Le migliori alternative a Notepad++ per MacOS (2018)

By | agosto 1, 2018
Le migliori alternative a Notepad++ per gli utenti Mac

Le migliori alternative a Notepad++ per MacOS. (2018) Notepad++ è un editor di testo e un editor di codici sorgente da utilizzare con Microsoft Windows. Supporta la modifica a schede, che consente di lavorare con più file aperti in un’unica finestra.




Il nome del progetto deriva dall’operatore di incremento C. Notepad++ è distribuito come software libero. Inizialmente, il progetto è stato ospitato su SourceForge.net, da dove è stato scaricato oltre 28 milioni di volte, e due volte ha vinto il SourceForge Community Choice Award come miglior strumento di sviluppo.

Deve la sua popolarità alla sua GUI personalizzabile, all’evidenziazione della sintassi e alla piegatura della sintassi, multi-documento e multi-vista e alle funzioni di lettura e lettura macro. La parte peggiore è che è limitato a Microsoft Windows e non è disponibile su Mac OS.

Quindi, se sei uno di quelli che è passato da Windows a Mac e necessita di Notepad++ sul proprio sistema operativo, ecco l’elenco delle migliori alternative a Notepad++ per gli utenti Mac (2018).




Le migliori alternative a Notepad++ per gli utenti Mac

1. Atom

Atom è un editor di testo libero e open source che può essere utilizzato per Linux, Windows e MacOS. Fornisce supporto per i plugin scritti in Node.js. Atom è completamente gratuito, non comporta costi di nessun tipo. Può essere l’alternativa perfetta per Notepad ++ in quanto è in grado di modificare l’editor frequentemente.

Come molti altri prodotti open source, anche questo aiuta gli sviluppatori a far funzionare Atom come desiderano, e tutto ciò che serve è la conoscenza di HTML e JavaScript. Un altro aspetto importante di Atom è che può essere personalizzato con l’aiuto di temi. Sebbene il software sia già ricco di funzionalità, se ne vuoi di più, puoi installare le migliaia di pacchetti open source per aggiungere nuove funzionalità.

2. Sublime Text – Le migliori alternative a Notepad++ per gli utenti Mac

Sublime Text è un altro popolare editor di codice sorgente multi piattaforma proprietario con un’interfaccia API (application programming interface) Python. Supporta nativamente molti linguaggi di programmazione e linguaggi di marcatura e le funzioni possono essere aggiunte dagli utenti con plug-in, in genere creati dalla comunità e gestiti con licenze di software libero.

È molto popolare sulla piattaforma Mac OS e deve molta della sua popolarità alla sua interfaccia facile da navigare, altamente personalizzabile e ricca di funzionalità. Alcune delle sue caratteristiche degne di nota sono: l’evidenziazione e la piegatura della sintassi, selezioni multiple, API potente, editing di pacchetti ecosistema diviso, Goto Definition, Command Palette, editing batch e switch di progetto istantaneo.

È anche disponibile su Windows e Linux. L’unica cosa che non ci piace di Sublime Text è il fatto che non è disponibile gratuitamente e non è economico.

3. Visual Studio Code

Visual Studio Code è un editor di codice sorgente sviluppato da Microsoft per Windows, Linux e macOS. Include il supporto per: il debug, Gitcontrol incorporato, evidenziazione della sintassi, completamento del codice intelligente, snippet e refactoring del codice.

È anche personalizzabile, quindi gli utenti possono modificare il tema, le scorciatoie per la tastiera e le preferenze dell’editor. È gratuito e open-source, anche se il download ufficiale appartiene a una licenza proprietaria. Nel Stack Overflow 2018 Developer Survey, Visual Studio Code è stato classificato come il più popolare strumento di sviluppo, con il 34,9% di 75,398 intervistati che dichiarano di usarlo.

Alcune delle sue caratteristiche notevoli includono: il supporto per 30 lingue diverse, Regex, che delinea, completamento automatico con IntelliSense, in tempo reale descrizione automatica API, il debug di controllo Git, editor di codice sorgente veloce e supporto per le estensioni.

4. MacVim Text Editor

MacVim è un editor di testi fantastico che esiste da ben 20 anni. MacVim è una GUI per Vim fatta per Mac. Ha una curva di apprendimento molto ripida, ma una volta che ti sarai abituato ad usarlo, la modifica del testo sarà un gioco da ragazzi e avrai a disposizione moltissimi comandi potenti e veloci.

Vim ruota attorno a velocità, potenza ed efficienza. Ha una comunità ampia e forte, pronta a rispondere a qualsiasi domanda tu possa porre. È disponibile una versione mobile dell’app per i dispositivi Android e iOS, per coloro che utilizzano la codifica sui dispositivi mobili.

5. Brackets

Brackets è un editor di codice sorgente con un focus primario sullo sviluppo web. È sviluppato da Adobe Systems ed è un software gratuito e open-source concesso con la licenza MIT ed è attualmente mantenuto su GitHub da Adobe e da altri sviluppatori open source.

È scritto in JavaScript, HTML e CSS. I brackets sono multi piattaforma, disponibili per macOS, Windows e la maggior parte degli utenti Linux. Lo scopo principale di Brackets è la sua funzionalità di modifica live HTML, CSS e js. Alcune delle sue funzioni includono editor in linea, supporto per preprocessore, modifica rapida, JSLint, anteprima dal vivo e supporto per le estensioni.

È relativamente nuovo nel mercato dell’editor del codice sorgente ed è in costante sviluppo quindi, possiamo aspettarci che molte funzionalità vengano incluse nei prossimi giorni.

6. Komodo Edit

Komodo Edit è un editor di testo gratuito per linguaggi di programmazione dinamici. È stato introdotto nel gennaio 2007 per integrare l’IDE commerciale Komodo di ActiveState. A partire dalla versione 4.3, Komodo Edit è costruito in cima al progetto Open Komodo.

Molte delle funzionalità di Komodo derivano da un interprete Python integrato. Komodo Edit è una versione leggera dell’IDE di Komodo ed è disponibile gratuitamente. È un ottimo editor per i principianti che vogliono cimentarsi in linguaggi di programmazione dinamici come C ++ e Python.

Alcune delle sue notevoli funzionalità sono: il supporto integrato del debugger, il visualizzatore DOM (Document Object Model), le shell interattive, l’integrazione del controllo del codice sorgente e la possibilità di selezionare il motore utilizzato per eseguire espressioni regolari e garantire la compatibilità con la destinazione finale dell’implementazione.

Le migliori alternative a Notepad++ conclusione

L’ordine dell’elenco delle migliori alternative a Notepas++ non ha alcun tipo di criterio, la sequenza dei programmi è totalmente casuale. Quindi, queste sono le migliori alternative a Notepad++ per gli utenti MacOS. Speriamo di esserti stati d’aiuto. Quale programma tra questi elencati preferisci di più? E per quale motivo? Lascia un commento qui sotto, se ti va!


Leggi anche ...

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.