Come installare Dirty Unicorns ROM Android 6.0.1 su Samsung Galaxy Note 3

Come installare Dirty Unicorns ROM Android 6.0.1 su Samsung Galaxy Note 3, che monta un display Super AMOLED da 5,7 “. E’ alimentato da un processore Snapdragon 800 da 2.3GHz, con 3GB di RAM.

Link sponsorizzati



La memoria interna arriva fino a 32GB o 64GB, e può essere espansa fino a 64GB tramite una scheda microSD.

La fotocamera è una 13 MP impressionante ed è in grado di catturare video in 4K. Il Galaxy Note 3 mantiene la stilo S Pen, ed è il primo smartphone ad includere il supporto USB 3.0. Tutto questo è alimentato da una batteria da 3200mAh.

Dirty Unicorns ROM Android 6.0.1 è ora disponibile per il Galaxy Note 3. Insieme con l’ultima versione di Android, sarete in grado di godere di tutte le caratteristiche della Dirty Unicorns ROM Android 6.0.1. Se si desidera installare questa ROM, continuate a leggere la guida qui sotto.

Link sponsorizzati


Come installare Dirty Unicorns ROM Android 6.0.1 su Samsung Galaxy Note 3

Queste sono le istruzioni per installare la nuova Dirty Unicorns ROM Android 6.0.1 Marshmallow su Galaxy Note 3. Con questa nuova ROM sul vostro Galaxy Note 3, potete godere anche voi dell’ultimo sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow sul vostro Galaxy Note 3.

Per installare la ROM CUSTOM sul vostro Galaxy Note 3 dovete rispettare due importanti requisiti. Il primo che il vostro Galaxy Note 3 deve essere rotato, e il secondo, che deve avere installata una recovery personalizzata, tipo TWRP.

La Dirty Unicorns ROM è piena zeppa di funzioni con cui smanettare e personalizzare il vostro Galaxy Note 3 in base alle vostre necessità. Nel complesso questa, è una ROM molto stabile, fluida e veloce.

Non è un firmware ufficiale Galaxy Note 3, ma si tratta di un firmware personalizzato, (ROM CUSTOM), che vi permetterà di aggiornare il vostro Galaxy Note 3, tramite la Dirty Unicorns, all’ultimo sistema operativo Android 6.0.1 Marshmallow.

Prima cosa da fare prima di passare alla guida, è quella di installare i driver USB del vostro dispositivo sul Pc, sennò il vostro smartphone non verrà riconosciuto dal computer, e non potrà dialogare con esso, perciò andate in questa pagina, scaricate i driver USB per il vostro Galaxy Note 3 ed installateli.

Una volta installati i driver, ora bisogna abilitare il DEBUG USB sul vostro smartphone, per fare in modo che il Pc, veda tutta la memoria interna del vostro Galaxy Note 3, per fare questa operazione, leggete questa semplicissima guida.

Ora alcuni dispositivi, potrebbero avere bisogno di sbloccare l’OEM, un’altra facile procedura, che trovate in questa guida.

Se siete arrivati fino qua, sappiate che la parte semplice è finita…no dai scherzo…andiamo avanti.

Adesso avete bisogno di un buon backup del vostro Galaxy Note 3e questo si può fare in un sacco di modi, a me piace il Backup Nandroid, effettuabile solo se avete una recovery personalizzata installata. Se ancora non l’avete installata allora leggete qui.

Adesso avete bisogno di avere i permessi di root sul vostro Galaxy Note 3per installare la Dirty Unicorns ROM Android 6.0.1 Marshmallow su Galaxy Note 3. Vedete in questa pagina se trovate qualcosa di utile.

Ora invece, bisogna installare la recovery personalizzata, perchè quella stock non va bene per quello che dobbiamo fare. Vedete in quest’altra pagina se trovate qualcosa di utile.

Ormai come si dice dalle mie parti, siamo arrivati all’ultimo cancello da saltare. Effettuate il download della Dirty Unicorns ROM Android 6.0.1 Marshmallow su Galaxy Note 3, e delle Gapps + FIX. Se volete, potete scaricare il tutto anche direttamente dal vostro smartphone. Sennò una volta scaricati i file sul vostro Pc, copiateli nella memoria interna/esterna del vostro dispositivo. Prediligo la cartella download, è semplice da ricordare.

Dirty Unicorns ROM Android 6.0.1 Marshmallow su Galaxy Note 3

  1. Creare un backup Nandroid dalla recovery, nel caso in cui qualcosa va storto.
  2. Scaricare il file Dirty Unicorns ROM per Galaxy Note 3 e il file zip Gapps e trasferirli sul telefono.
  3. Spegnere il telefono e avviare il telefono in modalità di ripristino.
  4. Successivamente, pulire la cache e la cache Dalvik.
  5. Ora vai su “install zip” e poi “Seleziona zip”. Scegliere il file Dirty Unicorns Android 6.0 per Galaxy Note 3.
  6. Ora pulire un’altra volta la cache e la cache Dalvik.
  7. Vai su “install zip”, poi “Seleziona zip”. Scegliere il file zip Gapps. Se dovete installare il FIX per le Gapps, dopo averle scaricate, rifare la stesso procedimento, se invece non trovate il download del FIX, vuol dire che dovete passare al passo successivo.
  8. Quindi eseguire un “Wipe data / factory reset”, quindi scegliere “Sì” nella schermata successiva per confermare.
  9. Dopo che il processo è finito, riavviare il telefono.

Avete cosi aggiornato il vostro Galaxy Note 3 ad Android 6.0 Marshmallow tramite la rom personalizzata Dirty Unicorns.

Approfondimenti

Leave a Reply