Cos’è una recovery e quanti tipi ci ne sono?

By | marzo 9, 2018

Per chi ha familiarità con l’universo Android, conoscerà sicuramente la recovery, anche se non tutti conoscono il vero significato della sua esistenza. Qui vi diremo cos’è una recovery, perché è così importante, a che cosa serve,  quanti tipi ci ne sono e come si installa.




Cos’è una recovery?

A rigor di termini, la recovery è una parte della memoria, o partizione, in cui è memorizzato un programma che serve per ripristinare il tuo telefono Android, molto leggero, alternativo al sistema operativo stesso.

Cioè, è un’alternativa al solito avvio dello smartphone o sistema operativo, che usiamo tutti i giorni, e la sua funzione è quella di essere in grado di ripristinare questo sistema operativo in caso di errore, ad esempio, quando non si avvia.

Per accedere alla recovery, è necessario premere una combinazione di tasti, che può variare in base al dispositivo. Per prima cosa dobbiamo entrare nella modalità chiamata bootloader o fastboot e da qui possiamo selezionare la recovery. Qui sotto trovate due parole sul procedimento.




Quanti tipi di recovery ci sono?

Esistono due tipi di recovery: stock e personalizzata. La principale differenza tra le due è che la recovery stock proviene dal produttore, mentre la recovery personalizzata è creata dalla comunità di sviluppatori o utenti.

La recovery stock è quella che ogni smartphone installa sui propri dispositivi per offrire un minimo di opzioni per ripristinare gli eventuali errori del sistema operativo. Le opzioni di questo tipo di recovery dipenderanno un po’ da ciascun produttore, ma in generale sono un po’ limitate.

Le recovery personalizzate sono sviluppate dalla comunità e hanno opzioni avanzate che aiutano nel ricevere i permessi di root e nell’installazione di ROM o GApp. Non essendo un supporto ufficiale del produttore non esiste una recovery personalizzata che funziona su tutti i dispositivi, ma ogni telefono è sostenuto dal suo team di sviluppatori o utenti.

La recovery più famosa è la TWRP (Team Win Recovery Project) che supporta un numero elevato di dispositivi. Il metodo di installazione è tramite ADB e Fastboot. dai un’occhiata all’articolo qui sotto.

A che cosa serve una recovery?

Cos’è una recovery e quanti tipi ci ne sono?

A che cosa serve una recovery stock?

Le funzioni offerte dalla recovery che viene fornita di default sui nostri smartphone dipendono molto dai produttori, come già detto. Qui vi lascio tutte le funzioni che di solito troviamo in una recovery stock.

  • Riavvia il sistema ora: riavvia il telefono, ovvero avvia il sistema operativo Android.
  • Riavvia il bootloader: riavvia il dispositivo senza avviare il sistema operativo o recovery, in questo modo possiamo collegarlo a un computer.
  • Applica aggiornamento da ADB: per installare un aggiornamento da un computer con ADB, il cosiddetto sideload.
  • Applica aggiornamento dalla scheda SD: per installare un aggiornamento da un file salvato nella memoria interna del telefono o sulla scheda microSD.
  • Cancella dati/recupera dati: elimina tutti i dati dell’utente (foto, documenti, app installate, ecc.) Lasciando il dispositivo come se fosse appena uscito dalla confezione.
  • Pulisci partizione cache: elimina tutta la cache del telefono.
  • Monta: consente di montare la partizione di sistema per accedervi da un computer con ADB.
  • Spegni: spegni il dispositivo.

A che cosa serve una recovery personalizzata?

Le principali funzioni che possiamo eseguire con una recovery personalizzata prendendo come esempio TWRP sono:

  • Copia i file nella memoria interna del telefono da un computer grazie a un cavo USB.
  • Possiamo fare screenshot come nel sistema Android.
  • Installa ROM, root o GApp da file .zip.
  • Pulire (cancellare) le diverse partizioni.
  • Backup di tutte le partizioni.
  • Montare le partizioni.

Allora, hai capito adesso l’importanza di avere la recovery sul tuo telefono Android? Installerai una recovery personalizzata?

Come installare una recovery personalizzata su Android?

Quando si desidera modificare la versione di Android senza utilizzare un computer, spesso si ricorre a una recovery personalizzata. Una recovery personalizzata è una recovery speciale che estende le funzionalità della recovery stock. Una Custom Recovery (recovery personalizzata) aggiunge diverse funzionalità che la recovery preinstallata sul tuo dispositivo Android non ha:

  • La possibilità di installare mod, rom personalizzate e altro sul telefono senza la necessità di utilizzare un computer.
  • La possibilità di fare un backup
  • La possibilità di fare un hard reset.
  • Effettuare un reset hardware avanzato per ripristinare solo la partizione che ci riguarda.

E altro ancora …

Esistono due recuperi personalizzati più popolari; spetterà a te fare la scelta per il tuo marchio di telefono; c’è:

  1. CWM ( ClockWorkMod )
  2. TWRP ( Team Win Recovery Project )

Qual è la migliore tra CWM e TWRP

Tutto è veramente relativo. La scelta dipende dalle tue preferenze. CWM è un recupero proprio come TWRP, un piccolo paragone secondo la mia esperienza:

  • TWRP ha un’interfaccia tattile ed elegante. CWM no.
  • Le due recovery consentono di eseguire il backup e il ripristino ma nessuno di questi due backup è compatibile con l’altra recovery.

In termini di funzionalità ed ergonomia, raccomando TWRP ma in fluidità e flessibilità trovo CWM super. Attualmente utilizzo Twrp.

Come installare una recovery personalizzata su Android? (TWRP)

  1. Esegui il root del tuo dispositivo Android. Come fare il root su uno smartphone Android | Migliori applicazioni root 2018Che cos’è il root? Vantaggi e svantaggi
  2. Installa e avvia TWRP Manager.
  3. Fare clic sull’icona del menu e su Install TWRP.
  4. Scegli il marchio del tuo telefono, la versione della recovery e clicca su Install recovery.
  5. Verrà avviato il download e alla fine verrà visualizzato un messaggio che notifica il successo dell’installazione.

Come installare una recovery personalizzata su Android? (CWM)

  1. Scarica e installa Rom Manager
  2. Quando si avvia l’applicazione, viene visualizzata una guida che consente di installare l’applicazione.
  3. Richiede l’accesso a Internet per testare la compatibilità del telefono e se il telefono è compatibile, vedrai apparire il suo nome modello.
  4. Fai clic su di esso e il download del file .img inizierà.
  5. Una volta terminato vedrete visualizzato un messaggio che menziona il successo dell’installazione. E questo è tutto. Hai installato la tua recovery personalizzata.

Come ho detto prima, la scelta rimane relativa: una volta installata la recovery personalizzata, puoi eseguire l’installazione di mod, rom personalizzate e altro sul tuo Android senza utilizzare il computer.

Come installare TWRP Recovery in modalità Fastboot

Come installare TWRP Recovery via Fastboot Mode, una recovery è un sistema operativo di base che si trova su tutti gli smartphone Android e viene memorizzato su una partizione separata. È possibile accedere alla cosi chiamata recovery tramite un procedimento specifico. Leggi questo articolo per sapere come installare TWRP Recovery via Fastboot Mode

Come accedere alla Recovery Mode e Download Mode?

Si chiama bootloader e serve per accedere alla Recovery Mode, è utile per ripristinare il firmware e per effettuare le pulizie sul tuo smartphone Android. Sui telefoni Samsung è noto come Modalità Download e non è la stessa cosa della Recovery Mode. Vi stiamo per spiegare come accedere dal vostro smartphone Android. Come accedere alla Recovery Mode e Download Mode su un dispositivo Android?

Come entrare in Recovery Mode su Android

La recovery mode di Android fornisce una serie di funzioni che è possibile eseguire su un telefono cellulare e tablet Android. Il menu è stato nascosto per non permettere l’accesso a tutti gli utenti. Ma come si fa ad entrare in Recovery Mode su Android?

Come installare TWRP sui dispositivi Samsung con Odin

Se siete il proprietari di un telefono Samsung, probabilmente conoscete Odin. Odin è un software basato su Windows, della Samsung, per smartphone e tablet Samsung, e serve per installare ROM personalizzate, aggiornamenti ufficiali OTA, kernel e altri file simili, manualmente sui dispositivi Samsung. Come installare TWRP sui dispositivi Samsung con Odin

Spero di essere stato esaustivo con le risposte. Ma se hai ancora dubbi o problemi non esitare a parlarne nei commenti qui sotto.


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.