Come installare macOS su un PC

By | Dic 7, 2018
Come installare macOS su un PC

Sebbene Apple non voglia che tu usi il suo sistema operativo macOS su un computer non Mac, è possibile farlo. Segui la nostra guida per imparare come costruire un “Hackintosh”. Esistono numerosi strumenti per installare il sistema operativo macOS di Apple su un PC Windows o un altro sistema operativo. Grazie a questi strumenti puoi goderti qualsiasi versione di macOS su un computer diverso da Apple.





Come utilizzare il disco rigido come RAM per rendere il PC più veloce >>

In questo modo, il tuo dispositivo diventerà un Hackintosh, ovvero un computer non prodotto da Apple, ma in grado di eseguire il sistema operativo dei computer Macintosh: macOS. Prima di iniziare a spiegare come eseguire questo processo, è necessario sapere che la licenza di Apple proibisce espressamente che nessuno dei suoi sistemi operativi macOS venga installato su un computer diverso da un Mac.

Cosa è necessario installare macOS su un computer Windows

In sintesi, questo è quello che ti servirà:

  1. Un computer compatibile
  2. Un disco rigido esterno
  3. Un computer Mac (può essere preso in prestito solo per questo processo)
  4. Un motore di installazione
  5. Un USB o pendrive

Prima di iniziare, è importante sapere che cosa sarà necessario per poter installare macOS su un computer non Mac. La prima cosa di cui avrai bisogno è un PC compatibile, come regola generale, un dispositivo con processore Intel a 64 bit.




Avrai anche bisogno di un disco rigido separato in cui installare macOS, uno in cui non hai mai installato Windows prima. Se si desidera installare un sistema operativo OS che non è molto semplice, è necessario disporre di almeno 500 GB di spazio libero sul disco rigido esterno.

Infine, è necessario uno strumento specifico per creare il motore di installazione (o l’installer in inglese) e una USB (con almeno 8 GB di memoria). Uno dei motori di installazione più popolari è Unibeast. È un’applicazione Mac gratuita che consente di creare un sistema di installazione per macOS e salvarlo su una chiavetta USB.

Dovrai registrarti su tonymacx85.com per scaricarlo, una volta registrato sarai pronto per iniziare.

Come creare il motore di installazione di macOS e installarlo su un PC Windows

  1. Sul tuo computer Mac, vai su App Store e scarica il sistema operativo Sierra. Al termine del download, verrà installato automaticamente. Quando ciò accade, tocca i tasti ‘comando + Q’ . Verifica che il sistema di installazione si trovi nella cartella “Applicazioni”.
  2. Vai alla pagina tonymacx86.comregistrati e scarica Unibeast. Una volta scaricato, installalo come faresti con qualsiasi altra applicazione.
  3. Collega l’USB e apri l’utility disco. Fare clic sulla scheda ‘partition’ e configura le impostazioni in modo che vi sia una sola partizione che occupa la piena capacità del disco USB. Scegli il formato Mac OS Extended (Journaled). Assegna un nome alla partizione. Clicca su ‘applica’ per formattare la pendrive.
  4. Avvia Unibeast e nella prima finestra che appare seleziona l’USB che hai appena formattato come destinazione dell’installazione. Fai clic su “continua” e segui i passaggi di tutte le pagine nell’app fino a quando non raggiungi quella che ti chiede di scegliere la versione del sistema operativo che desideri installare. In questo caso, fare clic su Sierra.
  5. Nella finestra successiva, dovrai scegliere tra due opzioni: UEFI o Legacy. Nella maggior parte dei casi è consigliabile scegliere UEFI. (Se la tua scheda madre è vecchia e usa il BIOS, scegli Legacy).
  6. Successivamente dovrai specificare il tipo di scheda grafica del tuo PC. Se hai un computer con una nuova CPU Intel, puoi saltare questo passaggio. Dovrai solo eseguire questo passaggio se la scheda grafica del tuo PC non è compatibile con macOS.
  7. Clicca su ‘continua’. Unibeast avvierà l’installazione sulla tua USB. Il processo può richiedere fino a un’ora. Quindi, nel frattempo, prendi il tuo PC e controlla quanto segue.
  8. Disconnetti qualsiasi USB.
  9. Se sul PC è installata una scheda grafica secondaria, rimuoverla.
  10. Collega il monitor del tuo PC a una porta DVI (se ne hai uno). Questa porta di solito funziona meglio di HDMI o VGA.
  11. Dovrai anche configurare la scheda madre:
  12. Se il tuo PC ha una scheda madre BIOS, segui questa guida
  13. Se il tuo PC ha una scheda madre UEFI, segui questa guida
  14. Se la scheda madre del tuo PC non ha una marca, segui questi passaggi
  15. Sei pronto per iniziare l’installazione. Collega l’USB e riavvia il PC. Ti porterà a Unibeast e avrai la possibilità di scegliere da quale disco vuoi installare. Usa i tasti freccia del tuo PC per accedere all’opzione “esterna” e premi “invio”.
  16. Quando arriva il momento di scegliere il disco su cui si desidera installare Sierra, potrebbe non essere offerta alcuna opzione da scegliere. In tal caso, fare clic sul menu “Utilità ” e, quando viene visualizzata l’opzione “Utility disco”, scegliere il disco rigido su cui si desidera installare Sierra e fare clic sul tasto “Elimina”. Assicurati di selezionare Mac OS Extended (Journaled) e che il sistema sia impostato su “Tabella delle partizioni GUID”. Quindi fare clic sul formato o sul pulsante Elimina. Una volta formattato il disco, chiudere “utility disco”. Il disco dovrebbe essere disponibile come opzione da selezionare.
  17. Selezionare il disco e seguire tutti i passaggi del sistema di installazione fino all’avvio di Sierra. Il processo durerà tra i 30 e i 60 minuti. Una volta terminato, riavvia il PC, con l’USB ancora connesso. Questa volta, quando inizia, Unibeast ti mostrerà il disco di avvio di Sierra. Il tuo PC si riavvierà con macOS. Tuttavia, il lavoro non è ancora finito. Sebbene il software funzioni, qualsiasi attività che richiede l’accesso al disco rigido, come la connessione al Wi-Fi o l’utilizzo del suono, non funzionerà. Dovrai usare uno strumento chiamato Multibeast per configurare il tuo PC.

Come probabilmente già saprai, l’installazione di macOS su un PC Windows o con un altro sistema operativo diverso da Mac è un trucco. Cioè, non esiste una società o entità ufficiale che “sponsorizzi” questa mini guida, pertanto non è garantito che il processo funzioni sempre.

È possibile virtualizzare macOS?

Il metodo per installare macOS in un PC Windows spiegato nelle sezioni precedenti non è l’unico metodo possibile, anche se è quello che ha più possibilità di funzionare.

È anche possibile virtualizzare macOS utilizzando un’applicazione come VMWare Fusion o il programma VirtualBox gratuito.

Sfortunatamente, per eseguire questo processo dovrai avere una versione pirata di macOS e trovare un torrent per scaricarlo.

Se per caso hai entrambi, allora dovresti eseguire un processo che non è più semplice di quello descritto sopra.

Inoltre, l’hacking di macOS non è una soluzione che raccomandiamo.


Leggi anche ...

Author: Morgana Presi

Mi chiamo Morgana e non sono una fata. Scrivo di tanto in tanto per Guidesmartphone.net articoli che parlano di tecnologia. Mi piace scrivere di smartphone. Nella vita studio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.