Come fare il Root al Google Pixel & Pixel XL con SuperSU [Android 7.1]

Come fare il Root al Google Pixel & Pixel XL con SuperSU, è stata una settimana difficile, ma l’attesa è finalmente finita. Il primo metodo root per i telefoni di punta di Google, Pixel e Pixel XL, è stato rilasciato. Chainfire ha appena rilasciato una guida dettagliata per eseguire il root sul Pixel e Pixel XL sul suo account Google+.

Link sponsorizzati




Google Pixel e Pixel XL sono i primi dispositivi ad essere rilasciati con Android 7.1 Nougat. Android 7.1 offre nuove funzionalità che molti utenti desiderano, ma sui telefoni Pixel, questo significa uno schema di partizione del disco diverso.

Ci sono due diverse partizioni Android, inoltre, Google ha sostituito la crittografia completa del disco con crittografia basata sui file. Google dice che questo rende gli aggiornamenti software più facili e molto meno fastidiosi, ma questo significa che gli sviluppatori non possono utilizzare i metodi più conosciuti per ottenere l’accesso al bootloader.

Sul suo post di Google+, Chainfire ha spiegato che l’accesso root sui dispositivi Pixel non era una cosa facile da fare, e il software non è ancora stabile. Qualche applicazione potrebbe non funzionare a causa di come è stato progettato Android 7.1. Nonostante ciò, la seguente guida vi aiuterà a scaricare ciò che è necessario al fine di fare il root al Pixel e al Pixel XL su Android 7.1 Nougat e installare SuperSU.

Link sponsorizzati




Come fare il Root al Google Pixel & Pixel XL con SuperSU [Android 7.1]

Download

  • Root per il “sailfish” Pixel (Download)
  • Root per il “marlin” Pixel XL (Download)

Come fare il Root al Google Pixel & Pixel XL con SuperSU [Android 7.1]

Assicuratevi di aver abilitato le “Opzioni sviluppatore” e di aver attivato lo sblocco OEM.

  1. Spegnere il telefono e tenere premuto i tasti del volume giù e power per entrare nella modalità bootloader.
  2. Eseguire il seguente codice (cancellerà i dati dal telefono):
  3. fastboot flashing unlock
  4. Estrarre il file scaricato dal link qui sopra.
  5. Mettere il telefono in modalità bootloader ed eseguire il codice seguente:
  6. fastboot boot boot-to-root.img
  7. Attendere qualche minuto. Il telefono si riavvierà un paio di volte.

Una volta riavviato definitivamente il telefono avrete avuto i permessi di root sul vostro Google Pixel o Pixel XL, con in esecuzione Android 7.1 Nougat con SuperSU. Inoltre, controllare il post dettagliato su Google+ di Chainfire.




Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*