Smartphone nuovo? Come trasferire i dati da un telefono all’altro

By | ottobre 22, 2018
Smartphone nuovo? Come trasferire i dati da un telefono all'altro

Come si fa, dunque, a trasferire i dati salvati sul vecchio Android nel nuovo smartphone? Contatti, foto, brani musicali, app, conversazioni WhatsApp: tutto può essere trasferito sul nuovo smartphone. Abbiamo deciso di aiutarvi a trasferire i dati da un telefono all’altro.




Come scaricare le foto da Google Foto e Drive … in pochi minuti

Cambiare gli smartphone non è un compito facile. In effetti, è un lavoro maledetto: trasferire contatti, applicazioni, foto, musica e così via. Ma con i giusti metodi e applicazioni, puoi risparmiare un sacco di tempo e pazienza. Il metodo più facile per trasferire dati e applicazioni Android su un nuovo telefono è tramite il software di trasferimento dati “MobiKin Transfer” che puoi utilizzare con un computer Windows o Mac.

Come trasferire dati tra due smartphone Android tramite MobiKin Transfer (PC)

Se avete bisogno di uno strumento semplice e veloce per spostare i dati da un vecchio telefono a uno nuovo attraverso il computer, MobiKin for Mobile può essere la soluzione ideale. Questo software trasferisce contatti, messaggi, applicazioni, foto, musica e altri dati senza restrizioni o limitazioni.

Il software può trasferire in modo sicuro i tuoi dati senza alcun rischio di perderli durante o dopo il trasferimento. È possibile utilizzare MobiKin su telefoni con diversi operatori. Puoi scaricare il programma per Windows e Mac tramite i link qui sotto:




Dopo il download, installa l’applicazione e segui le istruzioni sullo schermo. Ricordati di cancellare tutti i dati dal vecchio telefono in modo che non vengano utilizzati in modo improprio da terzi. Se necessario, MobiKin Transfer per dispositivi mobili può ripristinare il vecchio dispositivo eliminando i dati già trasferiti sul nuovo telefono.

Trasferire i contatti

I dati più preziosi che si trovano su uno smartphone sono i contatti. Pertanto, trasferirli sul nuovo dispositivo è il primo passo da compiere. Fortunatamente, soni finiti i tempi di quando dovevi copiarli uno ad uno. Sebbene avere un notebook con tutti i numeri possa essere il metodo più sicuro per conservare tali dati, gli smartphone di oggi rendono questo trasferimento molto semplice. Ecco tutti i metodi che puoi utilizzare:

Trasferimento di contatti tramite un account Google

Prima di tutto: tieni sempre un account personale collegato al tuo Android. Il tuo account Gmail sarà responsabile della memorizzazione di tutte le tue informazioni più preziose, come e-mail, contatti e calendario. Scopri come aggiungere un account Google, leggi qui sotto:

Vai su Impostazioni di sistema> Account e sincronizzazione> Aggiungi account> Google, puoi aggiungere il tuo account Google al tuo nuovo dispositivo Android. In questo modo, puoi utilizzare, ad esempio, il Google Play Store sul tuo smartphone.

Una volta completato il processo, tutti i tuoi dati saranno trasferiti automaticamente. Contatti, Gmail, calendario e altro. Ricorda di attivare periodicamente la sincronizzazione automatica in modo che i tuoi dati vengano aggiornati sul tuo account.

Google Sync offre una serie di vantaggi. Innanzitutto, supporta formati più complessi rispetto ai metodi indicati di seguito. In secondo luogo, puoi sincronizzare Google con una moltitudine di dispositivi, rendendolo la soluzione più comoda e semplice per proteggere i tuoi contatti a lungo termine.

Move to iOS

In alternativa, basta un’app Apple se stai pensando di trasferire i tuoi dati su iOS. Basta installare l’applicazione Move to iOS sul tuo iPhone, iPod o iPad e seguire le procedure dell’applicazione per eseguire la migrazione. L’app deve essere installata su Android, quindi dovrai scaricare Move in iOS dal Play Store. Link qui sopra.

Come eseguire il backup del tuo Android

Trasferimento di contatti tramite una scheda di memoria microSD

Sincronizzare i tuoi contatti tramite un account Google potrebbe non essere un’opzione fattibile per te. Ma se il tuo vecchio dispositivo e quello nuovo hanno uno slot per schede microSD, puoi trasferire i tuoi dati attraverso questa memoria esterna. Per fare ciò, devi prima trasferire tutti i contatti sulla tua scheda microSD. I file vengono salvati direttamente sulla scheda e possono essere visualizzati quando collegati a un computer.

Poi, rimuovi la scheda microSD dal vecchio telefono Android e inseriscila nel nuovo dispositivo. Vai su Contatti> Gestisci contatti> Importa / Esporta> Scheda di memoria o scheda SD. Segui le istruzioni e i contatti verranno trasferiti automaticamente.

Attenzione: se il tuo dispositivo è collegato a un account Google e desideri spostare i tuoi contatti sulla scheda microSD, inizia a gestirli in Gmail. Questo perché Google salva tutti questi tipi di informazioni separatamente, numeri di telefono, e-mail, foto di contatto … cioè, trasferendoli dalla scheda microSD al nuovo dispositivo, potresti vedere dei contatti duplicati, triplicati o addirittura quadruplicati. E parlo per esperienza.

Trasferimento di contatti tramite una scheda SIM

Attenzione: prima di avviare il processo con la carta SIM, assicurati che scheda funzioni su entrambi i dispositivi. Se si utilizza la stessa scheda SIM nel nuovo smartphone Android, è possibile effettuare il trasferimento vecchio stile copiando i contatti sulla scheda SIM e trasferirli al nuovo dispositivo. 

Il vantaggio di questo metodo è che puoi scegliere i contatti che vuoi trasferire e che saranno sincronizzati esattamente come sono stati salvati sul vecchio Android. Lo svantaggio di questo tipo di trasferimento è che la memoria della scheda SIM è piuttosto limitata, cioè se si hanno molti contatti sarà impossibile trasferire tutto con questo metodo.

Come recuperare i video cancellati dal telefono

Trasferimento di contatti tramite backup del produttore

Oltre ai metodi sopra menzionati, che funzionano fondamentalmente allo stesso modo per tutti i telefoni Android, molti produttori hanno i propri metodi di backup e trasferimento di dati e contatti.

Migrazione Motorola

Motorola ha Motorola Migrate o Motorola Migration dal 2013, con cui è possibile trasferire dati da qualsiasi smartphone Android a un dispositivo del marchio, come Moto X, Moto G o Moto E. L’applicazione è gratuita nel Play Store e deve essere installata su entrambi i dispositivi (il vecchio e il nuovo). Il trasferimento avviene tramite il Bluetooth.

Sony Xperia Transfer

La soluzione Sony per il trasferimento dei dati si chiama Xperia Transfer e funziona quasi come l’app precedente. L’applicazione aiuta a trasferire dati da altri sistemi come iOS, BlackBerry e Windows Phone, nonché da altri dispositivi Android a uno smartphone Xperia.

Samsung Switch Mobile

Samsung non poteva non avere la sua app per il trasferimento dei dati per aiutare i nuovi utenti di smartphone a scaricare i propri dati. La soluzione si chiama Smart Switch Mobile e consente questo processo sia con un iPhone che per qualsiasi telefono Android. Maggiori informazioni possono essere trovate sulla pagina di assistenza clienti del produttore.

LG – PC Suite

Chi ha acquistato un nuovo dispositivo LG può utilizzare i metodi sopra descritti per trasferire contatti o LG PC Suite, sviluppata dal produttore stesso. L’app fa esattamente quello che fanno tutte le altre app di altre marche, con la differenza che per utilizzarlo è necessario un computer. Ulteriori informazioni sul programma sono disponibili sulla pagina di supporto dell’utente di LG.

Come trasferire gli SMS

Per coloro che hanno bisogno di trasferire gli SMS, c’è un’applicazione di backup per loro. App come SMS Backup & Restore fanno un buon lavoro. I messaggi vengono archiviati in formato file XML, che può essere inviato tramite Bluetooth direttamente al tuo nuovo smartphone.

Un’altra possibilità è inviare il file di backup via email o salvarlo nel cloud. SMS Backup & Restore deve essere scaricato sul tuo nuovo smartphone per funzionare correttamente. All’avvio, riconoscerà il backup e ripristinerà automaticamente i messaggi di testo salvati. Il vantaggio di questo metodo è che funziona con qualsiasi smartphone Android.

Come trasferire i dati di WhatsApp

WhatsApp effettua un backup giornaliero di tutte le conversazioni su Google Drive, solitamente di notte, in modo da non disturbare altre azioni sul tuo smartphone. Si consiglia, tuttavia, di eseguire un backup completo prima di procedere con il trasferimento, per garantire che anche gli ultimi messaggi inviati vengano salvati.

A tale scopo, vai su: Menu> Impostazioni> Chat> Esegui il backup delle conversazioni e fai clic su Backup. Questo processo potrebbe richiedere alcuni minuti a seconda di quante conversazioni hai e se vuoi includere foto e video o meno.

Il backup può essere ripristinato sul nuovo dispositivo quando si installa l’applicazione. Tuttavia, funziona solo se si mantiene lo stesso numero di telefono. Se il tuo numero cambia, devi cambiare il numero nell’applicazione sul tuo vecchio dispositivo prima di eseguire il backup. Puoi farlo facilmente in: Menu> Impostazioni> Account> Cambia numero e assicurati di notificare i tuoi contatti sul nuovo numero.

Come accennato in precedenza, ti consigliamo di ripristinare le conversazioni sul nuovo telefono Android subito dopo il backup. E ricorda che questo processo funziona anche tra dispositivi Android.

Per trasferire i dati di Whatsapp leggi questi due articoli:

Come trasferire foto sul nuovo telefono

La soluzione più semplice per l’archiviazione delle foto è il backup automatico automatico nel cloud. Applicazioni come Dropbox, Google Drive e Google+ offrono uno spazio molto interessante e funzionalità di sincronizzazione automatica delle immagini tramite Wi-Fi, quindi il volume dei dati mobili verrà mantenuto, le immagini caricate completamente in background, e trasferirà le immagini al nuovo dispositivo dal cloud.

Ricorda però: imposta il tuo account prima sul nuovo smartphone, quindi ripristina il vecchio dispositivo. Per il backup delle foto, consigliamo Google Foto, che può essere trovato e installato su diversi modelli di smartphone, oltre ad avere l’integrazione Web e Google Drive.

Un’altra alternativa è l’invio dei dati via Bluetooth. Ma stai molto attento, poiché il trasferimento in questo modo può richiedere molto tempo, specialmente quando le immagini sono in HD.

È inoltre possibile memorizzare le immagini sulla scheda di memoria esterna e salvarle direttamente sul dispositivo inserendo le stesse nel nuovo dispositivo. Tuttavia, potrebbe essere più semplice eseguire il backup delle foto dal vecchio telefono al computer e quindi copiare e incollare sul nuovo Android, preferibilmente la cartella DCIM. Le nuove immagini create con il tuo nuovo Android verranno automaticamente copiate nel tuo account Gmail, quindi non è necessario fare niente.

Come trasferire musica

Quello che avete fatto per salvare le immagini dal telefono vale anche per la musica. Ma occorre fare attenzione: Una lunga lista di canzoni possono essere diversi gigabyte in termini di dimensioni, è necessario pianificare il trasferimento di file in base allo spazio disponibile sul nuovo smartphone.

Come trasferire le applicazioni

Non appena accedi al tuo nuovo smartphone Android con l’account Google, cercherà di installare le app scaricate in precedenza dal Play Store. Viene utilizzato il sistema di backup di Google, che purtroppo si applica solo a un numero molto ridotto di app.

Per trasferire i dati delle app da un dispositivo Android a un altro, sono necessarie altre app di backup. Molti giochi ora utilizzano la funzione di salvataggio sul cloud di Google Play Games. Quindi devi solo installare il gioco sul nuovo smartphone e puoi continuare a giocare dallo stesso posto in cui hai lasciato il gioco sul vecchio telefono.

Allora, come ti sei trovato con i nostri consigli? E’ stato facile?

Come recuperare foto e dati da una MicroSD rotta


Leggi anche ...

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.