Domotica: che cos’è?

By | ottobre 30, 2018
Domotica: che cos'è?

Condita con tutte le salse, spesso citata come la nuova eldorado High Tech, l’automazione domestica sembra oggi beneficiare di una rinascita netta di interesse con l’emergere degli oggetti connessi.




Come scegliere la videocamera di sicurezza per la tua casa | Smart Cam

Significato della parola: Domotica

Il termine automazione domestica si riferisce a tutti i protocolli e soluzioni che rendono possibile automatizzare e controllare a distanza i dispositivi in ​​uso in una casa. Deriva dalla contrazione tra la parola latina domus (casa) e il termine computer. I dispositivi comunicano tra loro utilizzando la rete wifi, le onde radio, la rete Ethernet o un sistema PLC.

I campi di applicazione della domotica sono molto vasti. Possiamo distinguere alcune famiglie molto numerose:

Sicurezza

La domotica può monitorare la tua casa, che tu sia presente o meno. Controlli anti- intrusione, attivazione allarme remoto, connessione con una società di sorveglianza remota, ecc …




Inoltre, uno strumento comune come un codice digitale è la domotica, proprio come un interfono. Possiamo anche citare la possibilità di simulare una presenza remota, esercitando un controllo permanente tramite il tuo smartphone tramite telecamere IP, ecc … Un rilevatore di fumo, obbligatorio nelle nostre case da marzo 2015, sarà collegato per dare l’allarme in caso di incendio in tua assenza.

Il comfort

La domotica offre molte opzioni relative al comfort, come la programmazione della macchina da caffè al mattino, che può accendersi automaticamente in base a parametri come luce solare, temperatura, ecc. Altri campi di applicazione, è possibile creare e programmare in remoto un ambiente visivo con lampade collegate e automatizzare un’installazione audio-video.

Una semplice pressione di un tasto consente ad esempio di srotolare un proiettore, l’irrigazione automatica e la programmazione delle piante, per iniziare riscaldamento in un momento prestabilito per trovare una temperatura ottimale quando si torna a casa dopo una giornata di lavoro.

Un altra famiglia di cui si parla sempre di più, elettrodomestici collegati. Ad esempio, un frigorifero sarà in grado di gestire la lista della spesa, e avvisarvi quando è il momento di acquistare yogurt o addirittura ordinare i prodotti mancanti. Le componenti “intelligenti”, spegnere o attenuare le luci o accendere il media center per guardare un film.

Risparmio energetico … e risparmio di denaro

Per riprendere l’esempio precedente, sembra assurdo riscaldare un appartamento o una casa vuota tutto il giorno. La pianificazione dell’ora di avvio del riscaldamento in determinati orari genera un notevole risparmio energetico. È anche possibile regolare la temperatura in varie parti della casa. La possibilità di avviare automaticamente una lavatrice o una lavastoviglie durante le ore di punta non fa che deliziare il portafoglio.

Quanto costa installare una stazione di ricarica a casa?

Fare attenzione a …

Lo sviluppo della domotica comporta anche alcune domande.

Dati personali

Come per gli oggetti connessi, c’è il timore di perdere il controllo delle informazioni personali. Inoltre, chi garantisce che l’accesso alla rete non è vulnerabile agli attacchi. E’ spaventoso pensare che un utente malintenzionato potrebbe entrare nel mio sistema di automazione domestica e accedere alle immagini registrate dalle telecamere IP o rubare informazioni sul mio stile di vita.

Il costo

I sistemi di automazione domestica sono ancora costosi. Certo, ci sono prodotti molto convenienti che consentono di monitorare il tuo interno da remoto o automatizzare determinate attività. Ma le loro funzioni sono ancora limitate. Se vuoi un’autentica automazione della tua casa, il prezzo sale rapidamente. E non parliamo del costo della loro installazione.

La perdita di autonomia

E’ possibile comprendere l’interesse nell’automatizzare un impianto di riscaldamento o un impianto di climatizzazione, ma è davvero cosi importante programmare l’impianto di illuminazione? Allo stesso modo, aprire o chiudere una persiana. Inoltre, le persiane elettriche sono diventate molto comuni, oggi basta premere un pulsante per farle salire o scendere. Tutte queste funzioni ci rendono totalmente dipendenti da internet. Che succede se per caso rimaniamo senza connessione?

Interoperabilità

I sistemi non sono sempre compatibili tra loro. Poiché il loro ecosistema è spesso esclusivo, spesso non è possibile avviare un sistema domotico di un marchio e arricchirlo con dispositivi di un’altra marca. Questo potrebbe evolversi con piattaforme comuni proposte da Google o Apple, ma per ora la situazione è ancora confusa.

Per concludere …

Le domande rimangono, come abbiamo visto. Purtroppo non c’è garanzia di sicurezza, i malintenzionati sono sempre in agguato. Poi abbiamo davvero bisogno di tutta questa tecnologia. Almeno le luci potevano risparmiarsele.

Come trasformare la tua casa in una casa intelligente


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.