Come fare il Root al Galaxy S6 usando Chainfire Auto Root

By | febbraio 20, 2018

Come fare il Root al Galaxy S6 usando Chainfire Auto Root, mentre il Galaxy S6 ancora non era stato nemmeno rilasciato, i ragazzi di Chainfire sono già riusciti a rotare il dispositivo. Chainfire ha una storia sul root sui ai dispositivi Android, riesce ad ottenere i permessi di root anche prima che il telefono sia uscito sul mercato.




Come descrive Chainfire in un post suGoogle Plus: “i permessi di root per la famiglia dei Galaxy S6 sono: SM-G920T e SM-G925T. A partire da ora, Chainfire Auto Root è disponibile solo per il SM-G920T e SM-G925T”.

Attenzione: questo tutorial è solo per Galaxy S6 SM-G920T e SM-G925T. Non provate questa guida su qualsiasi altro dispositivo Android. Inoltre, non siamo responsabili per eventuali danni causati dalle istruzioni fornite in questa pagina. Prova questa guida a proprio rischio. Tuttavia, è molto improbabile che il dispositivo possa essere danneggiato se si seguono tutte le istruzioni che sono state menzionate nella procedura.

Attenzione: prima di seguire la guida andare nelle impostazioni > generale > sicurezza e disabilitate la voce “Blocco riattivazione”




Come fare il Root al Galaxy S6 usando Chainfire Auto Root

Importante: Tenete a mente che questo disabiliterà il KNOX e con esso, diverse caratteristiche aziendali e anche il nuovo sistema di pagamento di Samsung, Samsung Pay .

  • Installare i driver con Kies.
  • Estrarre il file di cfroot in una cartella dove troverete anche odin.
  • Aviare ODIN PC e killare ogni processo di kies e alla voce PDA o AP per le nuove versioni di odin, inserire il file CF-Auto-Root
  • Assicurati di Scaricare Chainfire Auto Root per il modello: SM-G920T o SM-G925T.
  • Assicurarsi che il dispositivo sia in modalità download ODIN. (premere Vol Down + Home + Power)
  • Installare il file Odin3-v1.85.exe.
  • Premere il pulsante PDA.
  • Selezionare il file precedentemente scaricato .tar.md5
  • Pulire la partizione cache.
  • Riavviare in recupero.
  • Voila!

Attenzione:

ricordo che con l’introduzione del knox al momento non è possibile tornare in garanzia, neanche usando triangle away, se deciderete di seguire questa guida vi ritroverete con la voce Knox Warranty Void: 0x1 quindi non più in garanzia.


Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.