loro prede (spesso adolescenti) e iniziano il loro lavoro disonesto: il ricatto con la webcam.

Cosa fare in caso di ricatto su Facebook?

Il ricatto su Internet è un luogo comune. Segui queste poche istruzioni per evitare di perdere il controllo.




La prima cosa da fare è ignorare la minaccia e rimuovere il truffatore dal tuo elenco di amici in modo che non abbia più accesso alle informazioni personali. Se il profilo è in modalità “pubblico”, è assolutamente necessario passare alla modalità privata. Per fare questo, fare clic sul “amici” su Facebook e poi scheda “gestire” e “cambiare la privacy”, appare una nuova finestra, essere sicuri di essere l’unico che può vedere l’elenco degli amici selezionando “me solo “nel menu a discesa. 

Preparerai quindi un messaggio che invierai a TUTTI i tuoi contatti. Spiegherai che i tuoi account sono stati violati e che non devono aprire un messaggio sconosciuto che parla di te. Specifica anche che le persone che hanno hackerato il tuo sito vogliono solo una cosa: usare un cavallo di Troia o diffondere un virus. Consigliamo vivamente a tutti i tuoi contatti di non aprire mai un allegato con il tuo nome. Facendo così rapidamente, eviterai di fare più danni.

Poi dovrai fare una copia dei messaggi che hai scritto e ricevuto da questa persona e segnalarla alle autorità competenti, ovvero il Ministero degli Interni.

In nessuna circostanza dobbiamo dare denaro a queste persone (chi chiederà trasferimenti in Marocco, Benin, Costa d’Avorio o in altri paesi). Una volta inviato il denaro, nulla impedisce ai truffatori di tenere il video e di chiedere ancora più soldi pochi giorni dopo, cosi facendo la storia non finisce mai.

Truffato su Facebook? Come difenderci?

Configurare leimpostazioni sulla privacy di Facebook

In generale, si consiglia, di proteggere il proprio account Facebook dando il minimo accesso possibile alle proprie informazioni personali agli estranei.

  • Vai al menu delle impostazioni facendo clic sul triangolo in alto a destra nella pagina del profilo di Facebook e fai clic su nella parte inferiore del menu a discesa su “Impostazioni”
  • Nella pagina successiva, clicca su “Privacy”.
  • Configura il tuo account facendo in modo di non mostrare le tue informazioni personali sensibili a tutti.

Applica le impostazioni alle vecchie pubblicazioni

Dopo aver impostato le impostazioni sulla privacy in modo che i tuoi contenuti siano visibili solo ai tuoi amici, dovrai applicare queste modifiche a tutti i tuoi vecchi post.

Sarebbe un peccato se vecchie pubblicazioni risalenti a diversi mesi o anni, fossero ancora visibili pubblicamente e permettessero ai criminali di identificare alcuni dei tuoi contatti.

  • Clicca su “Limita il pubblico delle vecchie pubblicazioni”
  • Poi di nuovo sul pulsante “Limita vecchie pubblicazioni”
  • Confermare.

Fai attenzione a un difetto usato regolarmente

Ricorda inoltre di eliminare l’immagine del profilo e la foto di copertina. In effetti, i commenti, i like, sono pubblici qualunque sia l’impostazione delle impostazioni sulla privacy.

Attraverso questa foto del profilo, i criminali possono trovare amici che hanno commentato o apprezzato questa immagine del profilo di Facebook.

Rimuovi l’account Facebook dal truffatore

Se lo scammer ha un account Facebook con cui ti molesta sul social network, segnala questo account ai tuoi amici per impedirgli di chiedere l’amicizia.

Quindi segnala questo account fraudolento direttamente al supporto seguendo queste istruzioni: Segnala l’account scammer al supporto di Facebook

In attesa della cancellazione del suo account, bloccalo.

Nascondi la tua lista di amici di Facebook

Il primo mezzo di pressione usato quando si ricatta su Facebook è di minacciare di inviare il video direttamente ai tuoi amici. In generale, i criminali copiano il tuo elenco di amici di Facebook per iniziare il ricatto.

A seconda delle impostazioni sulla privacy che hai impostato, le tue liste di amici potrebbero essere visibili a tutti. Tutti gli utenti di Facebook possono quindi sapere con chi sei amico.

  • Accedi al tuo account Facebook.
  • Vai al tuo profilo.
  • Fai clic sulla scheda Amici
  • Vai all’inizio dell’elenco dei tuoi amici.
  • Fai clic sul pulsante dei parametri.
  • Quindi fare clic su “Cambia privacy”
  • Una volta visualizzata la finestra, scegli il livello massimo di privacy.
  • Quindi fare clic su “chiudi”.
  • Il truffatore non può più accedere ai tuoi elenchi di amici.

Nascondi i gruppi di Facebook di cui facciamo parte

Vai al tuo profilo Facebook. 
– Scheda Gruppo 
– Fai clic su “Gestisci”: matita nell’angolo in alto a destra della pagina. 
– Nascondi la sezione. 
– Rinnova l’operazione con tutte le altre sezioni disponibili.

Nascondi informazioni sensibili nelle “Informazioni”

“Informazioni” è spesso una ricchezza di informazioni al truffatore che possono trovare informazioni molto sensibili ( nome datore di lavoro, il numero di telefono, nome del coniuge … ) 
E ‘importante nascondere queste informazioni pubblico, o anche cancellarli se è più facile per te.

  • Vai al tuo profilo e clicca su “Informazioni” accanto alla tua foto di copertina, sotto il tuo Nickname. 
  • Fai clic su Panoramica per visualizzare le informazioni disponibili su di te. 
  • Modifica ogni informazione per renderla visibile solo dai tuoi amici. 
  • Rinnova l’operazione per ogni informazione.

Se per caso avete letto questo articolo solo a scopo informativo, forse per essere preparati ad ogni evenienza, sappiate che la cosa migliore da fare è di non accettare mai amicizie da persone che non conoscete.

Truffa della webcam, la durata del ricatto


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.