Home  »  News   »   La RAM DDR5 prende forma e sarà molto più veloce della DDR4

La RAM DDR5 prende forma e sarà molto più veloce della DDR4

By | Nov 16, 2018

Il tempo della memoria DDR4 sembra che stia per finire, il futuro è della memoria DDR5. L’industria ha anticipato l’arrivo dei moduli di memoria DDR5 e sembra che la roadmap sia ora chiara. Nel 2019 vedremo i moduli DDR5 e il 2020 sarà l’anno in cui potremo adottare questo tipo di memoria. Il cambiamento sarà impressionante.





Arecibo: perché nessun extraterrestre ha risposto alla nostra chiamata? >>

Ci sono tre grandi produttori di RAM sul mercato. SamsungMicron e Hynix sono i principali produttori di RAM, e questi ultimi hanno preceduto la concorrenza con lo sviluppo dei primi moduli RAM DDR5. Si tratta di un modulo DDR5 da 16 GB con una frequenza spettacolare di 5.200 MHz. Come abbiamo detto pochi mesi fa, sarà due volte più veloce di quella attuale.

I principali vantaggi della RAM DDR5 saranno il consumo, i canali e la frequenza. Il consumo passerà da 1,2 volt a 1,1 volt. Ciò consentirà ai produttori di creare moduli di oltre 64 GB, qualcosa che per le aziende potrebbe essere molto attraente, non sappiamo per gli utenti in termini economici.

Tuttavia, il cambiamento principale e il miglioramento è la frequenza. Le memorie DDR4 funzionano, per lo più, a 2.133 MHz, anche se naturalmente ci sono altri tipi di frequenze che raggiungono 3.600. Questi moduli hanno un vantaggio rispetto ad altri che utilizzano frequenze più basse e, inoltre, molti utenti non approfittano di questa frequenza.




I moduli DDR5 arriveranno a toccare i 4.800 MHz, molto superiore alla precedente generazione e, come detto, moduli SK Hynix avranno una frequenza di 5200 MHz. In aggiunta, si prevede che la tecnologia spingerà la frequenza dei moduli di memoria fino a 6.400 MHz

Un’altra cosa molto importante è il calore generato dai moduli di memoria. Le memorie si riscaldano, ed è normale, in quanto i moduli DDR3 e DDR4 sono fatti di 28 nanometri e molto spesso si surriscaldano, questo può causare problemi con i sistemi di dissipazione del nostro PC

I nuovi moduli DDR5 saranno costruiti con una litografia di 7 nanometri, riducendo cosi il calore generato.

Come dicevamo, prevediamo che i moduli DDR5 arriveranno nel 2019, ma le schede madri saranno disponibili nel 2020, momento in cui inizierà la produzione di massa di questo tipo di moduli.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.