PlayerUnknown’s Battlegrounds vs. Fortnite: vince uno solo

By | ottobre 26, 2018
PlayerUnknown's Battlegrounds vs. Fortnite: vince uno solo

PlayerUnknown’s Battlegrounds vs. Fortnite, stranamente, anche se film come Battle Royale o la trilogia Hunger Games hanno avuto molto successo negli ultimi anni, ci sono voluti 2018 anni per vedere rilasciato questo tipo di gioco di sopravvivenza in cui l’obiettivo è quello di rimanere in vita.




Reso popolare proprio come “Battle Royale”, in queste versioni abbiamo due squadre principali a cui si uniscono un gran numero di giocatori: PUBG (di PlayerUnknown Battleground) e Fortnite. Oggi li metteremo faccia a faccia per vedere cosa sono capaci di fare, PlayerUnknown’s Battlegrounds vs. Fortnite: vince uno solo.

Simulazione vs Arcade

Il primo criterio è forse il più importante: quale esperienza di gioco vuoi fare? PUBG è più realistico: ogni mossa e ogni colpo devono essere eseguiti con grande cura. Fortnite, al contrario, è un arcade più connesso con tutto ciò che implica: puoi saltare molto in alto o costruire strutture in pochi secondi.

PUBG è progettato per tutti i giocatori che vogliono un gameplay più lento, con una curva di apprendimento progressiva. Fortnite, da parte sua, è molto veloce. A ogni estremità del gioco, rimettiti in sella e si parte per un giro. Spetta a te vedere quale stile di gioco ti si addice meglio.




Rendering instabile e rendering eccezionale

La principale critica che può essere fatta a PUBG è senza dubbio la sua ottimizzazione. Il rendering è piuttosto mediocre con una configurazione modesta e non stiamo dicendo bugie. Ci vorrà un buon PC perché il gioco funzioni correttamente, il che rappresenta una piccola delusione. Il vantaggio? Il codice è costantemente aggiornato, il che rende il gioco sempre migliore, lontano da quello che era al momento del lancio.

Fortnite, al contrario, beneficia di una prestazione eccezionale su PC. Sviluppato sotto il motore di Unreal Engine 4, il gioco funziona perfettamente su desktop, un intero punto a favore di Fortnite. Inoltre, poiché è arcade oriented, il fatto che il gioco si svolga senza lag o problemi di framerate è particolarmente importante.

PC vs console

Sebbene PUBG sia già disponibile su Xbox One, il suo lancio su PlayStation 4 non è ancora all’ordine del giorno e in ogni caso non a stretto giro. Fortnite, da parte sua, è già disponibile per entrambe le console, quella di Microsoft e quella di Sony.

Allo stesso modo, possiamo notare che su console Fortnite è eccellente, il che gli conferisce un mini-punto in aggiunta al suo concorrente.

Pagamento vs gratuito

Ecco un fattore chiave per tutti i giocatori: sei pronto per il checkout? PUBG si paga (circa 20 euro), mentre Fortnite è gratutito ma con acquisti in app. Ciò significa che è gratuito, ma alcune opzioni non obbligatorie sono vendute all’interno del gioco. Compra compra e si superano tranquillamente i 20€ di PUBG … di molto!

PlayerUnknown’s Battlegrounds vs. Fortnite: vince uno solo

Quest’ultimo criterio è come sempre controverso tra i giocatori, e deve essere preso in considerazione. Alla fine, sta a te prendere la decisione finale!


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.