Root OnePlus 6 con Magisk | OxygenOS / Android 8.1 Oreo

By | giugno 11, 2018
Root OnePlus 6 con Magisk

Proprio qui sotto, puoi trovare i passaggi dettagliati che mostrano come eseguire il root OnePlus 6 tramite Magisk con Android 8.1 Oreo OxygenOS. L’ultima ammiraglia è appena entrata nei negozi e già abbiamo già a disposizione un’utility per il root funzionante.




Poiché OnePlus 6 esegue una forma molto meno modificata di Android, chiamata OxygenOS, gli sviluppatori non ci hanno messo molto a rilasciare il metodo per eseguire il Root OnePlus 6 con Magisk. Per la nostra procedura di root, utilizzeremmo Magisk.

Magisk è diventato un importante servizio nel offrire accesso root ad una moltitudine di dispositivi Android. Ora, aggiunto all’elenco dei dispositivi supportati, c’è anche il OnePlus 6. Come sempre, Magisk è abbastanza facile da implementare, questo procedimento dovrebbe essere un gioco da ragazzi.

Come eseguire il root OnePlus 6 su OxygenOS 5.1 / Android 8.1 Oreo

Assicurati di aver già fatto le seguenti cose:




Come eseguire il root OnePlus 6

 Passaggio 1: Installa ADB e Fastboot dal link qui sopra.

Passaggio 2: Attiva la modalità debug USB su OnePlus 6.

Passaggio 3: Scarica Patched Boot Image per OnePlus 6 sul tuo computer: patched_boot_op6_magisk.img

Passaggio 4: Inserire l’immagine corretta sul dispositivo inserendo i seguenti due comandi. (Assicurati di essere nella directory corretta, dove hai scaricato l’immagine nel passaggio 3)

fastboot flash boot patched_boot_op6_magisk.img

Passaggio 5: Una volta avviato il telefono, installare l’ultima versione di Magisk Manager scaricando il file APK: MagiskManager-v5.7.0.apk e installarlo sul dispositivo.

Fase 6 – In Magisk Manager, aprire il menu Impostazioni e selezionare il canale di aggiornamento. Dovresti cambiarlo in Beta.

Passaggio 7: Torna al menù principale dell’applicazione Magisk Manager. Ora assicurati di avere Preserve force encryption e Preserve AVB 2.0/dm-verity entrambi devono essere spuntati!

Passaggio 8 – Ora semplicemente, toccare su Install e selezionare Direct Install (consigliato)

Passo 9 – Riavvia e avrai un dispositivo con il root corretto che riesce a superare anche il controllo SafetyNet, inizia a modificare il tuo OnePlus 6 con alcuni moduli Magisk!

È tutto a posto, hai appena finito di eseguire il root OnePlus 6 che supera SafetyNet. Se hai problemi nel seguire questo tutorial, contattaci nei commenti e ti aiuteremo il più rapidamente possibile.


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.