Miglior smartphone Android sotto 200 euro | Aprile 2018

By | aprile 19, 2018
  • Nuove entrate di aprile: Alcatel 5, Nokia 5 e Huawei Honor 9 Lite

È lontano il tempo in cui i telefoni a basso costo erano scadenti e si poteva solo telefonare. Oggi, molti modelli economici offrono caratteristiche “vicine” alla fascia alta, con processori con quattro/otto core che sono sufficienti a far girare senza problemi il sistema operativo. Allo stesso modo, sono compatibili con l’ultima generazione di rete mobile, il 4G.

Link sponsorizzati



Anche se esistono telefoni che costano poco, potrebbero comunque essere equipaggiati con un hardware di basso livello, perciò fate sempre attenzione nella scelta del vostro prossimo smartphone.

Molti di voi probabilmente stanno pensando di cambiare smartphone. Allora partiamo dalla base, sottolineando che un buon telefono non deve necessariamente costare tanto. Ci sono molti modelli con un ottimo rapporto qualità-prezzo, questi che trovate qui sotto sono i migliori smartphone Android sotto i 200 euro.

Miglior smartphone Android sotto 200 euro

Android, sì, ma non l’ultima versione

Link sponsorizzati



Se Android, il sistema operativo mobile di Google, è ora alla sua ottava versione, è ancora comune vedere le versioni precedenti installate su dispositivi entry-level. Anche se ci sono molti dispositivi che girano con Nougat, su telefoni che costano meno di 200 euro è più facile trovare Android Marshmallow 6.0 o Lollipop 5.0 (pochi), che sono più che sufficienti su qualsiasi dispositivo.

Una delle grandi caratteristiche di Android è la sua personalizzazione. Il sistema è molto aperto e consente di modificare tanto l’interfaccia quanto le funzionalità. Questo vantaggio può anche diventare uno svantaggio per i meno esperti, che a volte potrebbero perdersi in menù infiniti, specialmente nelle impostazioni, che non sono sempre evidenti.

Un telefono entry-level non implica necessariamente una batteria mediocre. La maggior parte dei telefoni ha una capacità di almeno 2000 mAh, che è generalmente equivale a un giorno di utilizzo.

Gli smartphone economici hanno schermi piccoli?

Investire in uno smartphone che costa meno di 200 euro non vuol dire comprare un telefono con un piccolo display. Al contrario, sempre più dispositivi offrono schermi la cui dimensione è compresa tra 4,5 e 5 pollici, che è abbastanza grande da garantire una navigazione web confortevole e goderne il contenuto.

Per quanto riguarda la tecnologia utilizzata dai produttori, è principalmente IPS, ma la loro qualità dipende da un dispositivo all’altro. Alcuni offrono angoli di lettura più alti, come l’Honor 6X.

La vera differenza sta nella definizione:

  • Il 1080p (1920 x 1080 pixel) è riservato per i dispositivi di fascia alta.
  • Il 720p (1280 x 720 pixel) sta diventando sempre più diffuso nella gamma media. La finezza del display è molto buona, senza raggiungere i 1080p.
  • Il 480p è ancora utilizzato su alcuni dispositivi, ma la qualità dell’immagine è molto bassa.

Possiamo fare buone foto con uno smartphone economico?

La foto è una funzionalità costosa e gli smartphone appartenenti al livello base raramente brillano su questo punto. A peggiorare le cose, le schede tecniche non aiutano a determinare le prestazioni di un sensore fotografico.

Nella fascia di prezzo che ci interessa, i sensori raramente superano gli 8 megapixel. Dobbiamo considerare questo come un valore basso per sperare di avere un minimo di dettagli sulle nostre foto, al di sotto di questi megapixel non si avrà un buon risultato Alcuni dispositivi, come Acer Liquid o Motorola Moto G 2015, arrivano a 13 megapixel, ma purtroppo non è sinonimo di migliore qualità.

Possiamo giocare con uno smartphone che costa meno di 200 euro?

La stragrande maggioranza dei telefoni nella nostra selezione è equipaggiata con un processore Snapdragon 400 o 410 di Qualcomm più o meno. Entrambi i chip hanno quattro core sufficientemente veloci da garantire un uso fluido dei dispositivi. Le loro schede grafiche, tuttavia, non hanno la forza necessaria per supportare giochi 3D complessi. Ed è pure una cosa normale.

Candy Crush non sarà un problema, ma dobbiamo dimenticare Real Racing 3. Per quanto riguarda la RAM, la maggior parte dei dispositivi ha 1/2 GB di memoria. Su base giornaliera, questo è più che sufficiente.

3G o 4G, la scelta è importante?

Il 4G è ora in tutto il mondo e i telefoni compatibili con questa tecnologia si stanno moltiplicando. Oggi è possibile godere di questa velocità anche con un telefono che costa meno di 200 euro.

Miglior smartphone Android sotto 200 euro

Miglior smartphone Android sotto 200 euro Honor 9 Lite – Secondo la redazione

Honor è una delle aziende più interessanti della fascia media perché offre un ottimo rapporto qualità-prezzo e l’Honor 9 Lite non fa eccezione. Dalla sua uscita l’Honor 9 Lite è commercializzato a 229 euro con uno sconto di 30 euro si posiziona sotto i 200 euro. Nota che questa offerta sarà valida solo fino alla fine del mese.

Anche se finisce l’offerta è sempre ottimo il prezzo di questo dispositivo. Il dispositivo è molto bello esteticamente, gira con Android Oreo, ha una memoria interna da 32 GB e 3 GB di RAM. Molta un lettore Micro-SD e la sua batteria non è rimovibile.

Honor 9 Lite

Lenovo K5

Disponibile sotto i 200 euro, Lenovo ha approfittato della popolarità della serie Moto G per lanciare il suo smartphone di fascia media, il K5, in Italia. Presentato verso la metà del 2016, il K5 offre un design elegante e finiture di qualità. Gode di una buona autonomia grazie alla batteria da 2750 mAh.

Sotto il cofano, troviamo il processore Snapdragon 616 a 1,5 Ghz, 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna. Ottime caratteristiche per un telefono che costa meno di 200 euro. Gira con Android Marshmallow, Micro-SD e ha una batteria rimovibile.

Miglior smartphone Android sotto 200 euro | Lenovo K5

Samsung Galaxy A3 (2016)

Se stai cercando uno smartphone compatto (4,7 pollici), sappi che il modello Top per la fascia media di Samsung lanciato nel 2016 è ora accessibile per meno di 200 euro. In generale, il Galaxy A3 (2016) è molto simile al Galaxy S6, quindi se l’aspetto della S6 ti è piaciuto, quello dell’A3 dovrebbe piacerti lo stesso.

Il suo più grande vantaggio è senza dubbio la sua autonomia che delizierà i più esigenti. Le sue prestazioni rimangono nella media. Per quanto riguarda le foto è un po’ deludente.

Motorola Moto G5

Se vuoi un’esperienza economica e Android Stock, il Moto G5 è probabilmente la migliore offerta. Questo non è un dispositivo di fascia alta ma soddisferà quasi tutte le tue esigenze: garantisce delle ottime prestazioni con il suo processore Snapdragon 625 insieme a ben 3 GB di RAM e la qualità del display non è niente male. Un altro vantaggio? Gira con Android Nougat!

L’unico inconveniente è nella memoria interna, che è solo 16 GB, ma fortunatamente è possibile inserire una scheda microSD per risolvere i problemi di mancanza di spazio.

Miglior smartphone Android sotto 200 euro | motorola Moto G5

(Huawei) Honor 6C Pro

Honor divide i suoi smartphone in 3 categorie: la gamma C è la meno evoluta, la gamma X è la gamma intermedia e quella senza lettere è la più tecnicamente avanzata. La 6C Pro è quindi tra Honor 6C e Honor 8 Pro. È uno smartphone con finiture metalliche e un efficiente lettore di impronte digitali.

Non è bello trovare uno schermo con definizione HD, ma non è poi cosi male. L’Honor 6C Pro è uno smartphone completo. Honor desidera offrire il meglio ai propri clienti in termini di hardware.

Per meno di 200 euro, è possibile usufruire di caratteristiche interessanti come un display LCD da 5,2 pollici, un processore Mediatek MT6750, 3 GB di RAM e 16 GB di memoria interna, una fotocamera da 13 MP che scatta delle belle foto e una batteria con una capacità di 3000 mAh. Ottimo.

Miglior smartphone Android sotto 200 euro Huawei P8 Lite (2017) – Secondo gli utenti

Questo Huawei P8 Lite 2017 è stata la sorpresa del produttore cinese al CES 2017. Per meno di 200 euro, questo smartphone non manca la qualità, a partire da un design seducente che piacerà agli utenti. La sua autonomia o la qualità del suono sono più che buoni.

Sotto il cofano, il Huawei P8 Lite 2017 è dotato un hardware molto vicino all’Honor 6X. Abbiamo quindi un processore HiSilicon Kirin 655 di 16 nm, chip octacore con 4 core funzionanti a una frequenza di 2.1 GHz e altri 4 a 1.7 GH, accoppiato a un chip grafico Mali-T83 e 3 GB di RAM. Sono disponibili 16 GB di memoria interna. nel reparto fotografico il Huawei P8 Lite 2017 offre un singolo sensore fotografico da 12 megapixel con un’apertura di f / 2.0. Ottimo. Questo secondo me è il miglior smartphone Android sotto 200 euro.

Miglior smartphone Android sotto 200 euro | Huawei P8 Lite 2017

(Huawei) Honor 6X

Honor 6C Pro è troppo piccolo e / o non abbastanza potente? Honor 6X potrebbe fare la tua felicità. È più vecchio del 6C Pro ma è anche più grande (5,5 pollici) e più adatto per l’uso multimediale. L’autonomia è buona, il corpo è in metallo. La doppia SIM e la scheda microSD sono ovviamente delle ottime caratteristiche aggiunte.

La fotocamera non è la migliore sul mercato, ma su questo Honor 6X troviamo anche un lettore di impronte digitali. Gira con Android 7.0 Nougat, la memoria è espandibile tramite Micro-SD e la batteria non è rimovibile.

Samsung Galaxy J3 (2017)

Commercializzato a partire dalla metà del 2017, il Galaxy J3 (2017) è un modello entry-level. E’ piuttosto piacevole e compatto da tenere nelle mani. Prestazioni / autonomia, non sono male grazie al processore di casa Exynos 7570.

Il vantaggio principale del Galaxy J3 (2017) risiede nel suo schermo Super AMOLED da 5 pollici con risoluzione HD. Ci sono 2 GB di RAM e 16 GB di memoria interna. Per quanto riguarda il reparto fotografico, troviamo una fotocamera da 13 MP che scatta delle buone foto. Infine troviamo una batteria di 2400 mAh e gira con Android 7.0 Nougat.

Miglior smartphone Android sotto 200 euro | Samsung Galaxy J3 2017

LG G5 Smart Edition

Questa versione leggera del G5 prende alcuni dei suoi punti di forza, ma sfortunatamente non è al livello delle prestazioni del G5. Il design del LG G5 Smart Edition è molto carino, per meno di 200 euro, riceviamo uno schermo da 5,3 pollici Full HD, 3GB di RAM, ed è alimentato da un processore Snapdragon 652.

Nel reparto fotografico troviamo una doppia fotocamera da 16 megapixel. Infine, in termini di autonomia, la batteria da 2800 mAh riesce ad alimentare il dispositivo una giornata e mezza.

Nokia 5

Nokia è un produttore che è salito alle stelle negli ultimi mesi. Ha fatto il suo ritorno nel 2017 e ha conquistato rapidamente i cuori dei fan offrendo smartphone per tutte le gamme. Specialmente con il suo Nokia 5, rivolto agli utenti che non hanno grandi aspettative nei confronti del proprio smartphone e desiderano semplicemente navigare, comunicare, utilizzare i social network e altri tipi di utilizzo di base.

Come tutti gli smartphone Nokia, il numero 5 ha un’interfaccia Android pura e la garanzia di ricevere aggiornamenti, cosa che manca su molti dispositivi. In breve, uno smartphone che ti accompagnerà quotidianamente senza problemi, ma non ha il sistema di riconoscimento facciale di Alcatel 5, né la fluidità del Samsung Galaxy A3.

Alcatel 5

L’Alcatel 5 costava alla sua uscita la somma di 229,9 euro ma oggi lo puoi trovare sotto i 200 euro su Amazon. Cosa ottieni per questo prezzo? Un design originale con uno schermo in formato 18: 9 e un sistema di sblocco con riconoscimento facciale.

Il dispositivo non utilizza certamente l’ultima versione di Android poiché esegue Android Nougat e le sue prestazioni non sono in grado di competere con i dispositivi di fascia alta, ma certamente non è quello che ci aspettiamo da uno smartphone di fascia media, soprattutto se ha delle buone performance come questo Alcatel. Lo schermo è buono, il bloatware è limitato, l’autonomia regge.

Xiaomi Mi A1

Xiaomi Mi A1, il secondo smartphone Xiaomi in questa guida, è disponibile per meno di 200 euro. La sua scheda tecnica è molto interessante per il suo prezzo: ha uno schermo Full HD da 5,5 pollici, un SoC Qualcomm Snapdragon 625, 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna.

Nel reparto fotografico troviamo un doppio sensore da 12 megapixel, ma soprattutto, una grande prima uscita per il marchio Xiaomi, è dotato di un’interfaccia Android Stock tramite il programma Android One, che consentirà anche di ricevere aggiornamenti regolari direttamente da Google.

Abbiamo appena finito di parlare del miglior smartphone Android sotto 200 euro. Conosci altri buoni telefoni sotto la soglia dei 200 euro che posso inserire in questa lista?

Potrebbe interessarti:

Migliori smartphone Android

Miglior smartphone Android sotto 500 euro

Miglior smartphone Android sotto 400 euro

Miglior smartphone Android sotto 300 euro

Miglior smartphone Android sotto 150 euro

Miglior smartphone Android sotto 100 euro


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *