Come liberare spazio nella memoria del tuo smartphone Android

By | Nov 29, 2018
Come liberare spazio nella memoria del tuo smartphone Android

Come recuperare spazio su AndroidCome liberare memoria di un telefono Android. Hai uno slot microSD, ma devi ancora installare la maggior parte delle app nella memoria interna del tuo dispositivo? O hai poca memoria e hai bisogno di liberare la memoria interna sul tuo dispositivo Android? I tuoi problemi sono finiti! In questo tutorial, imparerai come aumentare la memoria interna con una scheda microSD e liberare spazio sulla memoria interna e sulla RAM del tuo Android.





Come aumentare la memoria interna del tuo Android con una scheda microSD

Con l’arrivo di Android Marshmallow, è diventato ancora più semplice utilizzare la scheda microSD come memoria interna. Leggi l’articolo passo-passo qui sotto.

Come spostare le app dalla memoria interna alla scheda SD >>

 

Se non disponi di un dispositivo con Android 6.0 Marshmallow, segui le istruzioni riportate di seguito.




Prerequisiti:

  • Lo smartphone deve essere “root”
  • Fare un reset del telefono cellulare (che porta alla cancellazione di tutti i dati). In primo luogo, fare un backup di tutto ciò che è importante in primo luogo.
  • Una volta eseguito il ripristino (parametri, salvataggio e riavvio), spegnere lo smartphone.

Strumenti e download richiesti

Come aumentare la memoria interna del tuo Android

  • Collegare la scheda MicroSD al computer
  • Apri MiniTool Partition e fai clic sulla tua scheda microSD
  • Fare clic su Partition label, e selezionare PRIMARY
  • Seleziona il file system FAT32
  • Quindi fai clic su Dividi partizione;
  • Separiamo la scheda microSD in due partizioni. Abbiamo una scheda SD da 16 GB con 15 GB utilizzabili. Quindi abbiamo 13 GB in uso. Di seguito è riportato un elenco di esempi di partizioni differenti:
    • SD 2 GB: 1 partizione primaria FAT32 di 1,5 GB; 1 partizione primaria FAT32 da 500 MB
    • SD 4 GB: 1 partizione primaria FAT32 di 3,2 GB; 1 partizione primaria FAT32 da 800 MB
    • SD 8 GB: 1 partizione primaria FAT32 di 7,2 GB; 1 partizione primaria FAT32 da 800 MB
    • SD 16 GB: 1 partizione FAT32 15 GB primaria; 1 partizione primaria FAT32 da 1 GB
  • Selezionare la partizione più piccola appena creata, quindi fare clic su “Format partition”, inserendo il file system Ext2
  • Fai clic con il tasto destro sulla partizione, quindi nel menu a discesa seleziona “Modifica”
  • Fai clic su Imposta come partizione primaria.
  • Fai clic su Applica nell’angolo in alto a sinistra di MiniTool Partition. Notate che che la procedura richiede alcuni minuti. Puoi andare a prendere un caffè nel frattempo
  • Una volta eseguita questa operazione, non inserire la scheda SD nello smartphone. Per ora, mettila da parte
  • Riavvia lo smartphone, ma non scaricare nessuna app e non lasciare che il Play Store lo faccia
  • Avvia l’applicazione SuperSu e aggiorna il binario SU
  • Spegni lo smartphone e inserisci la scheda microSD
  • Riavvia il telefono, senza effettuare altri aggiornamenti, installa e avvia l’applicazione Link2SD
  • Apparirà un messaggio che chiede quale sia il file system della seconda partizione della scheda SD. Fare clic su Ext2 e riavviare
  • Avviare Link2SD e quindi Impostazioni, fare clic su Installa posizione e selezionare Interna
  • Sempre all’interno dei parametri Link2SD, fare clic su Auto-binding

E voilà! Nella tua prossima installazione, vedrai una notifica che l’applicazione installata è associata alla scheda SD. Un ultimo consiglio: non rimuovere la scheda SD mentre lo smartphone è acceso. Prima spegni il tuo Android!

Come liberare spazio nella memoria del tuo smartphone Android

È possibile eliminare i dati di navigazione salvati da ciascuna applicazione installata sul dispositivo, riducendo la dimensione finale di queste app.

Per quanto tu pensi che entrambe le funzioni facciano cose simili, sappi che c’è una differenza tra la cancellazione dei dati e la cancellazione della cache dell’applicazione. Di seguito, condivido un articolo che è pieno di informazioni per comprendere meglio questa differenza e sapere come pulire il tuo smartphone:

Alcuni consigli per pulire Android: cache, cronologia, file, altro >>

Archivia i file nel cloud

Google Drive, ad esempio, è preinstallato su dispositivi Android e può essere un alleato interessante. I GB offerti da Google gratuitamente possono essere utili per coloro che effettuano backup puntuali, ogni due mesi, ad esempio, archiviando foto e file che sono più importanti.

Le migliori app per lil cloud storage >>

Scegli quello che vuoi scaricare su WhatsApp

Sei iscritto nel gruppo della scuola di tuo figlio su WhatsApp, o altri gruppi, si ma c’è un prezzo da pagare... avrai sempre un’interminabile invio di file tra i partecipanti del gruppo. Chi paga il prezzo? Secondo me, la memoria del tuo smartphone. Qui sotto trovi un articolo su come fare per non scaricare sul tuo smartphone tutti i file che vengono condivisi sul tuo Whatsapp.

Whatsapp: disabilita il download automatico di foto / immagini >>

Come liberare la memoria RAM sul tuo Android (Random Access Memory)

La RAM è una memoria ad accesso casuale in cui vengono caricate le istruzioni che esegue il processore e altre unità di calcolo. Tuttavia per liberare spazio su questo tipo di memoria ci sono una serie di suggerimenti. 

Disabilita i widget e lo sfondo in movimento

Molte persone usano molti widget sullo schermo del loro dispositivo, oltre agli sfondi animati. Questi processi richiedono che la RAM funzioni continuamente. Gocce d’acqua o pesci che si muovono attraverso lo schermo occupano una buona quantità di RAM del dispositivo. Quindi se non sono completamente necessari, non usarli!

Disabilita le app

Di quali applicazioni hai veramente bisogno? E quali sono installate sul tuo smartphone di cui non hai mai sentito parlare? Bene, queste app che non usi mai, e forse nemmeno sai che sono lì, occupano la RAM del tuo dispositivo. Puoi disattivarle. Ti insegniamo come fare nell’articolo qui sotto.

Come rimuovere Bloatware sui dispositivi Android >>

Disabilita le animazioni

Nelle opzioni sviluppatore, puoi disabilitare le animazioni all’interno del sistema operativo. Vai alle Impostazioni> Opzioni sviluppatore > Scala animazione finestra>  Animazione disattivata. Ciò non attiverà le animazioni che si verificano quando apri e chiudi le applicazioni, rendendo l’intero processo più veloce e occupando meno RAM. Puoi riattivare le animazioni in qualsiasi momento.

Puoi abilitare le opzioni sviluppatore andando nelle Impostazioni> Informazioni sul telefono> Numero build (fai clic sette volte su questo numero)

Cambia il launcher

Esistono launcher che consumano meno memoria di quelli originali perché utilizzano meno processi in background, meno animazioni e meno funzioni. Il che non vuol dire che sono brutti. Installane qualcuno leggero e vedrai che non te ne pentirai.

I launcher più leggeri per Android >>


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.