Come scegliere il Miglior Smartphone Android – La nostra Top 5

By | giugno 1, 2018
Come scegliere il Miglior Smartphone Android

Il mercato degli smartphone Android è in continuo fermento, ogni anno escono nuovi modelli con più funzionalità e accessori. Tra i produttori migliori ci sono sicuramente Samsung e Huawei, anche se Xiaomi e nuovi produttori cinesi si affacciano sul mercato con nuovi modelli e soluzioni per gli smartphone del futuro. Per quanto riguarda gli ultimi modelli di cellulari in commercio, dopo un confronto smartphone approfondito su caratteristiche, prezzi, display, funzioni e fotocamere, possiamo dire che questa è la nostra personale top 5 dei migliori modelli in commercio:




Come scegliere il Miglior Smartphone Android

Samsung S9

La linea Samsung Galaxy non ha bisogno di presentazioni, da sempre è una delle più scelte dagli utenti di tutto l mondo. Con il nuovo S9 la Samsung ha migliorato il modello precedente con un telefono completamente impermeabile e una fotocamera di altissima qualità con 12 megapixel anteriori e 2 posteriori.

Migliorato anche il sensore d’impronta e il riconoscimento facciale per lo sblocco. Molto interessante anche l’assistente vocale Bixby che permette di usare il telefono con comandi vocali per chiamare, mandare, messaggi, fare ricerche, usare app. Per il momento non è ancora in lingua italiana, quindi bisogna usarlo in inglese, ma presto verrà aggiornato anche in italiano.

Huawei P20 Pro

Uno dei pochi cellulari con 3 fotocamere, schermo Amoled e tante caratteristiche esclusive per questo smartphone, che è il prodotto di punta della colosso tecnologico cinese. Tra le principali caratteristiche di questo telefono ricordiamo 120Gb di memoria interna e 6 Giga di RAM, schermo da 6,1 pollici, radio FM.




Il nuovo Huawei P20 Pro è la naturale evoluzione del Mate e mantiene la stessa ottima autonomia e una camera che è in grado di catture degli scatti mai visti prima su di uno smartphone.

Honor 10

Prezzo d’attacco per questo telefono che è un top di gamma molto simile al Huawei P20 (Honor e Huawei son la stessa casa produttrice), con un display da 5,8 pollici e un peso di soli 165 grammi, una memoria di 4 gb di ram e una batteria che garantisce una durata accettabile anche per chi ne fa un uso intensivo.

La cosa più interessante di questo telefono è il prezzo: infatti l’Honor10 è un telefono di fascia alta, venduto ad un prezzo di fascia media. La versione con 4gb di RAM e 64gb di ROM, nella colorazione blu e quello che colpisce sin dall’inizio è l’aspetto estetico.

La parte frontale è dominata per intero dall’ampio display in 19:9, con le cornici sono ridotte al minimo; il lettore di impronte digitali è posizionato frontalmente, al di sotto del display nella cornice inferiore, ed è coperto dallo stesso vetro posto a protezione del display; praticamente il vetro posto a protezione del display copre, senza soluzione di continuità, la cornice inferiore ed il lettore di impronte.

Quest’ultimo, estremamente reattivo, è di tipo ultrasonico e funziona anche con le mani bagnate o sporche. La scocca posteriore e laterale del telefono è realizzata in vetro ed ha una colorazione blu con effetto aurora, che non sarebbe altro che un effetto cangiante piuttosto singolare ed innovativo.

Il materiale di costruzione della scocca conferisce un buon grip al prodotto, garantendo una presa salda e sicura. La doppia fotocamera, posta nella parte posteriore del cellulare, sporge rispetto alla scocca e per garantire una buona protezione alla stessa è necessario utilizzare una cover protettiva.

Dal punto di vista funzionale ed operativo, lo smartphone non delude affatto, grazie anche ai 4gb di RAM ed al SOC kirin 970 octa-core, su cui il sistema operativo Android 8.1+EMUI 8.1 gira molto bene ed in modo estremamente fluido.

Non è presente lo slot per l’inserimento di una espansione di memoria (microSD) è questo è un fattore da non trascurare. Punto di forza del telefono è il suo comparto fotografico, che si avvale di una doppia fotocamera posteriore da 24+16MP e di una fotocamera frontale da 24MP unita alla tanto pubblicizzata intelligenza artificiale (AI), che consiste in un algoritmo software in grado di migliorare gli scatti e le foto.

Va detto che tale intelligenza artificiale è un valido supporto per realizzare buoni scatti, anche se in alcune situazioni finisce per alterare la realtà ripresa. Si tratta sempre di un software, da saper gestire e con tutti i limiti del caso.. Da migliorare le riprese video, dove la stabilizzazione lascia a desiderare, soprattutto quando si passa al 4K.

In conclusione l’Honor10 è davvero un prodotto completo che non manca di nulla e con caratteristiche che lo rendono un dispositivo di fascia alta. Il prezzo di lancio di circa 400 euro, rende questo smartphone un vero affare, per chi è alla ricerca di uno smartphone di fascia alta, ma non vuole svenarsi.

Lg G7

Lg G7 è un ottimo prodotto per durata di batteria e funzionalità con un peso leggero rispetto a smartphone della sua stessa categoria. Ottimo telefono in termini qualita’ prezzo Lg G7. Ha un bel design, resistente e nella parte posteriore non restano le ditate perché nonostante sia liscio sembra quasi satinato e anti-impronta.

E’ molto maneggevole, anche se ha un grande schermo si tiene comodamente in mano. Buon audio e ottima fotocamera che permette di fare foto con grandangolo e le foto si possono anche modificare. E’ molto intuitivo da usare e la durata della batteria è buona.  La camera posteriore, in notturna, si comporta molto bene, mentre la grand’angolare aggiunge leggero rumore.

Comparto audio top, sebbene la versione H870 – quella per i mercati europei e americani – non abbia il quad-DAC HQ, che sarebbe stato il quid che fa la differenza. Lettore di impronte rapidissimo che non fallisce mai una lettura e funge da pulsante di sblocco; nel mio esemplare, il pulsante dà l’impressione di non essere solidissimo, c’è da dire.

Per il resto: ricarica rapida, resistenza a immersione e polvere, audio eccellente sia in speaker che in capsula e display strepitoso. Molto comodo l’ambient display con luminosità adattiva.

Sony Xperia XZD

Questo smartphone con schermo da 5,7 pollici supporta la tecnologia xreality, la stessa usata sui televisori Sony che permette una risoluzione dello schermo superiore. 4 giga di RAM con il processore più potente sul mercato, Qualcomm Snapdragon 845 rende questo telefono molto performante, come per esempio nei video slow motion girati a 960 fps in full hd, che permettono una qualità video introvabile su altri telefoni.

In questo articolo abbiamo finito di parlare di come scegliere il miglior smartphone Android. Questi sono a nostro avviso i modelli con le migliori caratteristiche, ovviamente sono top di gamma, quindi anche i prezzi sono di prima fascia. Potete confrontare caratteristiche, hardware, fotocamera e altri aspetti tecnici prima di scegliere il telefono, nelle recensioni smartphone dettagliate che potete trovare online.

Consigliamo comunque sempre l’acquisto di prodotti di fascia alta o fascia media, per poter godere appieno delle caratteristiche principali di un modello smartphone come per esempio foto video e app.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.