Come sbloccare il Bootloader OnePlus 6

By | giugno 11, 2018
Come sbloccare il Bootloader OnePlus 6

Cerchi la guida per sbloccare il bootloader su OnePlus 6? Qui sotto trovi tutti i passaggi per sbloccare il bootloader OnePlus 6 con estrema facilità. OnePlus 5 e OnePlus 5t si sono dimostrati un ottimo prodotto sul mercato e ora OnePlus ha finalmente lanciato il nuovo OnePlus 6.




Per tutti i fan di OnePlus 5 e OnePlus 5t, ti innamorerai del OnePlus 6. OnePlus 6 ha compiuto un ulteriore salto con il design e la qualità mozzafiato. Abbandonare il corpo in metallo e optare per un design in vetro per un look elegante è un passo audace ed estremamente accattivante, senza contare che il display è semplicemente stupendo, essendo grande solo 19,6 mm x 7,86 mm.

Con tutte le funzionalità avanzate che offre, OnePlus 6 è una bellezza nel mondo della tecnologia. OnePlus ha dato agli utenti la libertà di sbloccare il bootloader su OnePlus 6 e, secondo OnePlus, la garanzia di OnePlus 6 rimarrà valida anche se il dispositivo è rootato.

Questa decisione di OnePlus ha suscitato l’interesse degli sviluppatori di OnePlus 6, motivo per cui molti sviluppatori stanno ora optando per l’acquisto di OnePlus 6 solo per il suo sviluppo. In questo modo ti assicuriamo che sbloccherai facilmente il bootloader sul tuo OnePlus 6 senza problemi per quanto riguarda la garanzia e tutto ciò che devi fare è seguire questi passaggi.




Come sbloccare il Bootloader OnePlus 6

Requisiti per sbloccare il Bootloader su OnePlus 6

Hardware:

  1. Un computer portatile o PC.
  2. Cavo USB perfettamente funzionante.
  3. Un minimo del 70% di carica della batteria disponibile nel dispositivo.

Software:

  1. Avere installata l’ultima versione dei driver USB OnePlus.
  2. ADB e Fastboot scaricati sul PC.

Guida per sbloccare il Bootloader su OnePlus 6

Prima di tutto fai un backup completo del tuo dispositivo prima di procedere allo sblocco del bootloader.

  1. Per iniziare devi abilitare le Opzioni sviluppatore andando su Impostazioni-> Informazioni-> Informazioni software-> Altro. Qui troveri Numero build. Tocca numero build da 7 a 8 volte e dovrebbe apparire un messaggio che dice “Opzioni sviluppatori abilitata”.
  2. Il passaggio successivo è abilitare lo sblocco OEM e il debug USB. Per farlo vai su Impostazioni-> opzione sviluppatore e lì troverai lo sblocco OEM e il debug USB.
  3. Collega il tuo dispositivo al PC tramite cavo USB e attendi che tutti i driver siano installati.
  4. Apri una finestra del prompt dei comandi nella cartella ADB e Fastboot tenendo premuto il tasto MAIUSC sulla tastiera e facendo clic con il pulsante destro del mouse in qualsiasi punto della cartella, quindi facendo clic con il pulsante sinistro del mouse su “Apri finestra di comando qui”.
  5. Ora devi digitare il comando nella finestra di comando.
    adb device
  6. Se viene visualizzato un popup che chiede il permesso per consentire il debug USB, fai clic su OK.
  7. Ora devi digitare “adb reboot bootloader” nella finestra di comando in modo che il tuo dispositivo possa essere riavviato.
    adb reboot bootloader
  8. Dopo il riavvio del telefono in modalità bootloader, assicurati che il tuo dispositivo mostri il bootloader bloccato.
  9. Tutti i driver fastboot devono essere installati correttamente a questo punto e per controllare che tutto sia apposto inserire “fastboot devices” nella finestra di comando.
    fastboot devices
  10. È necessario visualizzare un elenco di dispositivi collegati, quindi verificare il numero di serie del dispositivo. Se il numero di serie del dispositivo è nell’elenco, puoi procedere al passaggio successivo, ma se il tuo dispositivo non è nell’elenco, c’è un problema con i driver, reinstalla i driver e fai in modo che il tuo dispositivo venga visualizzato nell’elenco.
  11. Dopo aver completato con successo il passaggio precedente, inserire “fastboot oem unlock”. Questo comando sbloccherà il bootloader e cancellerà tutta la memoria.
    fastboot oem unlock
  12. Infine, dopo aver inserito il comando precedente, inserire “fastboot reboot” nella finestra di comando che consentirà il riavvio del dispositivo. Ora il dispositivo si avvierà con il bootloader sbloccato.
    fastboot reboot

Abbiamo appena finito di parlare di come sbloccare il Bootloader su OnePlus 6. Se hai problemi fammelo sapere nei commenti.


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.