Come sapere se mi stanno spiando attraverso la webcam

By | gennaio 12, 2018

Se sospetti che il tuo computer è stato violato e che qualcuno ti sta spiando attraverso la webcam, puoi seguire i nostri consigli per scoprirlo e proteggere la tua privacy adottando misure per evitare di essere ripresi dalla webcam.




1: Rileva un eccesso di attività nella tua rete

Le webcam possono diventare una porta aperta per i criminali informatici per vedere tutto ciò che accade davanti al tuo computer, violando seriamente la tua privacy.

Pensi che sia facile sapere quando la tua webcam funziona, solo perché si accende un LED quando essa è in funzione.

Siamo spiacenti nel dirti che, se qualcuno è riuscito a prendere il controllo della tua webcam, può anche disattivare quel LED nascondendo facilmente le prove che la fotocamera sta funzionando e che ti sta spiando.




Ci sono alcuni modi per sapere se ti stanno spiando dalla webcam basandoti sul comportamento del tuo computer, e vedere se c’è un eccesso di attività nelle connessioni in uscita.

Per fare ciò, bisogna utilizzare un programma che consenta di monitorare le connessioni in entrata e in uscita dal computer, per rilevare le connessioni con un consumo di larghezza di banda elevato, cosa che rivela se vengono inviate immagini dalla webcam ad un server controllato da un criminale informatico.

Uno di questi programmi di monitoraggio della connessione per il tuo computer può essere NetWorx, per Windows, Mac e Linux.

Per rilevare questo eccesso di utilizzo della rete, riavvia il computer e avvia solo NetWorx. Quando viene avviato, il programma viene ridotto a icona nella barra delle applicazioni.

Clicca sull’icona con il tasto destro del mouse e, nel menu Strumenti, scegli l’opzione NetStat.

In questa modalità, NetStat ti mostra i servizi che stanno utilizzando la tua connessione di rete. Seleziona l’opzione Risolvi indirizzo IP in Nomi host e il programma ti dirà quali connessioni sono legate alla tua rete locale, e quali sono su Internet.

Se in una qualsiasi di queste connessioni rilevi un eccesso di traffico, potrebbe esserci una violazione della sicurezza della tua webcam.

2: Antivirus sempre aggiornato

Le suite antivirus, antimalware o di sicurezza sono specializzate nel rilevare questo tipo di intrusioni e bloccarle, quindi avere uno di questi sistemi di sicurezza installati e aggiornati sul computer eviterà più di un problema.

Se nel passaggio precedente hai rilevato un eccessivo traffico di dati, la prima cosa che devi fare è disconnettere il tuo computer dalla rete per evitare di inviare altri dati o che il criminale informatico invii comandi al tuo computer.

Il prossimo passo sarà esaminare il tuo computer con un antivirus o un anti-malware aggiornato.

È inoltre possibile ripristinare il computer ad una versione pulita di Windows 10 accedendo al pannello Impostazioni, fare clic su Aggiorna e sicurezza e da qui selezionare l’opzione Ripristino nel pannello laterale.

Fare clic sul pulsante Start su Ripristina questo PC per reinstallare di nuovo il sistema operativo.

Questa opzione ti consente di mantenere intatti i tuoi file eliminando solo le configurazioni e i programmi. Tuttavia, è sempre consigliabile eseguire il backup dei dati prima di eseguire questa operazione.

Al termine, il tuo Windows sarà come appena installato e senza traccie del malware che ti ha permesso di spiare la tua webcam.

3: Controlla le opzioni di sicurezza della tua webcam

Se la tua webcam è esterna o di un produttore poco conosciuto, potrebbe includere un software che ti consenta di configurarne l’operazione.

Tra queste opzioni possono essere incluse alcune opzioni per la sicurezza con cui è possibile impostare una password per accedere alla propria webcam.

Usa queste opzioni di sicurezza e rendi le cose un po’ più difficili ai criminali informatici.

Se la tua webcam non ha queste opzioni dedicate alla sicurezza ma le ha integrate nel computer, puoi limitarne l’accesso dal pannello Configurazione.

Accedi al pannello Configurazione dal menu Start e fai clic sulla sezione Privacy. Quindi, sul pannello laterale, scegli l’opzione Fotocamera e disattiva il pulsante Consenti per le applicazioni che utilizzano la fotocamera.

Cosi facendo, il sistema impedirà ai programmi di terze parti di utilizzare la webcam.

4: Disconnetti la tua webcam ed evita di essere spiato

Può sembrare ovvio, ma il metodo più efficace e consigliato dagli esperti di sicurezza informatica è quello di scollegare il cavo USB dalla webcam ogni volta che non lo si utilizza. In questo modo, si evita qualsiasi possibilità di accesso.

Nel caso di apparecchiature con webcam integrata, come laptop e apparecchiature All-in-one, l’opzione più semplice è quella di coprire la webcam con una copertura.

Con questo metodo semplice, anche se qualcuno è riuscito ad accedere alla tua webcam, vedrebbe solo una schermata nera.


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.