Cosa fare se il computer non riconosce il telefono quando lo colleghiamo

By | dicembre 24, 2017

Cosa fare se il computer non riconosce il telefono quando lo colleghiamo? Se abbiamo problemi a connettere il nostro cellulare al nostro computer, ci possono essere diversi motivi. Ti insegniamo a risolverli. Driver, cavi … A volte, per quanto è avanzato Android, abbiamo problemi a connettere il nostro cellulare al nostro PC. Ci possono essere molti fattori, e spesso può essere anche la più grande assurdità. Pertanto, analizzeremo tutte le possibili soluzioni in modo che non ci siano errori durante la connessione di Android al computer. Iniziamo!




Cosa fare se il computer non riconosce il telefono quando lo colleghiamo

Driver qui, piloti laggiù

Questo è senza dubbio il problema più comune di tutti, ed è più orientato allo sviluppo e alle ROM personalizzate di Android. Di solito è necessario, a parte che il tuo PC riconosca il tuo cellulare, puoi cambiare la ROM e provare nuove versioni di Android. Pertanto, affronteremo questo problema dalle due varianti: uso quotidiano e sviluppo avanzato.

L’errore è che non hai i driver necessari installati sul tuo PC, questo è il motivo del perché il tuo dispositivo non viene riconosciuto.

Dipende dalla marca del tuo cellulare

Questo dipende in larga misura dalla marca del tuo cellulare. Nel caso di telefoni con software meno voluminoso come Motorola o Nexus, non sono necessari programmi aggiuntivi per il riconoscimento del dispositivo.




Al contrario, alcuni marchi come Samsung necessitano di questi programmi per avere tutti i driver installati sul dispositivo, come Kies.

La soluzione a questo è semplice come cercare su Google”  il marchio del tuo dispositivo e scoprire se hai bisogno di quel programma.

Altrimenti, sii paziente, poiché la stragrande maggioranza dei telefoni cellulari installa i driver da soli.

I driver ADB sono i tuoi amici (ROM, root …)

Nel caso in cui si desideri installare una ROM personalizzata o si desideri eseguire il root del dispositivo, esistono due soluzioni possibili.

Uno, è che si installa Android Studio sul tuo computer, che è fondamentalmente il software di programmazione per gli sviluppatori Android, dal quale è possibile scaricare tutti i driver disponibili.

E l’altro, è che si ricorre al programma  “15 secondi ADB Installer”, un software leggero e veloce che installerà tutti i driver in breve tempo, anche se questo è meno affidabile a seconda del computer.

Scarica i driver ADB da XDA Developers

Controlla il tuo hardware

Non è così comune, ma questo caso di solito si verifica in vecchi dispositivi o in cattive condizioni. 

Può essere un problema di hardware piuttosto che di software e può includere il cavo, la porta USB, il dispositivo stesso …

Questa soluzione è molto semplice.

Innanzitutto, controlla che l’attrezzatura che stai utilizzando sia quella giusta e che sia in buone condizioni.

Provare con cavi diversi, verificare se la porta USB a cui si sta connettendo funziona o presenta problemi, o addirittura provare che non vi è alcun componente del cellulare danneggiato che impedisce la connessione.

Inoltre, controlla se il tuo cellulare riceve energia collegato al tuo PC. Altrimenti, è molto probabile che questo sia il problema.

È nella modalità corretta?

Può sembrare sciocco, ma se ricordiamo il caso del burattino pazzo di Krusty, il clown, il modo in cui un dispositiv  può essere differenziato (Krusty era in modalità killer).

È possibile che, in base alla configurazione del tuo cellulare, il tuo PC lo riconosca in un modo o che non lo riconosca nell’altro.

Le diverse opzioni sono queste e possono essere configurate quando colleghi il tuo Android al tuo computer:

  • “Carica questo dispositivo.” Questa modalità consente di caricare il tuo cellulare, senza trasferire alcun dato.
  • “Trasferisci file”. Questa opzione è quella giusta se vuoi accedere ai file del tuo Android dal PC.
  • “Trasferisci foto (PTP)”. Questa modalità è utilizzata solo per gestire le tue foto.

“Verifica se hai il debug USB, dal momento che alcuni dispositivi possono dare problemi di connessione.

Come abilitare il debug USB su Android

Prova a riavviarlo

Sì, è un argomento molto banale. E sì, l’informatica è così divertente quando 😉

Sicuramente hai sentito alcuni tecnici proporre questa soluzione a un guasto del computer: “prova a riavviarlo”. 

Sì, sembrerà sciocco, ma non sai quanto sia utile a volte. Un buon riavvio a volte può risolvere i problemi del nostro smartphone.

A volte un buon riavvio “sveglia” il nostro cellulare

Ultima risorsa: ripristinatelo

Questa procedura dovrebbe essere mantenuta come ultima risorsa, cioè non pensateci prima di aver provato tutto il resto.

Fondamentalmente, si tratta di ripristinare il telefono allo stato di fabbrica, cioè come nuovo.

Cancellare tutto e ripartire da 0.

Può sembrare drastico, ma, questo procedimento riesce a risolvere il 90% dei problemi di uno smartphone.

Questo riporterà il tuo telefono come quando è uscito dalla scatola. 

Tieni presente che non solo ci sono molti modi per farlo, ma devi fare una copia di backup di tutti i dati che sono importanti per te prima di fare qualsiasi cosa.

Backup Android su Pc no Root | Guida semplice

Perché perdere tutto ciò che hai sul cellulare è molto peggio del fatto che il tuo PC non riconosce il tuo telefono.

Spero che questa “master class” ti abbia aiutato a risolvere in qualche modo quando il tuo computer non accoglie a braccia aperte il tuo telefono Android.

A volte le cose sono così semplici …. Ok, mi sto zitto.


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.