Come falsificare la tua posizione se i tuoi genitori hanno installato un localizzatore GPS sul tuo telefono Android

By | agosto 1, 2018
Come falsificare la tua posizione

Come falsificare la tua posizione se i tuoi genitori hanno installato un localizzatore GPS sul tuo telefono Android. Ci sono dozzine di app come Glympse, Family Locator e Find My Kids che permettono ai genitori di vedere dove sono i telefoni dei loro figli, ma hanno tutti un difetto fatale: è incredibilmente facile spoofare le posizioni per far sembrare che il telefono sia da qualche altra parte.




Le app non possono accedere direttamente al chip GPS di un telefono. Invece, il sistema operativo del telefono controlla la posizione fornita dal GPS e da altre fonti, quindi passa semplicemente questa informazione alle app che la richiedono. È qui che entra in gioco lo spoofing. Puoi utilizzare un’altra app per modificare i dati sulla posizione del sistema, che verranno quindi segnalati all’app di monitoraggio come se fosse la tua vera posizione fisica.

Ciò funzionerà indipendentemente dall’app di monitoraggio, anche se è la funzione di condivisione della posizione di Google in Google Maps. In effetti, l’unico modo in cui questo non funziona è se il tuo telefono viene monitorato a livello di gestore telefonico, vale a dire se i tuoi genitori si sono registrati per un servizio che tiene traccia del tuo telefono tramite il tuo provider.

Non stiamo dicendo come nasconderti dai tuoi genitori, stiamo semplicemente evidenziando una caratteristica poco conosciuta di Android. Se scegli di spoofare la tua posizione, fai attenzione: se ti imbatti in problemi e nessuno sa dove ti trovi, le cose possono mettersi male.




Come falsificare la tua posizione se i tuoi genitori hanno installato un localizzatore GPS sul tuo telefono Android

Installare un’app per lo spoofing GPS

Innanzitutto, avrai bisogno di un’app di spoofing GPS. Ce ne sono molte disponibili sul Play Store grazie alla mania Pokémon GO di un paio d’anni fa, ma la nostra preferita si chiama Mock GPS con Joystick. Installa l’app dal link sottostante, ma non aprirla ancora.

Abilitare “Opzioni sviluppatore”

Successivamente, dovrai abilitare un menu nascosto sul telefono chiamato Opzioni sviluppatore. È qui che puoi selezionare un’app per sostituire i rapporti sulla posizione del telefono.

Abilitare le opzioni sviluppatori è semplice: per la maggior parte dei telefoni, vai su Impostazioni -> Info sul telefono, quindi tocca “Numero build” sette volte in rapida successione. È un po’ diverso sulle versioni Android più recenti, ma abbiamo delineato il processo qui.

Una volta completato con successo, viene visualizzato un messaggio che informa che “Sei diventato uno sviluppatore” e troverai il menu Opzioni sviluppatore nella parte inferiore della pagina delle Impostazioni principali.

Come falsificare la tua posizione con ‘Mock Location’

Successivamente, vai al menu Opzioni sviluppatore che hai appena sbloccato (si troverà in fondo a Impostazioni o in Impostazioni -> Sistema). Scorri verso il basso fino alla sezione Debug e tocca “Seleziona app di localizzazione fittizia”, ​​quindi scegli Mock GPS dal prompt. Ciò consentirà all’app di spoofing GPS di cambiare la posizione del dispositivo.

Configurare lo Spoofer GPS

Quindi, vai avanti e apri l’app Mock GPS dal tuo menù delle applicazioni. Ti verrà richiesto di concedere all’app l’autorizzazione per accedere alle impostazioni della tua posizione, quindi tocca “Continua”, quindi premi “Consenti”.

Spoof della posizione

Ora sei pronto a falsificare la tua posizione. Puoi fare una panoramica e zoomare sulla mappa e toccare manualmente una posizione, oppure puoi utilizzare la funzione di ricerca per cercare un indirizzo specifico. Una volta individuato un punto e contrassegnato, tocca “Fai clic per teletrasportarti qui” e la tua posizione cambierà immediatamente. Se tu fossi in grado di controllare l’app di tracciamento dei tuoi genitori, vedresti che ti sei trasferito sul posto che hai scelto.

Interrompere lo spoofing della posizione

Questa parte è piuttosto auto-esplicativa, ma l’ho inclusa come passaggio separato per enfatizzare la sua importanza. Quando hai finito di “nasconderti” dai tuoi genitori, assicurati di disabilitare lo spoofing della posizione aprendo il simulatore GPS e toccando il pulsante di arresto. Sennò i tuoi genitori ti vedranno ancora in quella posizione sul telefono, ma fisicamente invece vicino a loro.

Dopo aver toccato il pulsante di arresto, la posizione reale del telefono verrà segnalata a qualsiasi app di localizzazione GPS installata. Ciò potrebbe comportare un salto irrealistico di posizione. Quindi potrebbe essere necessario imitare il viaggio cambiando la posizione in modo incrementale un poco alla volta prima di interrompere lo spoofer GPS.

Conclusione

Ancora una volta, fai attenzione a queste informazioni: non metterti nei guai! Ma ora che sai come funzionano le app di localizzazione della posizione e come le posizioni di simulazione possono aiutarti, è quasi meglio avere un localizzatore GPS installato sul tuo telefono, dal momento che i tuoi genitori pensano di sapere esattamente dove ti trovi.

Fai attenzione a non usare tale app se ti trovi in una zona dove potresti aver bisogno di aiuto.


Leggi anche ...

Author: Fulvio Presi

Mi chiamo Fulvio. Mi piacciono gli smartphone, computer e videogiochi. Scrivo per GuideSmartPhone articoli basati principalmente sulla tecnologia. Spero di esservi stato d'aiuto!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.