Come scegliere il tuo OLED TV nel 2019

By | Nov 14, 2018
Come scegliere il tuo OLED TV nel 2019

In questo articolo troverete alcuni consigli su come scegliere il tuo OLED TV. Caratteristiche, prezzo, produttore, vi aiuteremo nella scelta del prossimo televisore. Ti offriamo 6 consigli utili per scegliere la tua TV OLED nel 2019. Funzionalità come lo schermo che supporta l’HDR, ha un potente processore, integra l’Intelligenza Artificiale, offre una buona qualità del suono e persino una solida piattaforma Smart TV, tendono a passare inosservati quando l’attenzione è tutta sul prezzo.




Come scegliere la tua Smart TV?

Per questo motivo, esamineremo alcuni aspetti che è necessario tenere a mente prima di lanciarsi a comprare una OLED TV nel 2019. Come abbiamo detto, la tecnologia OLED è stata una delle più interessanti durante il 2018. Le offerte aggressive che i negozi tendono ad applicare ai televisori OLED in questi giorni li rendono un piacere a cui non si può resistere.

Perché una TV OLED?

È difficile apprezzare la differenza tra due televisori quando acquisti in un negozio online. Più di ogni altra cosa, perché non puoi metterti davanti a ogni modello e provare te stesso quali sensazioni ti trasmettono.

Secondo a uno studio dell’Università Complutense di Madrid, effettuata con le TV OLED nel 2018, questa tecnologia aumenta del 33% percezione sensoriale legata alle emozioni per quanto riguarda altri tipi di display retroilluminato, come i televisori LED Quantum o LED tradizionale.




OLED è una tecnologia totalmente diversa da quella che siamo abituati a vedere da quando, a differenza dei televisori con tecnologia LCD a LED, l’OLED non utilizza un sistema di retroilluminazione per funzionare.

La tecnologia presente sugli schermi LCD a LED, anche i più avanzati sul mercato, consiste nel posizionare una sorgente luminosa a LED dietro al pannello in modo che, dopo aver attraversato una serie di filtri diffusori e polarizzatori, la luce raggiunga il pannello.

Come collegare lo smartphone ad una TV Samsung, Sony, LG e altre

Questo cristallo liquido o LCD (abbreviazioni di Liquid Crystal Display ) è formato da una serie di celle che formano i pixel dello schermo e, tramite una serie di correnti elettriche, si attivano per far passare la luce in una certa frequenza formando le immagini sullo schermo.

Al contrario, la tecnologia OLED non si basa sul filtraggio della retroilluminazione, ma utilizza 33 milioni di piccoli punti luce che si illuminano autonomamente.

Ciò consente ai pannelli OLED di offrire una definizione del colore molto più accurata rispetto ai modelli LED e al nero puro, poiché l’inquinamento luminoso viene eliminato nei colori prodotti facendo affidamento su una fonte retroilluminante.

Potremmo vedere chiaramente questo effetto se siamo in una stanza completamente buia e l’immagine della Luna nel cielo notturno appare sullo schermo.

Su uno schermo LCD, a seconda della posizione delle luci a LED, sullo schermo verrà visualizzata una traccia di luce e diverse tonalità di grigio scuro in modo che, nel buio della stanza, il perimetro dello schermo possa essere facilmente delimitato, questo tipo di pannelli ha bisogno di luce anche per mostrare il colore nero.

Come installare IPTV su Smart TV LG

Prestare attenzione al processore

Oltre ad avere un vero sistema di Intelligenza Artificiale che facilita il controllo della tua TV, è anche importante che la TV abbia un potente processore in grado di regolare ogni frame che viene visualizzato sullo schermo per offrire la massima qualità dell’immagine.

Il processore viene preso in considerazione al momento dell’acquisto di un computer, ma passa quasi inosservato quando si sceglie un televisore. Questa circostanza è sorprendente, poiché questo componente è direttamente responsabile della qualità del colore, della nitidezza delle immagini e del funzionamento generale del televisore. Sarebbe come se acquistassi una macchina senza tenere conto del motore che monta.

La potenza del processore consente velocità di aggiornamento dell’immagine fino a 1.000 volte più elevate. Ciò significa che ogni pixel cambia il suo stato più rapidamente, eliminando il consueto effetto scia nelle scene con molta azione o nelle trasmissioni sportive.

Come installare IPTV su Chromecast?

Scegli l’opzione più intelligente

Anche se negli ultimi tempi si sono riversati fiumi di inchiostro su di esso, ci sono ancora utenti che confondono i termini AI ( Intelligenza Artificiale ), con semplici aiuti vocali. L’intelligenza artificiale è molto più che recitare i comandi vocali.

Il controllo vocale non è qualcosa di nuovo nei televisori, ma questo è limitato ad un numero molto limitato di comandi che devono essere pronunciati letteralmente per eseguire determinati compiti.

Al contrario, la vera Intelligenza Artificiale che è integrata sulle TV OLED, è in grado di comprendere il significato delle parole e consentono di interagire con la TV con un linguaggio naturale.

Ad esempio, grazie all’Intelligenza Artificiale reale installata sui televisori, potete chiedere al vostro TV OLED se avete bisogno di un ombrello domani e l’Intelligenza Artificiale vi risponderà offrendovi le previsioni del tempo o chiedere di programmare il vostro programma preferito.

Questi sono solo alcuni esempi di ciò che puoi ottenere semplicemente chiedendo alla tua TV un linguaggio naturale, proprio come faresti con chiunque, ma non è l’unica funzione della vera Intelligenza Artificiale integrata nella TV OLED.

Grazie all’ecosistema di connettività o all’aiuto di Google Assistant, il tuo TV può comunicare con il condizionatore d’aria per accenderlo o regolare la temperatura, con il sistema di illuminazione per regolare le luci o cercare su Internet dalla tua TV senza scrivere una sola parola.

Come installare e configurare IPTV su Android Box?

Dolby Vision, HDR 10 e altri acronimi confusi

L’HDR è una delle funzionalità che troverai nelle specifiche tecniche dei televisori offerti. I televisori OLED offrono piena compatibilità con diversi standard HDR.

I produttori possono utilizzare diversi acronimi per differenziare i loro sistemi HDR, ma in realtà gli standard HDR sono quello che sono: HDR10, Dolby Vision, Tecnicolor HDR e HLG. Non lasciare che ti confondano. Ma ho davvero bisogno che la mia TV supporti così tanti formati HDR?

L’HDR o Hight Dynamic Range offre una gamma dinamica più ampia di colori. Cioè, consente di mostrare una maggiore quantità di sfumature. Il risultato sono immagini più naturali e intense che sono più vicine al modo in cui l’occhio umano percepisce i colori del suo ambiente.

Al il livello tecnico, e semplificando il concetto, HDR è un insieme di metadati che vengono inseriti nel film o nel contenuto dal suo creatore. Ciò implica che il contenuto sarà sempre riprodotto con i colori e le sfumature di luce che il suo creatore ha stabilito in origine.

Ogni tipo di HDR è stato creato con un sistema di metadati diverso che non è compatibile con gli altri sistemi. È il creatore del contenuto che decide quale tipo di HDR utilizzare, ma è responsabilità dello schermo avere il formato HDR appropriato per poter leggere quei dati e riprodurli correttamente.

Ad esempio, se i creatori di una serie hanno deciso di utilizzare Dolby Vision, sarà necessario disporre di un televisore compatibile con questo formato HDR per poter leggere tali dati.

Pertanto, quando vai a comprare una TV OLED, è importante sceglierne uno con un ampio supporto per i formati HDR e non accontentarti di quelli che offrono solo il supporto per uno o due formati. In questo modo avrai più opzioni per poter godere di un’offerta più ampia di contenuti HDR.

Differenza tra Smart TV e TV normale

Non dimenticare il suono!

Non v’è dubbio che la qualità dell’immagine è importante per un televisore, ma comprare una TV OLED e dimenticare la qualità del suono …!

Come regola generale, la qualità del suono dei televisori di oggi è sufficiente per guardare programmi di intrattenimento, notizie e così via. Ma non appena si vuole godere l’esperienza più coinvolgente di una serie TV o di un film, le carenze possono iniziare a comparire.

Ecco perché le TV OLED 2019 integrano un sistema audio surround Dolby Atmos, integrato nel dispositivo stesso o in una barra audio separata che offre un’esperienza sonora reale e completa a 360°.

Il suono Dolby Atmos migliora la direzionalità dell’audio convertendo i suoni in suono dinamico che possono essere spostati sulla scena in 3 dimensioni, sia orizzontalmente che verticalmente. Ciò rende possibile una maggiore immersione sonora dello spettatore poiché avrà la percezione che i suoni lo circonderanno letteralmente.

Una Smart TV sicura e facile da usare

Non concepiamo più un televisore senza una piattaforma interattiva integrata che fornisce le funzioni Smart TV. Tuttavia, non tutte le piattaforme sono ugualmente intuitive da usare o, cosa più importante, non tutte soddisfano gli standard di sicurezza che si potrebbero chiedere ad altri dispositivi connessi come il cellulare o il computer.

La sicurezza della tua piattaforma Smart TV è probabilmente uno degli aspetti meno apprezzati nella scelta di un televisore. Tuttavia, questa funzione deve essere considerata come un dispositivo che è permanentemente connesso a una rete che lo è.

Attenzione la tua TV ti spia

Finora, solo la piattaforma webOS 4.0 è l’unico sistema operativo che ha ottenuto la certificazione CAP 2900-1 in termini di sicurezza da parte di UL Cybersecurity. Questo sistema offre protezione durante l’installazione di applicazioni e blocca le app non autorizzate verificando la firma digitale tramite le licenze DRM per evitare attacchi informatici di sicurezza.

Questo sistema operativo consente di configurare e personalizzare le app installate sulla TV e navigare più rapidamente e facilmente attraverso l’application store per accedere a più contenuti multimediali.

Il webOS 4.0 combinazione con il controllo a distanza, incluso nelle TV OLED, fornisce un rapido accesso alle funzioni specifiche di pulsanti di scelta rapida sulle istruzioni vocali telecomando, o utilizzando la vera intelligenza artificiale integrata e cercare le informazioni che ti servono.

Cerca marchi di qualità e affidabili

Alcuni negozi approfittano dello tsunami delle offerte per promuovere televisioni di produttori sconosciuti che, in molti casi, mancano del servizio clienti o del servizio tecnico in Italia, quindi in caso di problemi con il televisore ………..

Pertanto, oltre a valutare le specifiche tecniche del televisore, è necessario tenere conto se si tratta di un marchio affidabile e ampiamente diffuso nel proprio paese. In questo modo, è possibile ricevere supporto tecnico dal produttore e avvalersi della sua garanzia se necessaria.

Le differenze tra TV LED vs. TV OLED


Leggi anche ...

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.