Samsung Galaxy J5 2017, Huawei P8 Lite 2017 o Xiaomi Mi A1: guida all’acquisto

Abbiamo confrontato tre dei telefoni cellulari più venduti in Italia, il Samsung Galaxy J5 2017, Huawei P8 lite 2017 e Xiaomi Mi A1 e vi consigliamo quale acquistare. I molte occasioni i lettori ci chiedono consigli. A volte lasciano un commento, a volte un tweet diretto, altre volte ci contattano via email.

Link sponsorizzati



È comune, ripetere alcune domande, dubbi che sono solitamente comuni ad uno specifico profilo del lettore, ma raramente ci siamo imbattuti in una domanda così specifica posta in posti diversi.

Alcuni colleghi hanno tratto la domanda che ha dato origine a questo articolo e, per coincidenza, io stesso ho risposto a mio fratello, che ha appena comprato un nuovo cellulare. La domanda è semplice ed è quella che abbiamo usato per il titolo dell’articolo: quale cellulare acquistare tra il Samsung Galaxy J5 2017, Huawei P8 lite 2017 o Xiaomi Mi A1?

Perché questi tre telefoni

Chiunque comprenda gli smartphone avrà urlato al cielo per vedere un confronto tra questi tre modelli. I primi due potrebbero essere considerati rivali diretti, ma il terzo, il cellulare molto alla moda nell’ultimo trimestre dell’anno, non sembra adattarsi a questo confronto.

Link sponsorizzati


Il motivo per cui vengono scelti è che Samsung e Huawei hanno enormi dipartimenti marketing e i loro marchi sono ovunque. Nei negozi è facile raccomandarli perché sono affidabili e hanno un buon design. Inoltre, a differenza di altri come Mate, il P o il Galaxy S non sono particolarmente costosi.

Il Galaxy J5 e il P8 Lite sono tra i telefoni cellulari più venduti in Italia negli ultimi tempi e questi, i loro successori, aspirano a fare ancora meglio.

Il terzo in discordia è il Xiaomi Mi A1, un terminale arrivato in Italia che rompe tutti gli schemi, a partire dalle scorte nei negozi. Trovarlo è complicato e affrontare il Natale non è una buona cosa se vogliamo comprare questo telefono cellulare. È possibile che questo sia il più grande inconveniente di questo modello, ma entreremo nei dettagli più avanti.

Tabella comparativa

Samsung Galaxy J5 2017 Huawei P8 lite 2017 Xiaomi Mi A1
schermo 5.2 “AMOLED (1280 x 720 px) 282 dpi 5.2 “IPS (1920 x 1080 px) 424 ppi 5.5 “IPS (1920 x 1080 px) 403 ppi
Processore (SoC) Exynos 7870 Octa Core fino a 1,6 GHz Kirin 655 Octa Core fino a 2,1 GHz Snapdragon 625 Octa Core fino a 2.0 GHz
Memoria RAM 2/3 GB 3 GB 4 GB
Memoria interna 16/32 GB + microSD 16 GB + microSD 64 GB + microSD
Fotocamera posteriore 13 Mpx 12 Mpx Doppio sensore da 12 Mpx
Fotocamera frontale 13 Mpx 8 Mpx 5 Mpx
batteria 3000 mAh 3000 mAh 3080 mAh
connettività 4G LTE, microUSB, radio FM, NFC … 4G LTE, microUSB, radio FM, NFC … 4G LTE, USB 3.1 Type C, infrarossi …
dimensione 146,2 x 71,3 x 8 mm 147,2 x 72,9 x 7,6 mm 155,4 x 75,8 x 7,3 mm
peso 160 gr 147 gr 165 gr
Versione Android 7.0 Nougat 7.0 Nougat 7.1.2 Nougat (aggiornamento a Oreo)
altro Lettore di impronte digitali anteriore Lettore di impronte digitali posteriore Lettore di impronte digitali posteriore
prezzo € 199 180 euro € 229

L’importanza dei prezzi

Il prezzo è sempre qualcosa da considerare nella fascia media dove l’utente è più sensibile a questo parametro. Ecco perché una variazione di questo deve essere fatta con attenzione dai marchi.

Agli occhi di chiunque si potrebbe pensare che questi tre modelli abbiano prezzi simili ma vorrei chiedervi se pagare 30, 40 o 50 euro di differenza tra uno e l’altro ne vale la pena. È normale, le persone vogliono pagare esattamente per ciò hanno bisogno, nient’altro.

Xiaomi Mi A1 ha un costo leggermente superiore, il prezzo non è mai diminuito nel primo mese in Italia. Non ne ha bisogno, lo stock nei negozi termina a una velocità incredibile.

Il confronto delle caratteristiche vince lo Xiaomi ma …

Se entriamo nel dettaglio e vogliamo confrontare le caratteristiche dei tre modelli, vedremo come la società di Lei Jun vince praticamente su tutto. Ha più memoria interna, più RAM, fotocamere migliori e la versione del sistema operativo risulta essere quella più pulita, che per molti è una virtù. Ma devi fare attenzione ai dettagli.

La dimensione

Xiaomi Mi A1 è un cellulare da 5,5 pollici, non adatto per le persone che sono abituate ad usare il cellulare con una mano, i suoi due concorrenti hanno prestazioni migliori con il display da 5,2 pollici. Il Samsung Galaxy J5 ha una risoluzione HD e ha uno schermo con tecnologia AMOLED il che raddoppia la sua autonomia, dato che tutti hanno approssimativamente hanno lo stesso amperaggio.

Radio FM

Sebbene ci sono molti utenti che non accendono mai la radio FM del cellulare, ce ne sono anche altri che apprezzano questa possibilità. Google ha deciso di non attivarla sul suo Xiaomi Mi A1 nonostante il fatto che Xiaomi Mi 5x ce l’abbia. C’è un modo per usarla ma non è facile attivarla per un’utente normale. Sia il Samsung Galaxy J5 2017 che il P8 Lite 2017 hanno una radio FM tradizionale.

L’interfaccia

In un rapido sondaggio tra gli utenti Android, se chiedessimo quale interfaccia preferiscono, è molto probabile che il Mi A1 vincerebbe quando si utilizza Android One. Tuttavia per le persone normali il fatto che Android non consente ad esempio la scelta di un mp3 come suoneria o l’accesso per vedere i contatti della scheda SIM è un problema.

Ovviamente ci sono applicazioni che risolvono questi problemi ma non possiamo ignorare che molte persone non amano installare applicazioni. Forse i giochi, forse qualcosa di divertente, ma non installare applicazioni per risolvere problemi che il telefono aveva già fatto quattro anni fa. Personalmente preferisco Android One ma non è un vantaggio per l’utente medio.

La fotocamera frontale

Se confrontiamo le fotocamere posteriori vedremo che Xiaomi vince perché è in grado di utilizzare un doppio obiettivo con zoom ottico che consente anche di utilizzare una modalità ritratto abbastanza accettabile.

Ma cosa succede se confrontiamo le fotocamere anteriori? Ci sono molti utenti che fanno più foto con questo sensore che con quello posteriore. Qui Samsung ha una fotocamera da 13 Mpx e Huawei opta per una fotocamera da 8 Mpx, con un software adatto alle richieste degli adolescenti. Xiaomi non è all’altezza e la sua fotocamera frontale non è all’altezza della qualità del cellulare.

Connettore USB

Questo è l’esempio perfetto della differenza tra un geek e un utente convenzionale. Per i miei amici, la mia famiglia e i miei conoscenti, il fatto che un telefono cellulare usi un connettore USB di tipo C non è un vantaggio, è un inconveniente.

Devono cambiare i caricabatterie, acquistarne uno nuovo per la macchina, un altro per la casa, il lavoro, forse la batteria esterna che aveva un cavo integrato … Xiaomi è l’unico dei tre che utilizza il nuovo connettore e questo è uno svantaggio, anche se ovviamente a medio termine non lo sarà più.

Pagamenti mobili con NFC

Sebbene questa sezione sia in contraddizione con l’argomento secondo cui il profilo di chi acquista uno di questi telefoni è generalista se vogliamo pagare con il cellulare, possiamo farlo con il P8 Lite 2017 o con il Galaxy J5 2017 ma non con Xiaomi. Ovviamente questo è un argomento per l’acquisto di uno di questi tre telefoni cellulari un pò più complesso rispetto alla sezione precedente, ma che comunque è una realtà.

Samsung Galaxy J5 2017, Huawei P8 Lite 2017 o Xiaomi Mi A1: guida all’acquisto

Dato il dilemma posto dal titolo, sembra chiaro che non esiste una risposta unica. Oggettivamente la scelta migliore è Xiaomi Mi A1, ma ci sono alcuni aspetti da tenere a mente se stiamo scegliendo uno di questi tre modelli.

È una barbaria raccomandare uno degli altri due in alcuni casi? No, devi riflettere attentamente se è la scelta migliore, ma ce ne sono diversi, come abbiamo visto in cui il Samsung o l’Huawei sono migliori.

Ricorda inoltre che il Mi A1 è difficile da trovare e che chi vuole comprare il cellulare deve avere fiducia nei rivenditori online.

Approfondimenti

Leave a Reply