Microsoft rimuoverà il classico controllo del volume di Windows 10

By | novembre 6, 2018
Microsoft rimuoverà il classico controllo del volume di Windows 10

L’ultimo aggiornamento di Windows 10, “19H1” di Microsoft include alcune modifiche minori. Ad esempio, Microsoft ha aggiunto una nuova funzionalità che consente agli utenti di sbloccare i gruppi di finestre dal menu Start. Allo stesso modo, c’è un altro piccolo cambiamento e cioè il mixer del volume verrà integrato in una nuova sezione, ed è proprio quello di cui vogliamo parlare oggi.




Il prossimo aggiornamento di Windows 10 19H1 rimuoverà il classico controllo del volume di Windows 10, che verrà integrato in una nuova sezione situata nella configurazione del sistema operativo.

Finora, se si fa clic con il tasto destro del mouse sull’icona dell’altoparlante della barra delle applicazioni, si ha la possibilità di aprire il tradizionale mixer del volume, una finestra che offre la possibilità di personalizzare il volume di altoparlanti e applicazioni.

Se sei un utente veterano, saprai che questa interfaccia non è arrivata con Windows 10, ma è stata ereditata dalle versioni precedenti del sistema operativo.




Tuttavia, questa interfaccia ha i giorni contati. Come è stato in grado di accertare windowslatest il più recente aggiornamento di Windows 10 19H1, Build 18272 disponibile per gli utenti Insider, cliccando sull’opzione Mixer Open Volume nel menu cliccando con il pulsante destro dell’altoparlante, l’utente accede ai moderni controlli audio.

Foto a cura di windowslatest.com

Come puoi vedere nell’immagine qui sopra, invece di entrare nel tradizionale mixer del volume con la sua interfaccia legacy, l’utente viene indirizzato a una sezione con un design moderno chiamato preferenze del dispositivo e volume dell’applicazione, che si trova all’interno della configurazione di Windows 10.

In questa interfaccia troverai i controlli per regolare il volume generale di tutti i suoni, oltre ai controlli specifici per le applicazioni e i suoni di sistema.

La nuova interfaccia sarà rilasciata con il prossimo Windows Update del 10 Aprile 2019.

Google sta per risolvere i problemi di RAM del Pixel 3 e 3 XL


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.