Migliori telefoni con le migliori fotocamere | 2018

By | giugno 28, 2018
Migliori telefoni con le migliori fotocamere

In questo articolo vi consiglieremo i migliori telefoni con le migliori fotocamere per il 2018. Trovare la migliore fotocamera per smartphone non è un compito facile in questi giorni. Ogni marchio e modello eccelle in una determinata area, è praticamente una gara testa a testa. Alcuni telefoni funzionano meglio in condizioni di scarsa luminosità, altri hanno la modalità HDR che sono molto più avanti rispetto alla concorrenza, e poi ci sono quelli che non sono adatti agli alambicchi, ma sono ottimi per i video. Non è facile scegliere il meglio del meglio, soprattutto se non hai la possibilità di provarne molti.




Per fortuna, questo è il nostro lavoro qui su GuideSmartphone! Abbiamo testato a fondo tutti gli smartphone presenti in questo elenco e, a nostro parere, sono quelli che vantano le fotocamere con le migliori prestazioni sul mercato in questo momento. Naturalmente, con il Galaxy S9 e S9 + ormai dietro l’angolo – che Samsung sta presentando come la “macchina fotografica, reimmaginata” – e altri telefoni che usciranno nei prossimi due mesi, questa lista sarà ulteriormente aggiornata per riflettere l’attuale situazione.

Quindi, quali sono i migliori telefoni con le migliori fotocamere nel 2018?

Migliori telefoni con le migliori fotocamere | 2018

iPhone X




PRO

  • Una delle migliori modalità HDR disponibili sul mercato
  • Modalità ritratto di notevole capacità
  • 4K a 60 fps per la registrazione video
  • Eccellente resa cromatica in tutte le condizioni di illuminazione
  • Il flash Slow Synch è perfetto per i ritratti notturni

CONTRO

  • Nessuna modalità manuale nella fotocamera di serie
  • Nessun supporto RAW nella videocamera di serie
  • Le prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione senza flash sono incerte

Che l’iPhone X sia in grado di scattare foto e video fantastici, non è un segreto. L’ultima ammiraglia di Apple ha alcune delle migliori fotocamere disponibili sul mercato, sia sul fronte sia, sul retro.
L’attrazione principale è, ovviamente, la parte posteriore, che consiste in una fotocamera grandangolare, abbinato a un obiettivo che è “teleobiettivo”, in grado di effettuare ingrandimenti ottici fino a due volte senza perdita di dati. Le due fotocamere funzionano anche in tandem per misurare la profondità quando si utilizza l’eccellente modalità “Ritratto” dell’iPhone X.

Anche se l’iPhone X non offre una modalità manuale della fotocamera, cosa desiderata da molti, anche se sappiamo che non è il modo in cui Apple agisce, il software della videocamera a bordo è fantastico in quello che fa. Ovvero, offre una delle migliori modalità HDR sul mercato, rivaleggia solo con HDR + di Google Pixel 2, riproduzione dei colori spot-on e una modalità “Ritratto” con buone capacità.

Le foto scattate su iPhone X hanno per lo più colori naturali e sono perfette sul display wide-gamut del telefono. L’unico lato debole della fotocamera di iPhone X sono le sue prestazione in condizioni di scarsa illuminazione. Sebbene sia ottimo per scattare foto e video durante il giorno, le cose peggiorano quando non c’è abbastanza luce. Tuttavia, il flash Slow Sync del telefono è in realtà abbastanza buono per scattare ritratti e riprese ravvicinate di notte, assicurando uno sfondo ben illuminato dietro al soggetto.

Se l’app per fotocamera di Apple offrisse anche una modalità manuale, sarebbe una vera e propria fonte di felicità per tutti coloro che lo desiderano, ma purtroppo non è così. Puoi sempre optare per una soluzione di terze parti, ovviamente, ma ciò va un po’ oltre il centro della nostra discussione.

Pixel 2 e Pixel 2 XL

PRO

  • HDR+ è il migliore HDR presente sui dispositivi Android
  • Buona riproduzione dei colori e bilanciamento del bianco in diversi scenari di illuminazione
  • Buona stabilizzazione e autofocus veloce durante la registrazione di video

CONTRO

  • Google Fotocamera non ha la modalità manuale
  • La modalità verticale non è come nei telefoni dual-cam
  • Scatti non proprio brillanti in determinate condizioni di illuminazione

Gli ultimi Pixel di Google offrono quelle che sono probabilmente due delle migliori fotocamere nel mondo Android. Evitando la tendenza dual-cam, Pixel 2 e Pixel 2 XL puntano molto su un software eccellente per produrre immagini e video di grande impatto. Una delle più grandi caratteristiche di spicco dei Pixel è la modalità HDR +, che fa passi da gigante rispetto alla concorrenza Android. È il risultato di anni di ricerca e messa a punto degli algoritmi che fanno sì che la magia avvenga.

Le fotocamere di Pixel 2 e Pixel 2 XL sono in grado di fornire risultati eccellenti e sono persino in grado di simulare una profondità di campo ridotta (ovvero bokeh), che è una cosa alla moda adesso. I risultati, sfortunatamente, non sono all’altezza di quello che ci si può aspettare da iPhone X o Galaxy Note 8, ma sono comunque accettabili, soprattutto considerando la mancanza di una seconda fotocamera sui Pixel.

Samsung Galaxy Note 8

PRO

  • Ottima nitidezza generale dell’immagine
  • Ottimo zoom ottico
  • Prestazioni eccellenti in scenari di luce scarsa
  • Autofocus veloce e affidabile durante la registrazione di video

CONTRO

  • Colori eccessivi in alcuni scenari
  • Auto WB è dappertutto

Il Samsung Galaxy Note 8 è un ottimo performer. È dotato di una fotocamera grandangolare tradizionale e di un teleobiettivo per l’ingrandimento ottico senza perdita di dati, ma i due snapper lavorano insieme per creare un effetto di profondità di campo quando si scatta in modalità “Live Focus”, che è la risposta di Samsung alla modalità “Ritratto”.

Inoltre, il Galaxy Note 8 è uno dei migliori, se non il migliore, smartphone per scattare fotografie in condizioni di scarsa luminosità. Anche durante il giorno le prestazioni sono eccellenti, sebbene gli algoritmi di post-elaborazione di Samsung siano un po’ pesanti a volte, e la valutazione automatica del bilanciamento del bianco non è sempre giusta. Le immagini del Note 8 a volte possono sembrare eccessivamente sature, ma per quelli che vogliono entrare nel merito, l’app per fotocamera offre un’elaborata modalità manuale che consente di mettere a punto i risultati.

Per quanto riguarda la fotografia con poca luce, il Note 8 è una potenza assoluta, produce immagini nitide e dall’aspetto pulito in condizioni di scarsa illuminazione, dove la maggior parte della concorrenza non riesce a fornire risultati decenti.

Galaxy S9/S9+

PRO

  • Ottima qualità dell’immagine nel complesso
  • Prestazioni eccellenti in condizioni di scarsa illuminazione
  • Autofocus veloce e affidabile durante la registrazione video

CONTRO

  • Colori eccessivi in alcuni scenari
  • WB automatico non accurato a volte

Praticamente tutto ciò che si può dire del Galaxy Note 8 vale anche per i modelli S9 e viceversa. Il Galaxy S9 ha una fotocamera posteriore singola con apertura variabile (da f / 1.5 a f / 2.4) che aiuta nella registrazione di video ultra rallentati e quando si scattano foto in scenari con scarsa illuminazione. Il Galaxy S9 + ha la stessa fotocamera, ma aggiunge anche un teleobiettivo capace di un ingrandimento ottico 2x, che non è solo utilizzato per lo zoom, ma anche per ottenere l’effetto “sfondo morbido” quando si scattano foto ritratto.

Per coloro che non amano lo stile di registrazione in JPEG del marchio Samsung, c’è anche una modalità manuale dedicata e molto completa che ti permette di armeggiare con la temperatura del colore, il contrasto, la saturazione e tutte le altre impostazioni che ti aspetteresti da una modalità manuale della fotocamera. Sicuramente uno dei migliori telefoni con le migliori fotocamere per il 2018.

Huawei P20 Pro

Driver Huawei P20 Lite

PRO

  • Eccellenti prestazioni in condizioni di scarsa illuminazione
  • Ottime capacità di zoom (fino a 5 ingrandimenti)
  • Livelli di rumorosità molto bassi in tutte le condizioni di illuminazione

CONTRO

  • Il dettaglio soffre in alcuni scenari a causa dell’aggressiva riduzione del rumore
  • WB automatico impreciso al chiuso

L’Huawei P20 Pro è un telefono interessante ed è uno dei migliori telefoni con le migliori fotocamere per il 2018. Huawei ha ancora una volta collaborato con Leica nel tentativo di offrire un’esperienza fotografica eccezionale nel palmo della tua mano. L’obiettivo principale del P20 Pro è la fotografia in condizioni di scarsa illuminazione, e poi, lo fa in modo unico.

Per ottenere immagini nitide e prive di rumore in condizioni di luce sfavorevoli, il P20 Pro scatta in realtà numerose foto con diversi valori di esposizione e le fonde in modo ottimale. Il dettaglio soffre a volte, a causa della riduzione un po’ aggressiva del rumore, ma le immagini risultanti sono così belle e uniformemente esposte che fanno esclamare “wow” le prime volte che riprendiamo un video con il P20 Pro di notte.

Il telefono ha anche eccellenti capacità di zoom, offrendo ingrandimenti fino a 5x senza perdite di dettaglio considerevoli. La fotocamera per i selfie non è troppo malandata e offre risultati piacevoli nella maggior parte delle condizioni di illuminazione.

HTC U12+

PRO

  • Le foto dalla fotocamera principale mostrano buoni dettagli in tutte le condizioni di illuminazione
  • Buona prestazione della fotocamera frontale durante la notte
  • Autofocus veloce e preciso

CONTRO

  • La funzione di bilanciamento del bianco automatico produce colori freddi durante le riprese interne o notturne

Basandosi sulla perfetta configurazione da 12 MP con camera singola dell’U12, l’U12 + aggiunge un secondo teleobiettivo da 16 MP all’equazione. È capace di zoom ottico 2x e aiuta a misurare la profondità di quegli scatti con sfondi cremosi e sfocati.

Le foto scattate su HTC U12 + mostrano buoni dettagli senza eccessiva nitidezza, mantenendo i colori naturali e precisi nella maggior parte degli scenari. Per quanto riguarda la gamma dinamica, l’ultimo di HTC è in grado di addomesticare le luci in modo piuttosto gradevole, pur mantenendo i dettagli nell’ombra, sebbene sia decisamente migliore nel trattare i punti salienti.

Le doppie fotocamere frontali producono immagini che sono anche ben dettagliate. Ce anche l’effetto “bokeh” e modalità bellezza per quei lusinghieri selfie che ora sono di gran moda. Gli scatti escono correttamente esposti e siamo rimasti sorpresi dalle prestazioni delle fotocamere frontali in condizioni di scarsa illuminazione.

Migliori telefoni con le migliori fotocamere con un budget “limitato”

Ma cosa succede se non vuoi spendere cifre esorbitanti per le ultime ammiraglie ma vuoi comunque ottenere una fotocamera stellare? Bene, ci sono opzioni che puoi ottenere senza sborsare troppi soldi, che fanno comunque un lavoro encomiabile. Questi sono modelli più vecchi, sì, ma continuano a reggere anche nel mercato saturo di oggi.

Google Pixel e Pixel XL

Pixel e Pixel XL originali hanno ancora buone fotocamere, anche se paragonate ai loro successori e all’attuale, feroce concorrenza. Fin dall’inizio, Google si è concentrata sull’esperienza di una fotocamera spettacolare con i suoi primi smartphone sviluppati internamente e sicuramente ha avuto successo. I Pixel hanno quella modalità HDR + che è stata ulteriormente sviluppata per Pixel 2, offrono immagini belle e senza rumore in condizioni di scarsa illuminazione e con una resa cromatica accurata nella maggior parte degli scenari.

Samsung Galaxy S7

Con il Galaxy S8 e il Note 8 in uscita, e con l’S9 che si profila all’orizzonte, ci si potrebbe chiedere: “Perché c’è un telefono del 2016 in questa lista?” Lascia che te lo dica, è molto bello.

Oggigiorno puoi avere un Galaxy S7 relativamente economico, e questo telefono è dotato di ottime fotocamere. Potrebbe non essere del tutto all’altezza dell’ S8, ma è molto vicino. In effetti, la fotocamera è la stessa, con le uniche differenze provenienti dal software che lo alimenta.

Ciò significa che la maggior parte dei punti di forza dell’S8 possono essere trovati anche nel suo predecessore. L’S7 produce immagini nitide in tutte le condizioni di luce e, sebbene i colori siano a volte troppo caldi o un po’ troppo saturi (nella vera moda Samsung), questo telefono offre comunque un’ottima fotocamera per il suo prezzo attuale.

Abbiamo appena finito di parlare dei migliori telefoni con le migliori fotocamere per il 2018. Restate sintonizzati perchè questo elenco verrà continuamente aggiornato per l’intero anno!

Potrebbe interessarti:


Leggi anche ...

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.