Come sbloccare il bootloader del Google Nexus 6

By | febbraio 20, 2018

Come sbloccare il bootloader del Google Nexus 6 dispone di un ampio 5,96 “schermo QHD AMOLED, con una risoluzione di 1440 x 2560, dandogli un impressionante densità di pixel 493 ppi .




E ‘alimentato da un processore di 2.7GHz quad-core Qualcomm Snapdragon 805 , con 3GB di RAM e 32GB o 64GB di memoria interna.

Il Nexus 6 ha una fotocamera da 13MP, con stabilizzazione ottica dell’immagine e un flash a doppio LED, per foto più chiare in condizioni di scarsa illuminazione.

Altre caratteristiche includono una batteria 3220mAh e un bundle Motorola Turbo Charger per una carica della batteria più rapida.

Molti sviluppatori hanno già iniziato ha lavorare su questo dispositivo. Lo sblocco del bootloader è la cosa iniziale da fare in quanto è essenziale per il root del dispositivo e per installare ROM personalizzate/mod. Seguire la seguente guida per sbloccare il bootloader del Nexus 6.

ATTENZIONE:

Questo tutorial è solo per Nexus 6. Non provate questa guida su qualsiasi altro dispositivo Android. Inoltre, non siamo responsabili per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina. Prova questa guida a proprio rischio. Tuttavia, è molto improbabile che il dispositivo possa essere danneggiato se si seguono tutte le istruzioni che sono state menzionate nella procedura.

  • Attivare il debug USB sul tuo dispositivo
  • Assicuratevi che il vostro dispositivo Android abbia la batteria carica fino all’ 80-85%
  • Fare sempre il backup dei dati importanti che potrebbe essere necessario dopo l’installazione di una nuova ROM personalizzata, un aggiornamento software ufficiale o qualsiasi altra cosa. Fare un backup per ogni evenienza, non si sa mai quando qualche cosa potrebbe andare storto. COME FARE UN NANDROID BACKUP SU TUTTI GLI ANDROID DEVICES [BACKUP & RESTORE]
  • ADB e  Fastboot  installati sul computer
  • Assicurarsi di aver installato i driver USB per Nexus 6 correttamente.

Come sbloccare il bootloader del Google Nexus 6

  1. Assicurarsi che i file ADB e fastboot vengano inseriti nella stessa cartella.
  2. Andare su Impostazioni >> Info sul telefono. Toccare Numero di build 7 volte per diventare uno sviluppatore.
  3. Ora vai nelle Opzioni sviluppatore e consentire lo sblocco OEM.
  4. Collegare il dispositivo al PC.
  5. Passare alla cartella in cui avete copiato ADB e fastboot. Apri prompt dei comandi in questa cartella.
  6. Digitare il seguente comando e premere invio adb reboot bootloader
  7. Nel Bootloader HBOOT mode, evidenziare l’opzione FASTBOOT utilizzando i tasti del volume e selezionarla premendo il pulsante di accensione per accedere alla modalità fastboot.
  8. Nella modalità fastboot, digitare il seguente comando fastboot oem unlock
  9. Sbloccare il bootloader premendo il tasto Volume su. Fatto!

Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.