Come salvare video live di Instagram sul tuo telefono

Come salvare video live di Instagram sul tuo telefono. Da oggi Instagram ti permette di salvare i tuoi video live sul telefono. Questa funzione era già disponibile su Facebook, e ora Instagram ha rilasciato anch’esso questo aggiornamento dando agli utenti la possibilità di salvare i loro video live.

Link sponsorizzati



Non appena finite la vostra diretta, vedrete subito il pulsante Salva nell’angolo in alto a destra. Toccate sul pulsante e salvate il video. A differenza dei video di Facebook, non sarete in grado di salvare i commenti o qualsiasi altra interazione con gli spettatori.

Solo il video verrà salvato sul vostro smartphone dandovi la possibilità di poterlo guardare in seguito. Mentre in passato, un video live scompariva per sempre dopo aver finito la diretta, adesso siete in grado di salvare il tutto sul vostro telefono.

Questo significa che è possibile ri-guardare un video in seguito, pubblicarlo su Facebook, YouTube, o altri canali social, o semplicemente salvarlo. Per coloro che utilizzano i video in tempo reale per creare tutorial o altro, questa diventa una grande opzione.

Link sponsorizzati


Come salvare video live di Instagram sul tuo telefono

Il salvataggio è semplice, basta toccare il pulsante Salva nell’angolo in alto a destra dopo aver finito la registrazione. (E’ il pulsante per il download che siete abituati a vedere, con la freccia rivolta verso il basso.)

L’unico aspetto negativo è che si può salvare solo il video, non i commenti o altre interazioni in tempo reale che hanno avuto luogo. Con questa nuova funzione non vi sarà possibile salvare i video live che avete trasmesso in passato.

La nuova funzionalità è disponibile con la versione Instagram 10.2 per Android e per gli utenti iOS. Se non vedi ancora questa funzione, basta aggiornare l’applicazione e iniziare a salvare i video live di Instagram.

Se qualcosa non vi è chiaro, fatemelo sapere nel box dei commenti qui sotto.

Se il tutorial vi è piaciuto, vi prego di condividerlo, grazie!

Be the first to comment

Leave a Reply

L'indirizzo email non sarà pubblicato.


*