Lenovo presenta Z5 Pro, il suo “concorrente” di Mi MIX 3

By | novembre 2, 2018
Lenovo presenta Z5 Pro, il suo "concorrente" di Mi MIX 3

Come previsto, Lenovo ha presentato ieri la sua nuova ammiraglia. Il suo nome è Z5 Pro. È posizionato nel segmento Mi MIX 3, dal quale prende in prestito le principali caratteristiche ergonomiche, ma non la sua piattaforma tecnica. Dalla scomparsa della gamma ZUK e dall’acquisizione del catalogo Moto, il marchio Lenovo non ha più l’ambizione degli ultimi anni.




Samsung Galaxy A9 scheda tecnica

Lenovo presenta Z5 Pro, il suo “concorrente” di Mi MIX 3

Potremmo dire che manca di fantasia. Basta guardare i modelli rilasciati quest’anno: nessun modello con Snapdragon 8XX o equivalente tra i concorrenti. Speravamo che sarebbe cambiato con Z5 Pro, il suo modello più ambizioso dell’anno annunciato nelle ultime settimane dai teaser sui social network. Ma no, non c’è niente da fare.

Design senza bordi e senza tacca

Eppure i dettagli sono stati svelati dal marchio in vista della conferenza stampa che si è tenuta ieri in Cina non mancando l’interesse. In effetti, le immagini sembravano spiegare che il telefono sarebbe stato senza bordi, come molti modelli di fascia alta molto ambiziosi come Oppo Find X, Nubia X, Vivo NEX S o Mi MIX 3 di Xiaomi.




Ma la società non si è avventurata troppo nel rivelare la scheda tecnica. E per una buona ragione: sembra più quella di Nokia 7.1 Plus rispetto ai modelli sopra menzionati. Nessun Snapdragon 8XX all’orizzonte.

Quindi iniziamo questa presentazione con l’importante innovazione: il design. Lo smartphone opta per un design senza bordi e senza tacca. Lo smartphone, scorre dal basso verso l’alto per scoprire una doppia fotocamera, tecnica utilizzata anche con l’ultima ammiraglia Xiaomi. Questa doppia fotocamera, un modello da 16 + 8 megapixel, è accompagnata da un sensore a infrarossi che offre un avanzato sistema di riconoscimento facciale (tipo Face ID).

Lettore di impronte digitali sullo schermo

Il display parte anteriore misura 6,39 pollici. Visualizza immagini in Full HD + con una risoluzione molto classica di 403 pixel per pollice. Il suo rapporto è 19,5 / 9°. Di nuovo, siamo vicini ai numeri di Xiaomi. È Super AMOLED, il che ti dà un’idea dell’altra grande innovazione del Z5 Pro: il suo lettore di impronte digitali integrato nel touch screen. Questo è un modello ottico, molto simile a quello di OnePlus 6T.

All’interno, non è la stessa musica, dal momento che siamo di fronte a una configurazione di fascia medio alta, diremo medio premium. Snapdragon 710 (octo-core 2.2 GHz), 6 GB di RAM, 64 o 128 GB di memoria interna, una batteria da 3350 mAh compatibile con la ricarica rapida, doppia fotocamera principale da 16 + 24 megapixel, chipset audio Dolby Atmos compatibile, porta USB tipo C, Bluetooth 5.0, categoria LTE 6, WiFi ac, NFC e GPS. Nessun jack da 3,5 mm.

Meno di 300 euro

Z5 Pro gira con Android 8.1 Oreo con l’overlay ZUI ereditato da ZUK. Il cellulare sarà messo in vendita la prossima settimana (i pre-ordini sono già iniziati) al prezzo di 2000 yuan (254 euro) per la versione 6 + 64 GB e 2300 yuan (292 euro) per la versione 6 + 128 GB. Prezzo più basso di altri modelli senza bordi e senza tacche. Questa potrebbe essere la sua migliore risorsa.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.