Come fare il root al Samsung Galaxy Note 3

By | febbraio 20, 2018

Come fare il root al Samsung Galaxy Note 3, la guida è valida solo per i Note N9005 (quindi con processore Snapdragon 800) e non modificherà la recovery. I flag che indicano la modifica del telefono (e che in alcuni casi fanno decadere la garanzia) vengono comunque modificati. Questa guida è valida sia per Jelly Bean che per KitKat 4.4.2.

Link sponsorizzati



Seguirete la guida a vostro rischio e pericolo e non ci riterremo responsabili per eventuali problemi.

Premesse:

  • Il processo è automatizzato
  • Non contiene una recovery modificata
  • Lo stato cambierà in custom e la garanzia Knox verrà invalidata
  • Scarica lo zip e decomprimilo. (Dovete scaricare un .tar.md5)
  • Scollegate il telefono dal computer.
  • Installate i driver Samsung se non avete mai installato Kies
  • Avviate Odin. (Lo scaricate da qui. Scegliete il 3.09)
  • Selezionate il tasto PDA e scegliete il file tar.md5 appena decompresso. (Il nome inizierà con CF-Auto-Root-…)
  • Spegnete il telefono e riaccendetelo tenendo premuto il tasto Home e il tasto Volume Giù. Il telefono andrà in download mode.
  • Connettete il telefono via USB al computer.
  • Controllate che la voce Repartition NON sia selezionata.
  • Premete su start.
  • Aspettate che Android si riavii prima di scollegare.

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *