Cos’è la crittografia e come funziona?

By | Ott 12, 2018
Cos'è la crittografia e come funziona?

Scopri come funziona la crittografia dei dati e perché oggi utilizzare la crittografia è il metodo di sicurezza digitale più comunemente usato. Potresti aver sentito o letto da qualche parte della “crittografia dei dati”, ma cos’è la crittografia e come funziona?





Questo metodo di protezione della privacy è considerato uno dei più affidabili dagli istituti bancari e da altre grandi aziende ed è stato utilizzato anche da applicazioni di messaggistica istantanea come WhatsApp e Messenger. Continua a leggere qui sotto se vuoi capire come funziona la crittografia e come funziona nella protezione dei tuoi dati personali.

Cos’è la crittografia e come funziona? 

La crittografia dei dati è un sistema di algoritmi matematici progettati per crittografare la scrittura e proteggere i dati digitali, in modo che solo il mittente e il destinatario di un contenuto possono decrittografarlo. La crittografia si basa sulla crittografia dei dati, rendendo i messaggi incomprensibili a coloro che non hanno accesso all’algoritmo matematico.

Il direttore del laboratorio di sicurezza digitale, Emilio Simoni spiega che ci sono diversi tipi di crittografia: “la crittografia più usata è quella simmetrica, che utilizza la stessa chiave per crittografare, mentre la crittografia asimmetrica, utilizza una chiave diversa da decodificare. Entrambi garantiscono la comunicazione e l’archiviazione dei dati. “




Esempi di crittografia giorno per giorno

Quando si accede a Facebook o Google, tutte le trasmissioni sono crittografate perché queste pagine utilizzano il protocollo “HTTPS”. Questa stessa sicurezza si applica quando accedi alla tua banca online per garantire la privacy dei tuoi dati e la sicurezza del tuo denaro. 

Sei protetto anche quando accedi su WhatsApp o Facebook Messenger, che crittografa i messaggi inviati da un capo all’altro, ovvero garantendo la riservatezza del messaggio dal destinatario al mittente.

Simoni avverte che anche il suo dispositivo mobile, sia esso un Android o un iPhone, è crittografato: “In questo caso, la crittografia viene utilizzata in modo che le persone malintenzionate non facciano copie illegali del dispositivo, evitando la pirateria”. La crittografia anti-pirateria è presente anche in altri gadget che usiamo tutti i giorni, come i Blu-Ray e i DVD.

Come posso utilizzare la crittografia dei dati nei miei file? 

Ogni volta che vuoi mantenere riservate delle informazioni, ricorda che la crittografia dei dati è tua alleata. 

Simoni spiega che ci sono applicazioni disponibili per mantenere foto, video e documenti protetti dagli intrusi.

La privacy di Android e iOS, funziona come una cassetta di sicurezza in cui è possibile memorizzare i file in forma criptata e con accesso protetto da password. In questo modo, sono nascosti in un luogo in cui solo il proprietario del cellulare ha accesso.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.