Come misurare lo schermo di una televisione

By | settembre 5, 2018
Come misurare lo schermo di una televisione

Come misurare lo schermo di una televisione. Ecco ! Hai deciso di sostituire la tua vecchia TV con una nuova di zecca, con un bel schermo. Solo, che il posto è un po’ più stretto, deve andare in mezzo a dei mobili. Non puoi comprare la televisione che ti piace, ma dovrai misurare le dimensioni della tua TV.




Non è molto complicato, ma hai bisogno di alcune informazioni per fare la scelta giusta. Questo è lo scopo di questo articolo. Misurare uno schermo LCD è un processo semplice. Sapendo quali dimensioni misurare, cosa significano e come confrontarle con lo schermo che hai già, potrebbe essere un po’ più complicato.

Le due misurazioni più comuni di uno schermo di una televisione sono la lunghezza della diagonale e l’altezza. Queste sono le misurazioni dell’area visibile dello schermo e ciò di cui hai bisogno dipende poi anche dal tipo di schermo che stai confrontando con lo schermo LCD.

Misura lo schermo dall’angolo in basso a sinistra all’angolo in alto a destra. Basta misurare la parte visibile dello schermo, non la cornice attorno ad essa. Questa è la diagonale e di solito è quella specificata sul cartone.




Come misurare lo schermo di una televisione

Misurare lo schermo di una televisione, la parte più visibile dello schermo dal basso verso l’alto. Questa è la misura verticale ed è importante se si passa da una vecchia schermata “quadrata” a un LCD widescreen.

[irp]

Moltiplicare la larghezza dello schermo in base all’altezza per trovare l’area visibile totale dello schermo. Se si sceglie tra più schermi con più aspetti, questa è la misura più accurata della dimensione dello schermo.

Per assicurarti che il tuo nuovo Televisore abbia almeno l’area visibile del tuo vecchio TV, confronta l’altezza al posto della diagonale. Non solo ti assicurerai che il tuo nuovo schermo abbia un’area visibile più ampia, ma anche che la definizione standard apparirà delle stesse dimensioni del vecchio schermo.

La misurazione della diagonale può essere fuorviante. Un ampio schermo LCD da 36 pollici ha un’area visibile più piccola rispetto a uno schermo da 36 pollici con un formato più quadrato. Il widescreen LCD soffre ancora di più quando la programmazione broadcast è in definizione standard perché l’immagine verrà estesa su entrambi i lati.

Non prendere una TV troppo grande! Ci deve sempre essere spazio attorno alla televisione. Supponiamo che tu voglia un 46 pollici (117 cm). È largo circa 113 cm e alto 63,5 cm. Se il tuo spazio è di 114 cm di larghezza per 114 di altezza, la televisione ci entrerà pure, ma esteticamente, sarà bella? Sarà troppo “bloccata”. Invece, prendi una TV da 40 pollici (102 cm), si adatta meglio anche se hai un’installazione Home Theater.

Esiste una relazione tra il formato e la dimensione dello schermo. Il formato di un’immagine TV è il rapporto tra la larghezza di questa immagine e la sua altezza. I televisori hanno diversi formati. Quindi, su vecchi televisori, abbiamo il classico formato 4: 3, il che significa che l’immagine viene visualizzata su 4 pollici di larghezza e 3 pollici di altezza. Sugli schermi di grandi dimensioni, abbiamo un formato 16: 9, che è largo 16 pollici e alto 9 pollici.

[irp]

Una TV standard (in 4: 3) e una TV widescreen (in 16: 9) potrebbero avere la stessa diagonale, 32 pollici per esempio, ma la dimensione dell’immagine sarà completamente diversa. Sul TV 4: 3, l’immagine sarà piuttosto quadrata, mentre in 16: 9, la stessa immagine sarà più allungata nella direzione della larghezza.

I grandi schermi apparvero quando i produttori di televisioni vollero offrire agli spettatori, durante la visione dei film, una qualità degna di un vero cinema. Dietro questa idea, c’era il desiderio di attrarre le persone al cinema. Era quindi necessario cambiare il formato di visualizzazione. I produttori hanno quindi rilasciato il formato 16: 9 (formato cinema). Con questo formato, l’immagine è più grande, più viva, le bande nere non si “mangiano” più l’immagine.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.