Instagram vuole aiutare i tossicodipendenti

By | settembre 13, 2018
Instagram vuole aiutare i tossicodipendenti

Se stai cercando droghe su Instagram, potresti avere una brutta sorpresa un giorno. Il social network e la sua casa madre Facebook si sono alleate contro questo flagello. La sigaretta sì, la droga no. Mentre ora sappiamo che le lobby del tabacco si divertono sulla piattaforma, l’applicazione è comunque decisa a combattere la vendita di droghe.




Instagram ti permetterà di taggare i tuoi amici nei video

Instagram vuole aiutare i tossicodipendenti, come funziona?

Se gli utenti cercano parole chiavi correlate alla droga, viene visualizzata una finestra pop-up che offre aiuto e informazioni per trovare una cura. Anche se per il momento è ancora possibile ignorare questo avviso per accedere alle informazioni su come acquistare farmaci.

È un servizio nato con l’aiuto delle autorità e delle associazioni anti-droga americane. Soprattutto, è una reazione a una situazione problematica. Nel 2016, secondo uno studio di Vice, c’erano milioni di pubblicazioni per acquistare farmaci diversi.

Per il momento è … limitato agli Stati Uniti

Come sbloccare qualcuno su Instagram

Cattive notizie … per il momento! Per il momento, questa nuova politica sembra riservata al territorio americano. Se cerchiamo dall’italia termini come “cocaina” o “oppiacei”, non verrà attivato alcun avviso. Quindi, ovviamente, il fenomeno è di una grandezza completamente diversa, specialmente per l’uso di prodotti come il fentanyl (Fentanyl, la droga che uccide in un solo respiro – Focus.it) negli Stati Uniti.




Ad aprile Instagram aveva già cancellato questa parola chiave.

Facebook, la casa madre da parte sua ha annunciato una vera politica su questo problema che ancora flagella i nostri ragazzi

Il social network di Mark Zuckerberg è impegnato a combattere la proliferazione delle droghe. 

Ci sono un certo numero di settori in cui dobbiamo fare molto più lavoro di controllo”, ha detto Mark Zuckerberg al Senato. 

Ora parole come “Oxycontin”, “LSD”, “Xanax” o “Fentanyl” si riferiscono solo a risultati topici. Il sito offre anche aiuto agli utenti che ne hanno bisogno. Per quanto riguarda Instagram, la funzione dovrebbe essere presto rilasciata in tutto il mondo.

fonte


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.