Sbloccare Bootloader Xiaomi

By | febbraio 20, 2018

Sbloccare Bootloader Xiaomi. Hai uno Xiaomi Mi e vuoi modificarlo? Devi prima sbloccare il bootloader. Il bootloader dei telefoni Xiaomi è bloccato per impostazione predefinita. L’azienda non consente di modificare il telefono senza sbloccare prima il bootloader.

Link sponsorizzati



C’è un motivo per cui i produttori di smartphone bloccano i bootloader sui loro dispositivi. Lo scopo del bootloader è quello di controllare il sistema operativo, se è sicuro e integro. Il bootloader di uno smartphone Android ha il codice del kernel che aiuta il caricamento del sistema operativo sul telefono.

Se il bootloader viene modificato o il sistema viene modificato, il kernel non riesce ad eseguire i comandi e quindi non riesce ad avviarsi. Mantenere bloccato il bootloader è utile per la sicurezza dei consumatori. Disattivando l’installazione di ROM personalizzate e altre modifiche, i produttori come Xiaomi possono controllare meglio i loro dispositivi.

Le ROM e mod personalizzate non dispongono di un codice verificato o di un certificato sicuro da utilizzare, motivo per i quali i produttori non raccomandano mai l’installazione di qualcosa di personalizzato sul vostro telefono. Installare una recovery personalizzata o ricevere i permessi di root, mette a rischio la sicurezza del dispositivo. Ma non è sempre cosi!

Link sponsorizzati



Installare una ROM personalizzata o fare il root al telefono non significa però mettere a rischio il tuo telefono. Gli utenti Xiaomi possono seguire questo tutorial per sbloccare il bootloader Xiaomi.

A differenza della procedura di sblocco del bootloader di altri produttori di smartphone, la procedura per lo sblocco del bootloader Xiaomi è un po’ lunga. Vi avverto che sbloccare il bootloader interrompe gli aggiornamenti OTA.

Ogni volta che desideri aggiornare il tuo telefono, dovrai aggiornarlo manualmente utilizzando Mi Updater o Mi Flash Tool. Andiamo avanti e vediamo come sbloccare Bootloader Xiaomi!

Sbloccare Bootloader Xiaomi

Prerequisiti

  1. Eseguire il backup dei contatti, del registro delle chiamate, dei contenuti multimediali e dei messaggi SMS. Leggi qui come fare il backup del tuo telefono Xiaomi!
  2. Abilita la modalità di sblocco OEM e debug USB sul telefono. Leggi qui come sbloccare OEM e abilitare il debug USB sui telefoni Xiaomi!
  3. Carica il tuo telefono fino al 50% per evitare arresti accidentali durante il processo di sblocco del bootloader.
  4. Il telefono deve avere in esecuzione una ROM MIUI.

Richiedere il codice di sblocco del Bootloader Xiaomi

  1. Innanzitutto, è necessario aprire la pagina di sblocco di Mi Bootloader.
  2. Ora sulla pagina aperta, fai clic su Sblocca ora.
  3. Nella pagina successiva puoi accedere utilizzando il tuo account esistente oppure puoi creare un nuovo account per accedere.
  4. Nella pagina successiva è necessario compilare un piccolo modulo aggiungendo i dati necessari. Devi aggiungere il tuo vero nome che dovrebbe essere lo stesso di quello del tuo telefono Xiaomi Mi. Inoltre, aggiungi un numero di contatto attivoTutti gli altri dati dovrebbero essere autentici.
  5. Inserisci il vero motivo del perché vuoi sbloccare il bootloader del telefono Xiaomi. È possibile utilizzare un motivo come ad esempio:
    1. Vorrei ricevere i permessi di root sul telefono e installare una ROM personalizzata.
    2. Il mio telefono non si avvia, ho bisogno di installare una nuova ROM.
    3. Voglio calibrare la batteria sul mio telefono.
    4. Voglio aggiungere nuove funzionalità al mio telefono.
  6. Dopo aver completato i campi nel modulo, fai clic sul pulsante “Applica ora”.
  7. Dopo aver premuto il pulsante Applica ora, verrà aperta una nuova pagina che richiede di inserire il codice di verifica mobileRiceverai un SMS sul tuo telefono con un codice di verifica. Prendi il codice dal tuo telefono e inseriscilo.
  8. Dopo aver verificato tramite il codice SMS, si aprirà una nuova pagina che ti dice di attendere l’approvazione. L’approvazione può richiedere da 1 a 14 giorni. Quindi devi essere paziente. Al momento dell’approvazione, riceverai una notifica e una e-mail con i dettagli sullo sblocco.

Download richiesti

  1. Scaricare ed estrarre lo strumento di sblocco del Bootloader di Xiaomi Mi.
  2. Scaricare e installare Mi USB Drivers sul PC Windows.

Sblocca il Bootloader di Xiaomi Mi

  1. Dai file estratti di Mi Unlock Tool, eseguire il file miflash_unlock.exe.
  2. Vedrai una pagina che visualizza un disclaimer. Fai clic su Accetta per continuare.
  3. Ora accedi al tuo account Mi con il quale hai richiesto l’autorizzazione di sblocco bootloader.
  4. Troverai una pagina che ti chiede di collegare il tuo telefono adesso. È necessario collegare il telefono cellulare ora alla modalità Fastboot.
  5. Spegnere il telefono. Accenderlo premendo e tenendo premuto il tasto Volume Down + Power. Cosi si avvia in modalità fastboot.
  6. Ora basta collegare il cavo per stabilire una connessione tra il telefono e il PC.
  7. Lo strumento di sblocco mi rileverà ora il tuo telefono.
  8. Fare clic sul pulsante Sblocco e lasciare che il programma faccia il suo lavoro.
  9. Lo strumento verificherà il telefono, lo sbloccherà e lo riavvierà. Una volta eseguito il riavvio, è possibile verificare se il bootloader è stato sbloccato. È tutto.

Ora sei libero di eseguire qualsiasi tipo di modifica sul tuo telefono. Abbiamo appena finito di vedere come sbloccare Bootloader Xiaomi!


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *